Press ESC to close

4 consigli efficaci per pulire le pentole bruciate e lasciarle come nuove in pochi minuti

Quando cuciniamo, non è raro che dimentichiamo una padella sul fornello. Il forte odore di bruciato ci riporta alla realtà, ed è allora che ci rendiamo conto dell’entità del danno. Troviamo la nostra preparazione carbonizzata e il fondo della padella ricoperto di segni di bruciato. La padella sembra quindi difficile da pulire o addirittura inutilizzabile. Tuttavia, non tutto è perduto. Scopri come pulire le pentole bruciate con questi 4 consigli.

Un calore elevato o una semplice dimenticanza possono bruciare le vostre pentole e ricoprirle di un deposito nero difficile da rimuovere. Tuttavia, è possibile recuperare la padella carbonizzata senza spendere una fortuna, grazie a consigli naturali ed economici.

Vaschetta bruciata - fonte: spm

Come pulire le pentole bruciate per farle sembrare nuove?

1. Sale grosso e foglio di alluminio

Per pentole e padelle,  questo suggerimento permette di rimuovere lo sporco  senza danneggiare l’attrezzatura. Per fare questo vi serviranno un cucchiaio di sale grosso e un foglio di alluminio. Versate il sale grosso sul fondo della padella e lasciate riposare per qualche minuto. Formate poi una palla con un foglio di alluminio e strofinate il fondo della padella, soprattutto le parti bruciate. Sciacquare e pulire con acqua calda e detersivo per piatti, quindi risciacquare nuovamente. Rimarrai sorpreso dal risultato.

2. Patate e sale

Il trucco delle patate ha dato prova di sé. Per utilizzarlo occorre avere a disposizione una patata cruda tagliata a metà e un cucchiaio di sale grosso.

Versate il sale grosso sulla superficie della padella quindi strofinate con un pezzo di patata con movimenti circolari per 3 minuti. Quindi pulire come al solito.

3. Bicarbonato di sodio e limone

Per questo avrai bisogno di due cucchiai di bicarbonato di sodio e mezzo limone. Versare il bicarbonato sul fondo della padella, quindi strofinare con mezzo limone con movimenti circolari. Lasciare agire gli ingredienti quindi lavare e pulire con acqua e sapone come al solito.

Togliere macchie di bruciato da una padella - fonte: spm

4. Bicarbonato di sodio e aceto bianco

Se le macchie bruciate sulla padella sono difficili da rimuovere, usa questo efficace duo detergente. Versate nella pentola una tazza di aceto bianco mescolato con mezza tazza d’acqua. Portare poi il composto a ebollizione per eliminare macchie di bruciato e residui di cibo. Quando la soluzione avrà raggiunto il bollore, togliete la padella dal fuoco e questa volta aggiungete 2 cucchiai di bicarbonato. Lasciare agire per 15 minuti e strofinare il fondo della padella con una spugna.

Strofinare una padella - fonte: spm

Tieni presente che puoi anche usare bicarbonato di sodio e aceto bianco separatamente.

– Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è  efficace per strofinare il fondo della padella ed eliminare i segni di bruciato, grazie  alla sua azione abrasiva. 

Per fare questo, mescola il bicarbonato di sodio con un po’ d’acqua nella padella fino ad ottenere una pasta. Fate bollire il composto per qualche minuto e lasciatelo raffreddare. Successivamente, utilizzando una spugna, strofinare il fondo della padella per rimuovere i depositi bruciati.

– Aceto bianco

Questo prodotto naturale è  efficace per sgrassare, disinfettare e sturare la vostra padella, senza danneggiarla, sia essa in acciaio inox, smaltata o in ghisa.

Per fare questo, versa un po’ di aceto sul fondo della pentola e scaldalo a fuoco basso. Togli la padella dal fuoco quando l’aceto arriva a ebollizione. Aspetta che si raffreddi e strofina la padella per rimuovere le macchie incrostate.

Quali sono le azioni giuste da adottare quando si brucia una padella?

Non appena bruci una padella, agisci subito senza aspettare troppo per recuperare facilmente la padella. Altrimenti i residui carbonizzati si attaccheranno maggiormente alla padella e dovrai spendere più energia e tempo per rimuoverli.

Non utilizzare strumenti abrasivi per strofinare la padella e rimuovere i depositi bruciati. Rischi di graffiare il fondo della padella e di danneggiarla.

Con questi consigli potrai recuperare le tue padelle bruciate per allungarne la durata, ma anche per non compromettere la corretta cottura dei tuoi cibi.