Press ESC to close

5 consigli per intenerire la carne

Le preparazioni culinarie a base di carne sono molto apprezzate dai francesi. Sono tanti i piatti gustosi a base di vitello, maiale, manzo, agnello, pollo, anatra…ed è ancora più buono quando la carne è tenera! Per ottenere pezzi di carne teneri, alcuni allungano i tempi di cottura e fanno bollire le loro preparazioni in una casseruola a fuoco basso. Ma per gli appassionati della grigliata sulla plancha o sul barbecue, la scelta della carne gioca un ruolo determinante nel determinare il suo sapore e la sua consistenza. Abbiamo per te le tecniche per rendere la carne più tenera.

Può capitare di cuocere la carne e poi accorgersi che è troppo dura e quindi meno saporita. Ma con questo consiglio apprezzerete la vostra carne e la sua cremosità. Ti diciamo tutto.

I nostri consigli per avere una carne più tenera

Bistecche, braciole, spiedini di manzo, anatra alla pechinese, filet mignon o anche manzo alla bourguignon… Queste ricette vi fanno venire l’acquolina in bocca? Se è così, puoi scommettere che sei un amante della carne e che apprezzi particolarmente la carne tenera e succosa. Per avere una carne gradevole al palato, devi prima assicurarti della sua  qualità  quando la acquisti dal tuo macellaio.

In effetti, è improbabile che un pezzo di carne di scarsa qualità sia tenero. Si consiglia inoltre di adattare il pezzo di carne alla sua cottura, e quindi di optare per un filetto o anche un ragno se volete mettere la carne sulla griglia, e piuttosto un tendine di manzo e una costata se preferite brasare la vostra preparazione. . Importante è anche il tempo di cottura della carne. Per quanto riguarda il roast beef, è molto più tenero quando è al sangue, mentre il pot-au-feu preferisce una cottura più lenta.

Latte

Il latte aiuta a intenerire la carne  : questo consiglio ci arriva dalla cucina delle Antille come riportato dal  sito Marie Claire . Per fare questo è sufficiente lasciarlo marinare in un’insalatiera piena di latte per circa 6 ore. Trascorso questo tempo di riposo non vi resta che scolare la carne prima di cuocerla. Il latte è una marinata molto conosciuta in cucina, che ammorbidisce la carne e le fibre muscolari grazie all’acido lattico in esso contenuto.

Latte per intenerire la carne

Se non hai latte a disposizione, puoi scegliere un altro latticino per marinare la carne. Alcuni optano per la crème fraîche o lo yogurt. Non esitate a condire la vostra carne aggiungendo spezie o erbe aromatiche per dare più sapore alla vostra preparazione.

aceto bianco

Aceto per intenerire la carne

L’acidità dell’aceto bianco può rendere la carne più tenera. Questo suggerimento è particolarmente indicato per la carne rossa. Marinare la carne per 30-60 minuti in aceto bianco prima della cottura. Potete aggiungere erbe aromatiche per esaltare il sapore della vostra carne.

Bicarbonato di sodio

Bicarbonato di sodio per una tenerezza garantita

Il bicarbonato di sodio è un prodotto essenziale in casa. Per ammorbidire la carne, basta cospargere il bicarbonato di sodio sul pezzo di carne e versare un po’ d’acqua. Lasciate marinare in frigorifero per qualche ora prima di sciacquare, scolare e cuocere la carne.

Limone

Limone per carni squisite 

Il limone è un agrume acido che può essere utilizzato per intenerire la carne. Versa semplicemente il succo di limone sui pezzi di carne e lasciali riposare in frigorifero per 2 ore. Quindi, tira fuori la carne e cuocila come al solito.

Batticarne

Un martello per intenerire la carne

Simile ad un martello, il batticarne è un utensile da cucina che, come suggerisce il nome, permette di ottenere carne più tenera. Copri la carne con carta cellophane, quindi usa il batticarne per batterla e intenerirla.