Press ESC to close

10 usi dell’aceto per pulire tutta la casa

L’aceto bianco può pulire qualsiasi cosa in casa. Oltre ad essere ecologico, è economico. Spendere molti soldi in prodotti per la pulizia sarebbe uno spreco quando puoi utilizzare questo prodotto multifunzionale per la pulizia della casa. Scopri i suoi vari usi in casa.

Questo prodotto pulisce, disinfetta, sgrassa, deodora e rimuove lo sporco e le macchie di calcare. Basti dire che è un ingrediente per tutti gli usi. Inoltre, questo prodotto naturale e multiuso viene utilizzato per pulire bagni, frigoriferi, macchinette del caffè, finestre e tanti altri oggetti della casa. È quindi un igienizzante, un anticalcare, un anticalcare, un disinfettante e un ammorbidente per il bucato.

Utilizzo dell'aceto nelle pulizie domestiche - fonte: spm

Ecco i 10 usi di questo prodotto ecologico ed economico

  1. Eliminare il calcare

Le proprietà acide dell’aceto rendono questo prodotto un formidabile detergente per rimuovere il calcare dalle superfici domestiche. Utilizzando questo prodotto multitasking le tracce di calcare sui sanitari, sugli specchi o anche sul bollitore appartengono al passato. Basta mettere parti uguali di acqua e aceto in una bottiglia spray e spruzzare le superfici da pulire.

  1. Elimina i cattivi odori

Gli odori del frigorifero, dei vestiti o anche dei contenitori degli alimenti verranno eliminati efficacemente con questo prodotto di pulizia stellare. Inoltre, l’aceto bianco può essere utilizzato anche in lavanderia come  alternativa all’ammorbidente .

  1. Un disinfettante per eliminare i batteri

Questo detergente naturale è orgoglioso di eliminare batteri, muffe e altri tipi di microrganismi. Per strofinare e disinfettare le superfici del bagno, della cucina, del pavimento e persino delle pareti, l’aceto bianco è il tuo perfetto alleato per la pulizia. Può disinfettare anche strofinacci da cucina e spugne per piatti. Basta diluirlo in acqua e utilizzarlo per igienizzare le superfici.

Aceto bianco e bicarbonato per pulire - fonte: spm
  1. Sbloccare i tubi

In combinazione con il bicarbonato, l’aceto bianco costituisce un’arma formidabile per sturare le tubature  ed eliminare i cattivi odori. Per fare questo versare nel lavandino 20 cl di aceto bianco, poi 200 g di bicarbonato di sodio, lasciare agire 30 minuti prima di versare un litro di acqua bollente e sbloccare il tubo.

  1. Pulisci la lavatrice e la lavastoviglie

Per pulire in profondità questi dispositivi e disinfettarli, l’aceto agisce come antibatterico e disinfettante. Per la lavatrice, cospargere 4 cucchiai di bicarbonato di sodio nel cestello e una tazza di aceto bianco nella vaschetta dell’ammorbidente. Esegui un ciclo di lavaggio a vuoto e la tua lavatrice sarà igienizzata e priva di cattivi odori.

Per la lavastoviglie, cospargere il bicarbonato di sodio all’interno della macchina, quindi  posizionare un bicchiere pieno di aceto sul cassetto superiore della macchina  ed eseguire un ciclo di lavaggio a vuoto ad alta temperatura.

  1. Pulire l’acciaio inossidabile

Per pulire soffioni o soffioni, l’aceto bianco è l’ideale. Per fare ciò è sufficiente avvolgere il soffione della doccia in un sacchetto di plastica riempito con aceto e acqua . Lasciare agire il prodotto durante la notte, quindi risciacquare il giorno successivo. Il soffione sarà così pulito e liberato da ogni traccia di calcare.

Pulisci i vetri con aceto bianco - fonte: spm
  1. Lava le finestre

Finestre, specchi, vetri della doccia… Uno dei principali vantaggi dell’aceto bianco è il suo potere di pulire le superfici in vetro. Per fare questo, diluisci l’aceto in acqua e spruzza questa miscela sulle zone da pulire. Quindi pulisci con un panno in microfibra o un giornale per far brillare le finestre.

  1. Agire come un repellente per insetti

Per respingere tutti i tipi di insetti, l’aceto agisce come un formidabile repellente. Per respingere mosche, formiche o zanzare è sufficiente mescolare l’aceto bianco con un olio essenziale come menta o eucalipto e spruzzare il composto sui bordi delle finestre e sugli ingressi della casa per allontanare le fastidiose creature. .

Pulire il forno - fonte: spm
  1. Pulisci il forno

Per questo compito, l’aceto è un formidabile detergente e sgrassatore. Per pulire la teglia del forno intasata di residui di cibo, tutto quello che devi fare è versare l’aceto sulla teglia e poi cospargervi un po’ di bicarbonato di sodio. Lasciare agire entrambi gli ingredienti per qualche minuto prima di strofinare con una spugna ruvida.

  1. Rimozione della gomma da masticare dal tessuto

Se una gomma da masticare si incastra accidentalmente sul tuo capo di abbigliamento preferito, niente panico! Basta applicare l’aceto bianco sulla zona da trattare e lasciarlo riposare per alcuni minuti. Grazie all’acidità dell’aceto, la gomma da masticare si scioglierà e verrà rimossa più facilmente.

Come avrete capito, l’aceto non è solo un ingrediente per condire le insalate. Può anche aiutare a pulire le superfici della casa senza danneggiarle.