Press ESC to close

4 consigli naturali per togliere la muffa dai muri

Niente è più fastidioso che scoprire la muffa in casa! Questo perché le macchie di muffa sono strettamente legate al livello di umidità. Anche la mancanza di ventilazione ha qualcosa a che fare con questo. Sebbene la muffa possa crescere ovunque lungo una parete, la vediamo abbastanza spesso vicino al soffitto o vicino al pavimento.

Come sbarazzarsi della muffa? Esistono consigli rapidi ed efficaci per limitarli? Scopri le risposte a queste domande nelle righe che seguono!

Metodi naturali per eliminare la muffa

Ecco i nostri consigli naturali per eliminare la muffa in casa.

Aceto

L’aceto è una soluzione naturale ed economica per eliminare la muffa. Il segreto sta nelle sue proprietà antibatteriche e nel suo contenuto di agrumi.

Puoi diluirlo con acqua per ridurre l’odore, tuttavia rimane più efficace se usato puro e non diluito. Spruzzare il liquido sulla zona interessata e lasciare agire qualche minuto prima di strofinare con una spugna e ripassare con un panno in microfibra.

aceto bianco

Bicarbonato di sodio

Oltre alla sua capacità di assorbire gli odori nel frigorifero,  il bicarbonato di sodio  può anche aiutare a eliminare la muffa.

Stai tranquillo:  il bicarbonato di  sodio non è dannoso  per i tuoi animali domestici o la tua famiglia. Grazie a queste proprietà detergenti, antisettiche e smacchianti, questo prodotto uccide naturalmente la muffa e assorbe anche l’umidità favorendone lo sviluppo.

È sufficiente un quarto di cucchiaino di bicarbonato di sodio in una bottiglia spray con acqua! Ora non vi resta che spruzzare il prodotto sulle pareti e poi utilizzare un panno per pulire la muffa. Una volta terminato, risciacquare la superficie con acqua pulita.

Bicarbonato di sodio

Olio dell’albero del tè

Tipicamente utilizzato per respingere i ragni, l’olio dell’albero del tè può anche essere  un modo efficace per eliminare la muffa . Conosciuto per le sue proprietà antivirali, antimicotiche e antisettiche, questo fungicida naturale può essere utilizzato anche come prodotto per la pulizia e può impedire la riproduzione delle spore di muffa.

Ecco come usare l’olio dell’albero del tè:

1. Versare un cucchiaino di olio dell’albero del tè in una tazza d’acqua.

2. Mescola bene il tutto prima di versarlo in un flacone spray. In questo modo puoi essere sicuro che copra un’area più ampia. Non hai una bottiglia spray? Utilizzare invece asciugamani umidi.

Applicare il prodotto sulla zona ammuffita e lasciare agire per qualche minuto. Quindi utilizzare un asciugamano asciutto per asciugare l’area.

Olio dell'albero del tè

Estratto di semi di pompelmo

L’estratto di semi di pompelmo è benefico per la salute, ma è anche una formidabile soluzione detergente! Questo prodotto è pratico per combattere la muffa, in particolare grazie ai suoi composti principali: i polifenoli, chiamati limonoidi, e la naringenina. Quando l’estratto viene utilizzato per uccidere la muffa, gli acidi impediscono la crescita delle spore.

Il metodo ? Mescola circa 10 gocce di questo prodotto con ogni tazza d’acqua che usi. Per trattare efficacemente l’area interessata, utilizzare un flacone spray contenente la miscela. Lascia riposare la soluzione per 10 minuti o un’ora, quindi rimuovi eventuali residui rimasti con un panno pulito e asciutto.