Press ESC to close

5 usi dell’aceto in giardino

Gli insetti possono invadere la tua casa e costringerti a cercare un insetticida efficace per debellarli. Se hai un orto, sai che alcuni insetti dannosi possono rappresentare un pericolo per le tue piante. Ecco un elenco di repellenti naturali per tenere lontani questi parassiti dalle vostre piante.

Il giardiniere si trova spesso a dover affrontare insetti indesiderati in agguato attorno agli alberi da frutto e ad alcune piante. Per respingerli, puoi optare per insetticidi ricchi di sostanze chimiche, oppure scegliere un repellente naturale per iniziare una lotta ecologica contro i parassiti. Se anche tu vuoi conoscere i più formidabili trattamenti anti-insetti naturali, ti mostriamo come procedere.

Quali sono alcuni consigli per tenere lontani gli insetti dannosi dalle vostre piante?

1. Per combattere i ragni rossi

I ragni rossi sono parassiti

Gli acari tessitori, detti anche ragni rossi, sono in realtà degli acari microscopici che si trovano nelle foglie delle nostre piante. Questi parassiti attaccano le produzioni vegetali per nutrirsi della linfa delle piante ornamentali o vegetali. Per allontanare questi predatori puoi optare per un insetticida biologico come:

  • Un decotto di cipolle

Un decotto è un rimedio naturale efficace contro i ragni rossi. Per prepararlo, mescolare 2 cipolle con mezzo litro d’acqua e portare a ebollizione questo composto per un quarto d’ora. Lasciare raffreddare quindi filtrare il composto per conservare solo il liquido. Versa il succo in un flacone spray per spruzzare questa miscela sulle tue piante.

  • argilla

L’argilla è un ottimo insetticida che previene le infestazioni di acari. Sul fondo del vaso o del terriccio, dovrai cospargere la polvere di argilla. Questo accorgimento permette di ridurre il livello di umidità e tenere così lontano il famoso ragnetto rosso.

2. Cacciare l’otiorhynchus

Gli otiorinchi attaccano le piante

Gli otiorinchi sono piccoli coleotteri neri che si nutrono delle foglie delle piante. Quando attaccano le piante, depongono le uova nel terreno e liberano le larve che si nutrono delle radici. Risultato? Le tue piante si indeboliranno, si seccheranno e potrebbero smettere di crescere. Per proteggerli dagli insetti patogeni, un trattamento naturale può esserti di grande utilità. I nematodi  sono considerati il ​​miglior trattamento per i lombrichi. Questi vermi microscopici parassitano e infestano il parassita provocandone la scomparsa. Per combattere i parassiti, basta diluire la polvere in acqua e poi annaffiare le piante con questo trattamento.

3. Per eliminare i moscerini

Le larve danneggiano il tuo orto

I moscerini sono piccoli insetti volanti che sorvolano le piante verdi e depongono le uova nel terreno. Quando si schiudono danno origine a larve che mangiano le radici e indeboliscono le piante. Per eliminare i moscerini si può optare per trattamenti naturali:

  • Sapone nero

Diluisci un cucchiaio di sapone nero in un litro d’acqua quindi versa il composto in una bottiglia spray. Spruzza la soluzione sulle tue piante dopo ogni irrigazione.

  • Olio essenziale di citronella

Gli oli essenziali hanno molti benefici. Per scacciare i moscerini, metti un batuffolo di cotone imbevuto di olio di citronella nel terriccio per combattere questi parassiti.

  • Cannella

La cannella può essere una soluzione naturale contro questi parassiti. Preparare un infuso diluendo due cucchiai di cannella in acqua calda quindi attendere che l’infuso si raffreddi. Innaffia le tue piante con questo trattamento.

4. Per sradicare le cocciniglie

Le cocciniglie mordono le piante per nutrirsi

Le cocciniglie sono parassiti che invadono frequentemente le piante d’appartamento. Nutrendosi della linfa delle piante, alterano il loro sviluppo e possono provocare la comparsa di un fungo nero, una muffa fuligginosa. Inoltre, possono trovarsi sugli alberi da frutto e compromettere il raccolto. Per debellarli alcuni rimedi sono formidabili:

  • Letame di ortica

Il letame di ortica è un insetticida naturale che combatte le cocciniglie. Spruzza questa soluzione sulle piante per proteggerle dagli insetti nocivi.

  • aceto bianco

L’aceto bianco è un trattamento naturale che elimina le cocciniglie in pochissimo tempo. Diluite una tazza di aceto bianco in un litro d’acqua poi versate questo composto sulle foglie delle vostre piante per porre fine all’invasione di questi parassiti.

5. Per combattere gli afidi

Gli afidi sono difficili da sradicare

Controllare gli afidi può essere difficile. Questi parassiti attaccano i rami, le foglie, i germogli e le radici delle piante. Possono far seccare la pianta, far cadere il fogliame e renderla vulnerabile alle malattie. Per proteggere le tue piante, due insetticidi sono formidabili.

  • Sapone nero

Mescola due cucchiai di sapone nero e un litro d’acqua quindi spruzza la soluzione sui parassiti indesiderati.

  • Assenzio

Questo rimedio protegge i tuoi cespugli di rose dall’invasione degli afidi. Puoi spruzzare l’assenzio sulle parti aeree per proteggere le tue piante da questi parassiti dannosi.

Adesso sai come sbarazzarti dei parassiti che si insediano in massa sulle tue piante utilizzando rimedi casalinghi e senza utilizzare pesticidi che sono sempre tossici per la salute e l’ambiente.