Ecco il punto… molti di noi amano l’aspetto di bellissime viti che si arrampicano su recinzioni o tralicci, o forse anche sopra un pergolato. Ci sono molti vitigni unici e decisamente sbalorditivi tra cui scegliere. Tuttavia, alcuni di voi potrebbero essere alla ricerca di funzionalità oltre che di bellezza. Se sei tu, dai un’occhiata a queste viti commestibili che non saranno solo belle, ma ti daranno anche un ottimo raccolto!

Le viti possono essere una scelta buona o pratica se vuoi risparmiare spazio nel tuo giardino. Non hai bisogno di un grande giardino per coltivare diversi tipi di frutta e verdura. Ma questo non significa che queste siano le uniche piante consigliate per piccoli giardini. Comprendi che alcune viti rampicanti sono cespugliose.

Alcune piante producono frutti pesanti. In tal caso, potresti aver bisogno di un po’ più di spazio di quanto pensavi o di un supporto di allenamento più duraturo. Ad ogni modo, discuteremo alcune delle piante ideali che possono essere coltivate in piccoli giardini.

Ecco 5 viti commestibili per piccoli giardini.

Uva

L’uva è la più versatile di questo grappolo, con varietà che crescono in ambienti freddi come il Canada o afosi come la Florida. Non tutti produrranno ottimi vini di distinzione, ma forniranno sicuramente degli spuntini fatti in casa. Inoltre, creano ombra in estate, quando è necessario, quindi lasciano cadere le foglie per far entrare il sole in inverno.

kiwi

Il kiwi è adatto per i climi temperati, come gli Stati Uniti e l’Europa, e ci sono anche scelte resistenti che possono resistere a temperature completamente negative. Il kiwi richiede sia un maschio che un massimo di otto piante femminili per produrre bacche (sì, bacche). Come per l’uva, la potatura annuale è fondamentale per la coltivazione dei kiwi poiché fruttificano solo sulla nuova crescita del legno. Sono piante enormi, lunghe fino a venti piedi.

Frutto della passione

Il frutto della passione è assolutamente delizioso e per chi è nei punti più caldi, questa è la scelta più ovvia. Si diffonde rapidamente e raggiunge l’altezza, e inizierà a fornire frutti raccolti entro il primo anno. Producono anche in abbondanza e sono facili da propagare, sia da seme che da talea. Le varietà viola possono sopportare gelate miti.

Meloni

Ci sono molti meloni diversi che possono essere tutti addestrati a crescere in posizione verticale. Questi includono melone, melone e anguria, per citare alcuni dei più comuni. Fai attenzione quando scegli le varietà, tuttavia, poiché i meloni più piccoli andranno molto meglio su una vite eretta. E anche con le varietà più piccole, i meloni dovranno comunque essere sostenuti da un qualche tipo di imbracatura per garantire che non diventino troppo pesanti e si stacchino dalla vite prima che siano completamente maturi. E prendilo in considerazione mentre selezioni un supporto per la tua vite di melone. Scegli qualcosa di molto robusto in grado di sopportare il peso.

Lampone

Piantare piante di lampone ha un vantaggio naturale per i giardinieri. Per coloro che hanno poco tempo, la coltivazione dei lamponi richiede poca manutenzione e offre un raccolto facile per soddisfare le proprie esigenze. Le varietà a fruttificazione estiva del frutto produrranno bacche in tarda primavera; mentre i tipi a frutto autunnale forniscono una bontà matura da metà estate a ottobre, offrendoti un rifornimento costante di frutta fresca tutto l’anno! Se stai cercando qualcosa di diverso dai tradizionali lamponi rossi o neri, pianta piante di more gialle o ancora più rare che hanno i loro sapori e benefici unici che non si trovano altrove in natura!