Press ESC to close

7 consigli per eliminare i ratti da casa

Uno dei visitatori più problematici delle case non è altro che il topo. E per una buona ragione, non è facile liberarsi di questo roditore dannoso. Fortunatamente, i metodi che ti presentiamo in questo articolo ti aiuteranno a tenerlo lontano o addirittura a sradicarlo da casa tua.

I ratti infestano le nostre case in cerca di cibo, acqua e riparo e hanno la fastidiosa tendenza a trovare sempre il modo di intrufolarsi nella nostra abitazione. Il problema però non si riduce a questo aspetto irritante poiché sono anche portatori di germi patogeni. Il semplice contatto con gli alimenti potrebbe quindi contaminarli e quindi nuocere alla nostra salute. Da qui l’importanza di combattere i roditori  per tenerli permanentemente lontani dalle nostre proprietà.

Roditore – fonte: spm

Rimedi naturali per tenere lontani i topi

Aceto e ammoniaca

In un flacone spray, versare 1 tazza di ammoniaca e un’altra di aceto, quindi mescolare bene. Dopo aver individuato le zone di infestazione di questi parassiti, spruzzatele con il vostro repellente per topi e ratti  senza trascurare i possibili punti di ingresso.  Fate però attenzione quando maneggiate lo spray perché l’ammoniaca resta un prodotto pericoloso in grado di irritare gli occhi e la pelle. Inoltre,  assicurati di tenerlo lontano dalla portata di bambini e animali domestici  e di indossare guanti e occhiali protettivi prima di utilizzarlo.

Oli essenziali

Fiala di olio essenziale – fonte: spm

È già noto che gli oli essenziali respingono insetti e altri parassiti; i ratti non sono esclusi. Inoltre, questi repellenti naturali sono tanto più interessanti da usare in quanto lasceranno odori gradevoli in casa. Pensiamo  all’olio essenziale di limone, eucalipto o menta piperita, il cui odore potente irrita i topi che prima o poi fuggono dalla tua proprietà. Questo metodo non è solo molto efficace ma anche non tossico.

Impianti

Proprio come gli oli essenziali, le piante sono repellenti naturali particolarmente efficaci contro i ratti oltre a rendere attraenti i nostri interni. Ne esistono diversi  che svolgono una funzione antiparassitaria  come: i narcisi, le euforbie, la canfora e perfino i giacinti d’uva. Puoi piantarli o metterli in vaso se non hai un giardino.

D’altra parte, non esitate a procurarvi delle piante per purificare l’aria ed eliminare le tossine.

Trappola per topi

Se i metodi sopra menzionati si dimostrano generalmente efficaci, a volte possono portare a risultati poco convincenti. Se è così, potrebbe essere il momento di utilizzare tecniche più radicali. A questo scopo  è possibile utilizzare una trappola per topi e ratti  che possa debellarli senza troppa crudeltà, a meno che non si utilizzi il veleno. Ad esempio c’è la trappola colla la cui esca sopra attirerà i ratti per poi intrappolarli nella superficie adesiva.

Rifugio – fonte: spm

Metti via il cibo

Inoltre, eliminare i ratti significa anche prevenirne la comparsa nelle nostre case. Quindi, mantenendo la casa pulita, conservando correttamente il cibo per animali  o eliminando il cibo steso sul pavimento , avrai meno possibilità di attirare i roditori. Puoi anche sigillare buchi nei muri e crepe con calafataggio.

Riempi i buchi

Puoi anche riempire buchi e altri punti di ingresso  con lana d’acciaio  , che  in questo caso  è un materiale interessante e efficace .  Formando una barricata con esso, sarà difficile per i ratti rosicchiarlo a differenza di altri materiali.

Pulire la casa

Una volta presi questi accorgimenti, passerete poi  alla pulizia della casa con una miscela di detersivo per piatti, aceto bianco e acqua.

Tutti i rimedi menzionati in questo articolo sono consigli domestici che saranno ancora più utili  con la regolare manutenzione della casa . Se hai un’infestazione di ratti, non aspettare oltre, contatta un’azienda per la disinfestazione dai ratti.

Allo stesso modo, ci sono altri consigli per tenere lontani pulci, formiche e scarafaggi che rimangono molto efficaci.