Press ESC to close

A cosa serve il tasto segreto della lavatrice e come migliora i tuoi lavaggi?

Questo è un rito che compiamo molto regolarmente: impilare il cesto della biancheria con i vestiti sporchi o macchiati per avviare un ciclo di lavaggio in lavatrice. Ovviamente ci aspettiamo risultati molto soddisfacenti. Solo che non è sempre così. Ed è frustrante e fastidioso scoprire che i nostri vestiti non sono puliti come vorremmo o che improvvisamente emanano un odore sgradevole. Pensavi di aver adottato tutte le azioni giuste? Ma forse ti è sfuggito qualcosa. Molto spesso, senza rendersene conto, molte persone commettono errori ricorrenti e si ritrovano con la biancheria lavata male. Ma a proposito, ti ricordi di pulire di tanto in tanto il cassetto del detersivo della macchina?

Se aggrotti la fronte, è probabile che tendi a trascurare questo piccolo dettaglio. Eppure, è tutt’altro che banale. Questo elemento ha, al contrario, tutta la sua importanza. Non sapevi nemmeno come rimuovere questo cassetto dall’elettrodomestico? In questo caso probabilmente non hai notato la presenza di questo piccolo pulsante segreto che renderà il tuo compito molto più semplice. Sì,  esiste un modo molto speciale per rimuovere il famoso cassetto dei detersivi. Per avere un bucato impeccabile, scopri senza ulteriori indugi come pulire questo elemento essenziale.

Cassetto detersivo lavatrice – fonte: spm

Il pulsante segreto che apre il cassetto della lavatrice

Prima di fare il bucato,  potresti trovarti a dover rimuovere il cassetto della lavatrice  per pulirlo. Ovviamente, con il tempo e l’uso costante, si accumulano moltissimi residui di sporco provenienti dai tanti prodotti utilizzati in lavatrice. Molti non ci hanno prestato attenzione, ma esiste un pulsante segreto che può aiutarti a sbloccare questo cassetto.

Quindi, se guardi da vicino, scoprirai che il cassetto del detersivo della tua lavatrice contiene dei “fori per gli spruzzatori”. Pompano l’acqua nel cassetto per scaricarne il contenuto nel cestello. Purtroppo però questi fori sono spesso ostruiti da residui di calcare o muffe, il che spiega perché il detersivo o l’ammorbidente non si sciolgono in modo efficace.

Pertanto, se ti accorgi che il processo di lavaggio non è ottimale e che il bucato non viene pulito correttamente dopo un ciclo, probabilmente significa che questi fori di spruzzatura sono ostruiti. Per rimediare alla situazione è quindi consigliabile pulire l’interno della lavatrice, e in particolare questo famoso cassetto. Per fare ciò è necessario rimuoverlo dalla macchina, ma senza forzarlo per non danneggiarlo.

Precisamente, basterà utilizzare questo apposito pulsante per sbloccare il cassetto senza alcuno sforzo o fastidio. Dove si trova ? Si trova nella parte superiore del cassetto: dovrai premere delicatamente per rimuovere questo elemento dal dispositivo.

Pulsante della macchina nel cassetto della lavatrice

Come pulire il cassetto della lavatrice?

Dopo aver utilizzato il pulsante segreto per rimuovere il cassetto, sciacquarlo bene con acqua. Devi strofinare i buchi con un vecchio spazzolino da denti. Attenzione: è importante effettuare una pulizia molto delicata per non danneggiare questo cassetto. Inoltre, se noti la formazione di muffa nella lavatrice, ti consigliamo di pulire accuratamente i diversi spazi dell’elettrodomestico.

Istruzioni  : Per disinfettare il cassetto del detersivo, immergere lo spazzolino da denti in una miscela composta al 50% di aceto e al 50% di acqua, prima di strofinare bene. Una volta puliti i fori dello spruzzo, l’ammorbidente dovrebbe fuoriuscire senza problemi dal cassetto erogatore.

Dopo una buona pulizia, reinserire il cassetto e bloccarlo utilizzando lo stesso pulsante. Ed ecco qua , ora hai una lavatrice pulita e senza muffe , che ti permetterà di avere un bucato pulito e senza cattivi odori.

Biancheria bagnata in lavatrice – fonte: spm

Attenzione a questi 3 errori che danneggiano sia il tuo bucato che la tua lavatrice

1. Scegliere l’impostazione sbagliata per la lavatrice

È importante familiarizzare con le impostazioni integrate del tuo dispositivo per evitare di commettere determinati errori. Come regola generale, le persone tendono a utilizzare sempre la stessa impostazione e lo stesso ciclo di lavaggio per la maggior parte dei vestiti. Tuttavia, non tutti i tessuti sono uguali e hanno esigenze ben specifiche. È quindi fondamentale controllare sempre le etichette di produzione e seguire le istruzioni: alcuni capi più delicati, ad esempio, andrebbero lavati da soli o in piccole quantità. Risparmierai un sacco di problemi al tuo bucato e alla tua lavatrice.

2. Utilizzo di detersivo extra

Quando i vestiti sono molto sporchi, la maggior parte pensa che sia normale aggiungere ulteriore detersivo. Impostore ! È meglio lavare un carico due volte di seguito con una quantità normale di detersivo piuttosto che usarne molto di più.

3. Lasciare i vestiti bagnati nella lavatrice

Questo è un errore comune di cui quasi tutti siamo responsabili. Alcuni si distraggono da altri compiti, altri si lasciano vincere dalla pigrizia, altri ancora aprono il cestello e si dedicano ai fatti loro, convinti che la biancheria non ne risentirà. Tuttavia, questa è una pessima abitudine.

Dopo il lavaggio, quando lasci i tuoi vestiti in lavatrice, invece di tirarli fuori velocemente, a causa dell’umidità possono ammuffire, stropicciarsi di più e avere un cattivo odore. Il che danneggia anche la lavatrice stessa.

La soluzione ? Imposta un timer o un allarme sul tuo cellulare in modo da non dover aspettare per rimuovere il bucato dal cestello della macchina. Questo ti eviterà di avere vestiti puzzolenti. Il che potrebbe persino spingerti a lavarli di nuovo!