Con l’avvicinarsi della stagione invernale, l’installazione dei termosifoni sembra essere la soluzione più comoda ed economica per il riscaldamento. Per preservarne l’efficacia e mantenere una temperatura gradevole all’interno della casa, è fondamentale adottare i giusti accorgimenti durante l’utilizzo. In questo articolo ti spieghiamo i 6 errori da evitare.

Il riscaldamento in Francia rappresenta quasi il 60% della bolletta energetica di una famiglia. Nonostante tutto, sempre più famiglie riscontrano che le prestazioni del proprio radiatore sono inferiori alle loro aspettative. Ciò è in gran parte dovuto all’uso improprio di questo dispositivo.

Quali sono gli errori da evitare quando si utilizza il riscaldatore?

Per riscaldare in modo efficace è opportuno evitare alcuni errori nell’utilizzo del radiatore che potrebbero comprometterne notevolmente le prestazioni. Ecco alcuni esempi.

  1. Tenere le tende e le persiane chiuse quando si utilizza il riscaldatore
Finestre chiuse

 

In inverno si è tentati di tenere chiuse le persiane e le tende per mantenere una temperatura ottimale all’interno della casa. Questa è una falsa buona idea.  In questo modo eviterai che i raggi del sole riscaldino il tuo interno.  Se le finestre non sigillano sufficientemente le perdite d’aria, sarebbe quindi più saggio sostituirle.

  1.  Non aprire le finestre con il riscaldamento acceso

Ventilare la casa è fondamentale per evacuare i vari  inquinanti presenti nell’aria interna  (umidità, muffe, acari e cattivi odori).  Quindi, anche se fuori fa molto freddo, ricordati di ventilare la casa per 10 minuti al giorno.  Durante questo breve periodo le pareti non avranno il tempo di raffreddarsi e potranno mantenere la loro temperatura. Grazie a questo ricambio d’aria, il clima secco dei tuoi interni avrà bisogno solo di pochissima energia per essere riscaldato.

  1. Impostare il radiatore alla massima temperatura
Regolazione della temperatura del radiatore

 

Ridurre la temperatura del radiatore quando si esce di casa può essere utile per risparmiare denaro a fine mese. Tuttavia, non si tratta di adattarlo al massimo una volta tornati a casa.  Questa azione, che a prima vista sembra banale, può portare a un consumo eccessivo di energia senza riscaldare  più rapidamente  gli ambienti  . La cosa migliore è investire in un cronotermostato che ti permetta di regolare la temperatura della tua casa.

  1. Ingombro del radiatore

Per distribuire uniformemente il calore all’interno della casa, il radiatore deve essere ben pulito.  Per fare questo, evita di ingombrare lo spazio del tuo termosifone con mobili o altri oggetti simili. Inoltre, si consiglia vivamente di non  asciugare la biancheria  su di esso . In questo caso è assolutamente possibile posizionare la biancheria su uno stendino vicino al termosifone. Anche la posizione del dispositivo è importante. Se viene posizionato vicino ad una parete fredda, o scarsamente isolata, non sarà efficace e non distribuirà il calore in modo uniforme.  Ricordatevi quindi di isolare il tetto e le pareti delle stanze per evitare dispersioni di calore . Si consiglia infine di spolverare regolarmente il radiatore per preservarne le prestazioni e l’efficienza.

  1.  Riscaldare le stanze della casa alla stessa temperatura

Il riflesso più comune e adottato è quello di impostare tutti i termosifoni della casa alla stessa temperatura.  Tieni però presente che è meglio regolare la temperatura in base a ciascuna stanza.  Per quanto riguarda il soggiorno, l’ideale sarebbe una temperatura compresa tra 18 e 20°C. Le camere da letto, dal canto loro, possono essere impostate ad una temperatura compresa tra 16°C e 18°C ​​e il bagno ad una temperatura di 22°C.

  1. Dimenticare di manutenere e spurgare il radiatore

La manutenzione del radiatore  è essenziale affinché possa funzionare nel modo più efficiente possibile consumando la minor quantità di energia possibile.  Ricordatevi quindi di spurgare il dispositivo, almeno una volta all’anno, per garantirne il corretto funzionamento.  Si consiglia inoltre di effettuare preventivamente questa operazione prima di accenderlo.