Press ESC to close

4 consigli per rimuovere le macchie di sudore dai cuscini

La traspirazione è il primo fattore che altera il colore dei cuscini. Trascorrendo una media di 3000 ore all’anno con la testa sul cuscino, questo accessorio finisce per assorbire una notevole quantità di sudore e saliva. Spesso difficili da rimuovere con un normale detersivo per bucato, queste macchie dall’aspetto giallastro possono scomparire utilizzando consigli naturali al 100%. Ti diciamo tutto.

Prendersi cura della biancheria da letto è essenziale per garantire un buon riposo notturno. Se è consigliabile cambiare le lenzuola ogni settimana, i cuscini non possono più aspettare e vanno puliti almeno ogni 6 mesi. Veri e propri nidi di batteri e acari, si consiglia inoltre di sostituirli ogni tre anni.

Come togliere le macchie di sudore dai cuscini?

I fluidi corporei che quotidianamente attraversano il tessuto del cuscino sono i principali responsabili del loro ingiallimento. Grazie a questo consiglio semplice ed efficace potrai goderti cuscini puliti, bianchi e profumati.

Olio dell’albero del tè e bicarbonato di sodio 

Olio dell'albero del tè

Uno dei metodi più efficaci per rimuovere le macchie gialle da un cuscino è combinare due ingredienti essenziali: bicarbonato di sodio e olio essenziale di melaleuca. Da un lato, il bicarbonato di sodio pulirà e rimuoverà le macchie ostinate sui tessuti, dall’altro, l’olio essenziale di melaleuca potrà disinfettare in profondità il cuscino. Per fare questo,  basta mescolare 100 g di bicarbonato e un cucchiaio di olio essenziale in un contenitore,  prima di applicare il composto sul cuscino. Lasciare agire per circa 45 minuti. Trascorso questo tempo, strofinare energicamente la superficie del tessuto prima di inserirlo in macchina.

Detersivo per bucato e borace

Borace

Per avere cuscini come nuovi, puoi pulirli con una miscela di borace e detersivo per bucato.  Al borace sono infatti riconosciute proprietà sbiancanti e disinfettanti . Prima di iniziare, immergi i cuscini in una vasca di acqua calda. Preparate quindi i seguenti ingredienti:

  • 1 tazza di detersivo;
  • 1 tazza di detersivo per lavastoviglie;
  • 1 tazza di aceto bianco;
  • ½ tazza di borace.

Successivamente diluire gli ingredienti in acqua e lasciare agire per mezz’ora. Quindi posizionare i cuscini nel cestello della macchina ed eseguire un ciclo di lavaggio completo. È possibile asciugare i cuscini a basse temperature aggiungendo palline da tennis nell’asciugatrice. Questa azione aiuterà a mantenere la forma dei tuoi cuscini.

Acqua ossigenata e limone

L’altro consiglio per pulire e sbiancare i cuscini ingialliti è quello di mescolare il limone con l’acqua ossigenata. Per fare questo,  immergere i cuscini in una grande quantità di acqua calda. Quindi aggiungere il succo di 10 limoni e raddoppiare questo volume di acqua ossigenata.  Il perossido di idrogeno, spesso utilizzato per schiarire i capelli, produrrà lo stesso effetto sui tessuti dei cuscini. Il succo di limone avrà un forte potere sbiancante e antibatterico. Lascerà anche un dolce profumo di agrumi sul tuo cuscino.

Percarbonato di sodio

Polvere di percarbonato di sodio

Proprio come il bicarbonato di sodio, il percarbonato di sodio aiuta a sbiancare i cuscini macchiati di sudore.  Aggiungi mezza tazza di questo detergente al tuo bucato abituale, nello scomparto della lavatrice dedicato a questo scopo.  Questa polvere bianca è un eccellente agente sbiancante. Completerà perfettamente l’azione del tuo bucato e sbianca i tuoi cuscini eliminando tutti i cattivi odori di sudore.

Avrai capito, esistono mille e un modo per eliminare le macchie di sudore dai cuscini. Per evitare che si verifichino, munitevi di un copricuscino da posizionare tra il cuscino e la federa. Quest’ultimo fornirà una protezione aggiuntiva al tuo cuscino mantenendolo più pulito e bianco.