Per creare un bel giardino, la pianta più importante che dovresti includere è una pianta da nettare. Non solo attireranno impollinatori come colibrì e farfalle, ma il loro dolce profumo attirerà anche altri insetti benefici che aiutano a mantenere i sistemi viventi nelle piante.

Quando ci sono più animali impollinatori nel tuo giardino, queste creature troveranno le piante da fiore e le piante da frutto necessarie per la loro sopravvivenza.

I giardini favorevoli agli impollinatori non solo manterranno fiorente il nostro ambiente, ma i loro fiori sono anche una delizia. Uno dei tipi di fiori più comuni che attraggono colibrì, farfalle e altri impollinatori è la pianta del nettare.

Cos’è una pianta di nettare?

Farfalle, colibrì e insetti impollinatori come le api si raccolgono attorno alle piante e bevono il delizioso nettare che producono per ottenere le loro sostanze nutritive ed energia. Le piante producono nettare come fonte di cibo per questi animali, contenente antiossidanti, acqua, minerali come il calcio e vitamina B12 che sono cruciali per la crescita di ossa sane e per il miglioramento della vista; Il 15% di zucchero fornisce un’esplosione istantanea di energia a queste creature. I colibrì sono tra le creature più piacevoli di questo mondo con i loro golosi.

I colibrì apprezzano il nettare prodotto dai fiori, ma il tipo di pianta che hai è importante quando si tratta di attirare questi uccelli. Alcune piante, come la zinnia e l’asclepiade, attireranno i colibrì più di altre. I monarchi preferiscono queste piante più di altre.

7 piante nettarifere particolarmente attraenti per colibrì e altri impollinatori:

Balsamo d’api

Il balsamo delle api è una pianta nettare perenne che attira molti impollinatori, tra cui api, farfalle e colibrì. I suoi petali bianco crema possono accogliere questi becchi quando il fiore sgorga dalle sue dolci gocce. Inoltre, i balsami delle api hanno scopi medicinali come alleviare il mal di stomaco o la stitichezza quando vengono preparati sotto forma di tè. Tuttavia, non è necessario continuare a piantare questo ogni anno perché ricomincerà da solo senza alcun aiuto (hai appena piantato una volta). Se il tuo balsamo d’api inizia ad appassire per qualsiasi motivo, dovresti dividerlo ogni tre o quattro anni, quindi raccogliere i fiori frequentemente per incoraggiare la crescita di un nuovo raccolto di fiori!

Calibrachoa

Calibrachoa è una pianta facile da coltivare, a crescita rapida ed è una bella aggiunta ai contenitori all’aperto. Queste piante hanno bisogno di fertilizzanti organici, ma possono essere potate se iniziano a sembrare cadenti o muoiono per una nuova crescita fresca.

Clèome 

La pianta di cleome è un’ottima scelta per attirare api e altri impollinatori. La pianta fiorisce per mesi e può anche essere decapitata per favorire una fioritura continua. Tuttavia, se la pianta non è stata consumata o se fiorisce in zone ad alto traffico con spine, potrebbe riseminarsi da una stagione all’altra.

Colombine

Questa pianta perenne è facile da coltivare e attirerà i colibrì con i suoi fiori profumati. Puoi iniziare dai semi, che si trovano facilmente nel tuo vivaio o centro di giardinaggio locale. Una volta che la pianta è stata stabilita, si riprodurrà da sola: potrai goderti queste fioriture colorate anno dopo anno senza dover acquistare più piantine ogni volta che ne diventano disponibili di nuove! Questa perenne necessita solo di deadheading durante la stagione di crescita; fintanto che ti assicuri che non troppi dei suoi delicati petali passino inosservati agli uccelli e ad altri impollinatori, dovrebbe continuare ad andare forte fino all’arrivo dell’inverno il prossimo autunno.

Gigli di giorno

I daylilies sono un bellissimo fiore che può durare fino a 24 ore. I fiori devono solo essere piantati, dopodiché si autososterranno senza troppa attenzione, il che significa che possono essere posizionati vicino a fiori più alti per far risaltare i daylilies.

Fucsia

Il fucsia è un fiore delicato ed esotico. Cresce ovunque fintanto che trova riparo dai venti freddi del nord. I fuchi sono spesso visti nei vivai o nei cesti appesi, ma sono un ottimo spettacolo se piantati con altri fiori. Fintanto che viene fornito un terreno fertile e ben drenato che è abbastanza umido da mantenerli felici, le fuchiase fioriranno continuamente se si esegue regolarmente il deadheading delle vecchie fioriture.

Malvarose

Le malvarose fanno parte della famiglia delle malva e crescono in piante. I loro fiori sbocciano dopo il primo anno e immagazzinano energia per crescere meglio l’anno successivo. Ha semi in cima mentre cresce più alto e si trasforma in bellissimi fiori.

Parole finali

Se vuoi che il tuo giardino sia vivace, prendi in considerazione l’aggiunta di piante che attirano impollinatori come colibrì o api. Le piante attraenti per tutti i tipi di impollinatori produrranno anche un raccolto abbondante alla fine della stagione. Tuttavia, ci sono alcune differenze in ciò che vogliono i diversi impollinatori, quindi è importante ricercare il tipo di piante che preferiscono prima di pianificare il tuo giardino.