Press ESC to close

10 motivi per utilizzare l’aceto bianco per mantenere il tuo giardino

Mantenere un giardino non è mai stato un compito facile. Per piantare, estirpare e annaffiare piante e fiori ci vuole tempo ma soprattutto prodotti specifici per il giardinaggio. Che tu sia un dilettante o un professionista in questo campo, sappi che non ha senso mettere le mani su sostanze chimiche che non solo sono costose ma restano pericolose per la salute e l’ambiente. I più furbi si rivolgono a soluzioni ecologiche come l’aceto bianco per proteggere e migliorare il proprio aspetto esteriore.

Chi ha un giardino lo sa: non c’è niente di meglio che godersi lunghe giornate di sole sul prato o serate al chiaro di luna in terrazza. Ma devi ancora mantenere il tuo giardino e abbellirlo. Per questo, l’aceto bianco può aiutarti in questo compito e ad un costo inferiore.

10 usi dell’aceto bianco per mantenere il tuo giardino

Anche se è famoso per condire le nostre insalate o per la sua capacità di mantenere la casa. Oltre a pulire le finestre, disincrostare, sgrassare, disinfettare, strofinare, smacchiare e deodorare le superfici, l’aceto bianco è apprezzato anche per il suo utilizzo efficace nella manutenzione del giardino. È un prodotto ecologico e multiuso che può sostituire molti classici prodotti domestici convenzionali. Come il bicarbonato di sodio, è essenziale per la manutenzione del giardino e del terrazzo. Grazie al suo acido acetico , permette di pulire vasi ricoperti da tracce di calcare, di diserbare il prato, di eliminare il muschio o anche di tenere lontane formiche e parassiti dal giardino.

Scopriamo i diversi modi di utilizzare l’aceto bianco per abbellire il giardino.

1.Distruggi le erbacce

Aceto bianco per diserbare il giardino

Il diserbo è fondamentale, da un lato, per permettere alle piante di fiorire e garantirne la crescita , e, dall’altro, per migliorare l’estetica del giardino, in particolare se si dispone di prato, terrazze, lastre o vialetti da cui partire. vuoi rimuovere le erbacce. Invece di inquinare il giardino con sostanze chimiche pericolose, sarebbe più saggio utilizzare l’aceto bianco, un diserbante naturale, biodegradabile e rispettoso dell’ambiente per eccellenza. Per fare questo, mescola 4 litri di acqua, due cucchiai di detersivo per piatti e qualche bicchiere di aceto. Versa questa miscela in un flacone spray e spruzzala sulle erbacce indesiderate in una giornata soleggiata per bruciarle, evitando le piante che vuoi preservare . Se necessario ripetere l’operazione con questo erbicida. In pochissimo tempo, le erbacce scompariranno.

2. Pulisci gli attrezzi da giardino

Aceto bianco per pulire gli attrezzi arrugginiti

Gli attrezzi da giardino tendono ad arrugginire con il tempo e quindi a diventare inefficaci per svolgere lavori di giardinaggio. Molti giardinieri fanno di tutto per ridare loro lucentezza, ma la soluzione ideale resta l’aceto bianco. Per fare ciò, è sufficiente immergere attrezzi come zappe, rastrelli e pale nell’aceto alla fine di ogni stagione di giardinaggio e lasciare agire il prodotto ecologico durante la notte in modo che siano privi di sporco e ruggine.

3. Testare il pH del terreno

Testa il pH del terreno

Esistono tre tipi di pH del terreno : alcalino, neutro o acido . Il terreno è considerato acido quando è inferiore al valore pH 7, è alcalino quando è superiore al valore pH 7 ed è neutro quando il suo valore pH è 7. La coltivazione delle piante differisce a seconda della qualità del terreno. Ad esempio, le gardenie necessitano di terreno acido e non possono essere coltivate in terreni alcalini.

Inoltre, per testare il pH del terreno alcalino, puoi mettere un po’ di terreno in una tazza e aggiungere due cucchiaini di aceto e mescolare il tutto. Se si sente un gorgoglio e la miscela trema, il terreno è alcalino. Per misurare l’acidità del terreno, mettete una quantità di terriccio in un contenitore e aggiungete un cucchiaio di bicarbonato e un po’ d’acqua per rendere il composto fangoso. Se si formano delle bolle, significa che il terreno è acido. Se in entrambi i casi non si verifica alcuna reazione, significa che il terreno è neutro.

4. Tieni lontani gli insetti

Aceto bianco per respingere gli insetti

Sia in casa che fuori casa, l’aceto bianco è la soluzione ideale per eliminare gli insetti dal giardino . Per rimediare a questo, spruzza aceto bianco mescolato a sapone liquido sulle zone strategiche del tuo giardino e degli spazi verdi.

5.Pulire i vasi di terracotta

Ricoprire i vasi di terracotta con l'aceto bianco

Con il passare del tempo i vasi in terracotta possono sporcarsi dell’acqua delle annaffiature, del terreno o addirittura del fertilizzante. Se il loro aspetto ti dà fastidio e vuoi dargli un nuovo look, l’aceto bianco è il tuo miglior alleato che agisce come smacchiatore. Puoi immergere una spugna in questo liquido e strofinare i vasi di terracotta. Concludere alla fine con un risciacquo con acqua pulita. Puoi anche lasciare i vasetti in ammollo nell’acqua di aceto durante la notte. L’aceto bianco aiuta a disgregare lo sporco grazie alla sua acidità e ripristina il colore originale.

6.Eliminare muffe e funghi dal terreno

Eliminare la muffa con aceto bianco

I giovani germogli possono appassire e morire a causa dell’avvizzimento, che è una malattia della pianta causata da muffe e funghi. Questi microrganismi dannosi possono essere eliminati con l’aceto bianco. Per fare questo preparate una miscela composta da due cucchiaini di aceto e una tazza di camomilla . Spruzza il giardino o le piante ed elimina i funghi.

7. Aiuta i semi a germogliare

Aiutare i semi a germogliare

Se vuoi aiutare i tuoi semi a germogliare meglio, puoi mescolare 500 ml di acqua con 125 ml di aceto e immergerli in questa miscela per una notte prima di piantarli. Se il seme rimane difficile da germinare, strofinatelo con carta vetrata grossa e immergetelo nel composto.

8. Fai durare i fiori più a lungo

Aiutare i fiori a durare più a lungo

Una volta che i fiori e le rose vengono tagliati e messi in un vaso, la loro durata di vita potrebbe essere breve. Allungatelo versando nel vaso un litro d’acqua mescolato con due cucchiai di aceto bianco e un cucchiaino di zucchero.

9. Tieni lontani i gatti

Tieni lontani i felini con l'aceto bianco

Anche se ami le tue piccole palle di pelo, come gatti o conigli, non vorrai che scavino buche nei luoghi in cui coltivi le tue verdure come orti, aiuole o anche piante coltivate. . Per evitare che il tuo gatto usi il tuo giardino come lettiera, spruzza l’aceto nei punti in cui non vuoi che metta le zampette. Potete anche imbevere una spugna nell’aceto bianco o mettere qualche batuffolo di cotone in un contenitore di aceto distillato e posizionarli in un punto strategico che fungerà da scudo nel giardino per tenere lontani gli animali domestici. Odiano l’odore di questo prodotto e scapperanno. Questo prodotto ecologico è ovviamente sicuro per loro.

10. Sradicare le formiche

Tieni lontane le formiche con l'aceto bianco

Per tenere lontane le formiche è consigliabile individuare il formicaio e il loro luogo di passaggio e irrorarlo con una parte uguale di acqua e aceto senza dimenticare i bordi di finestre e porte, soprattutto se hanno invaso la casetta da giardino.

Altri usi dell’aceto in giardino:

– Pulire le superfici in rame

Pulire oggetti di rame in giardino

È bello avere un giardino ben decorato e impreziosito da note piuttosto lucenti, e oggetti e vasi in rame possono farne parte. Con l’usura il rame tende a cambiare colore e a diventare più opaco. Per riportare le vostre decorazioni al colore originale potete pulirle con aceto e sale grosso . Per fare questo, iniziate cospargendo il fondo dei barattoli di sale e poi versandovi sopra l’aceto bianco per farlo brillare. Il colore del vaso inizierà già a cambiare. Strofinare la superficie da strofinare con la parte ruvida di una spugna, quindi risciacquare con acqua pulita. Con acqua salata e aceto i tuoi oggetti riacquisteranno lucentezza e luminosità fin dal primo giorno.

– Proteggere gli alberi da frutto

Se nel tuo giardino hai alberi da frutto, è fondamentale proteggerli dai moscerini della frutta. Per fare questo, mescola una tazza d’acqua, mezza tazza di aceto bianco, due cucchiai di melassa di cacao e un po’ di zucchero. Versate il composto nei barattoli e appendeteli ai vostri alberi. Questo suggerimento eliminerà definitivamente i moscerini della frutta.

– Nutrire piante acidofile

L'aceto bianco aiuta a creare acidità

Ortensie, rododendri, gardenie, agrifogli e azalee preferiscono il terreno acido per crescere e fiorire. Per fare ciò, spruzzate quest’ultimo con una miscela di 4 litri di acqua e una tazza di aceto bianco.

– Intrappola le vespe proteggendo le api

L'aceto bianco aiuta a intrappolare le vespe

Le api contribuiscono al mantenimento dell’equilibrio dell’ecosistema, per questo rimangono necessarie per l’impollinazione dei fiori. Al contrario, le vespe possono essere problematiche. Inoltre, per sbarazzarvene, potete aggiungere aceto alle trappole per vespe per impedire alle api di entrare. Le api saranno così sane e salve.

-Tenere lontani i serpenti

Anche se questi rettili generalmente si nutrono di parassiti e non sono dannosi per il giardino, è più sicuro non incontrarli. Per fare questo basta spruzzare un preparato a base di aceto bianco attorno al bordo del giardino, sulle siepi e nei luoghi in cui possono entrare i serpenti.

-Mani Pulite

Dopo aver svolto lavori di giardinaggio è normale lavarsi le mani per rimuovere sporco e detriti. L’aceto distillato è molto efficace nell’eliminare germi e batteri.