Se viviamo in una città con un alto tasso di umidità, sicuramente dovremo ricorrere a diversi sistemi per mantenere la nostra casa il più asciutta possibile. Dal raggiungimento di una corretta ventilazione ai deumidificatori domestici, tutto contribuirà a raggiungere un equilibrio di umidità. E perché non usare le piante?

Esiste un gruppo di piante che non solo assorbono l’umidità, ma si occupano anche della muffa e dei rischi per la salute associati a un ambiente secco . Aiutano anche ad abbassare la temperatura ambiente e migliorare la qualità dell’aria. 

Successivamente, descrivo in dettaglio un elenco di piante che ridurranno l’umidità in casa e ti permetteranno di respirare meglio.

 

1- Orchidee

Le orchidee vivono naturalmente in cima agli alberi, senza substrato , e così ha sviluppato un modo per ottenere umidità e sostanze nutritive dall’aria che le circonda. 

2- Ho visto la felce

È una pianta molto apprezzata, con foglie vistose e frondose. Oltre ad assorbire l’umidità ambientale, rimuove gli inquinanti atmosferici , come il benzene, e previene la comparsa di allergie e infezioni.  

3- Giglio della pace

Conosciamo il giglio della pace come pianta decorativa presente in molte case. Ha steli verdi lunghi e sottili e fiori bianchi. Oltre ad assorbire l’umidità, può contrastare alcune sostanze chimiche come il monossido di carbonio e lo xilene 

Un vantaggio di questa pianta è che assorbe microbi e spore fungine , il che la rende ideale per le persone con allergie o problemi respiratori.

4- Pianta ragno

Questa pianta è anche conosciuta come legame d’amore. Ha foglie verdi lunghe e sottili con una linea bianca al centro. La pianta ragno assorbe parte dell’umidità di cui ha bisogno dall’ambiente. Pertanto, non ha bisogno di essere annaffiato tanto , il che lo rende molto facile da curare. Può funzionare molto bene in bagno.

5- Edera

L’edera è molto appariscente sul muro e in vaso. Le sue foglie sono di colore verde scuro con venature più chiare. Oltre all’umidità, questa pianta assorbe la formaldeide dai prodotti per la pulizia lasciati sui mobili. E se hai un animale domestico, neutralizzerà anche la materia fecale nell’aria.

6- Garofano dell’aria

Le sue foglie sono appuntite, molto sottili e ricurve. Possono essere verdi e arancioni o rosa. È originario delle foreste tropicali, quindi il suo habitat è un ambiente umido. Attraverso le foglie assorbe l’acqua . Se noti che a un certo punto è asciutto, devi solo spruzzarli con un po’ d’acqua. 

7- Calatea

È una pianta tropicale che ha bisogno di una grande quantità di umidità attorno a sé per svilupparsi. Puoi capire quando la pianta è secca, perché le sue foglie si arricciano verso l’interno. Devi innaffiarli, ma è sempre una buona idea aggiungere una quantità minore di acqua, poiché l’eccesso può ucciderlo. 

8- Aloe vera

Conosciamo tutti le proprietà curative della linfa di aloe vera per scopi dermatologici. Possiamo anche usarlo come umidificatore naturale poiché filtra le tossine dall’aria e rilascia ossigeno durante la notte.  

9- Cactus

Sono piante che crescono nei deserti, quindi non hanno bisogno di tanta acqua liquida . Gli steli spessi e le foglie appuntite immagazzinano l’umidità ambientale.