Press ESC to close

5 consigli della nonna per pulire il lavello in acciaio inox

Per preservare il bellissimo effetto cromato del tuo lavello in acciaio e perpetuarne l’eleganza, è necessario pulirlo con i prodotti giusti. Alcuni ingredienti che probabilmente hai a portata di mano in cucina aiutano a strofinare e rimuovere le macchie dal lavello in acciaio riportandolo come nuovo.

Non importa quanto sia bello un lavello in acciaio inox, è probabile che perda la sua lucentezza essendo esposto a diversi fattori responsabili della comparsa di macchie ostinate. Ti consigliamo di dare semplicemente un’occhiata alla credenza della tua cucina  per ripristinare la lucentezza dei tuoi lavelli in acciaio inossidabile.

Piano lavabo tinto – fonte: spm

Come pulire un lavello in acciaio inossidabile (acciaio inossidabile)?

Eliminare lo sporco incrostato da un lavello in acciaio può essere un compito facile se si utilizzano ingredienti naturali ed efficaci.

Pulizia di un lavello in acciaio inox – fonte: spm

aceto bianco

Partiamo da un ingrediente noto per la sua leggendaria capacità di pulire e disinfettare le superfici:  l’aceto bianco . In questo caso, l’aceto non solo pulirà la superficie del vostro lavello in acciaio, ma la luciderà anche, donandogli l’aspetto desiderato. Per fare questo,  versarne un po’ su un panno in microfibra  , quindi pulire il lavandino prima di risciacquare con acqua tiepida. Successivamente prendi un altro panno morbido in microfibra per asciugarlo con movimenti circolari. La superficie e le pareti d’acciaio presto brilleranno.

Bicarbonato di sodio

Continuiamo con un altro ingrediente ecologico e giustamente popolare. Come l’aceto bianco, il bicarbonato di sodio rimuove i segni opachi sull’acciaio inox del lavello  grazie alla sua delicata abrasività.

Mescolare acqua e un po’ di bicarbonato  per ottenere una pasta da applicare direttamente sulle macchie  quindi lasciare agire la sostanza per almeno 10 minuti. Sciacquare e asciugare con un panno pulito e morbido o con carta assorbente.

Il limone

Bicarbonato e aceto bianco non sono gli unici protagonisti della pulizia ecologica perché fanno parte del trio vincente, il cui altro componente  non è altro che il limone.  Detergente e sgrassante, il limone è infatti un ottimo risciacquo naturale da utilizzare sui lavelli in acciaio.  Aggiungete il succo di due limoni ad un litro d’acqua , imbevete un panno morbido e poi strofinatelo sul lavello d’acciaio. Non resta che asciugare con un panno asciutto e morbido e avrete lucidato meravigliosamente la vostra superficie in acciaio inox.

Limone e altri ingredienti detergenti naturali ed ecologici – fonte: spm

Sapone di Marsiglia

Puoi rimuovere facilmente le macchie dai tuoi lavelli in acciaio semplicemente utilizzando le proprietà detergenti delicate  del sapone di Marsiglia.  Riempi un secchio con circa ½ litro d’acqua quindi aggiungi due cucchiai di sapone di Marsiglia liquido. Imbevete un panno morbido e strofinatelo delicatamente sul lavandino finché i segni non scompariranno completamente. Bagnare un panno con acqua tiepida, passarlo sulle zone da trattare quindi asciugare con carta assorbente. Quest’ultimo passaggio è molto importante perché evita che si formino ulteriori aloni.

Olio d’oliva

L’olio d’oliva è un ingrediente impareggiabile per lucidare le superfici in acciaio inossidabile. Bastano poche gocce su un panno in microfibra da strofinare sulla superficie per ridare brillantezza al tuo lavello. Per una maggiore efficacia, esegui movimenti circolari durante la pulizia  come faresti con le finestre,  quindi lascia agire per qualche minuto prima di pulire con un panno imbevuto di aceto per rimuovere l’olio. Asciugare la superficie con un panno asciutto e il gioco è fatto.

Tieni inoltre presente che puoi  sfruttare le proprietà sgrassanti della farina per far brillare l’acciaio inossidabile.