Press ESC to close

A cosa servono i 3 scomparti del cassetto detersivo della lavatrice?

Oggi, grazie all’innovazione, il lavaggio a mano è stato sostituito dal lavaggio in lavatrice, con nostro grande sollievo. Lavatrice a oblò, da incasso e integrata, lavatrice con apertura dall’alto o anche lavasciuga… Questo elettrodomestico è disponibile in diverse tipologie per soddisfare le esigenze e i gusti di tutti. Ma pensi di sapere tutto della tua lavatrice? In questo articolo vi sveliamo a cosa servono i 3 scomparti che si trovano nel cassetto dei detersivi della lavatrice.

La lavatrice è diventata un accessorio quotidiano. Nella maggior parte delle lavatrici il cassetto del detersivo è composto da tre scomparti. Sapete a cosa servono questi tre scomparti? Ti diciamo tutto.

Perché ci sono 3 scomparti nelle lavatrici?

Cassetto detersivo per lavatrice

La maggior parte dei vani lavanderia è composta da tre contenitori. Spieghiamo la funzione di ciascuno!

1. Lo scomparto del prelavaggio (simbolo I)

La prima vasca, identificabile dal numero romano “I”, è adibita al prelavaggio. Quando il bucato è molto sporco, potrebbe essere importante eseguire il prelavaggio per rimuovere le macchie ostinate prima del lavaggio.

2. Il vano lavanderia (simbolo II)

Il secondo vassoio, identificabile dal numero romano “II”, è destinato a riporre la biancheria. Che si tratti di detersivo liquido o detersivo in polvere, è necessario inserirlo in questo scomparto. Tuttavia, puoi scegliere di inserire direttamente un misurino contenente detersivo liquido nel cestello della lavatrice insieme al bucato.

3. Lo scomparto dell’ammorbidente e dell’ammorbidente (simbolo del trifoglio)

La terza vaschetta, identificabile dal simbolo del trifoglio, è destinata al versamento dell’ammorbidente. Alcuni optano per un ammorbidente convenzionale, mentre altri preferiscono affidarsi ad ammorbidenti naturali come l’aceto bianco.

Ora sai a cosa servono le tre vasche della lavatrice. Se non sai a cosa serve il pulsante sul cassetto del detersivo,  leggi questo articolo.

Come prolungare la vita della tua lavatrice?

Lavatrice

Essendo uno degli elettrodomestici più utili di una casa, la lavatrice ti consente di lavare perfettamente il tuo bucato con poco sforzo. Alcune lavatrici includono altre opzioni come centrifuga, asciugatura, prelavaggio, risciacquo extra, lavaggio a freddo, avvio ritardato o anche il programma rapido. La scelta di una lavatrice deve quindi dipendere dalle esigenze della famiglia e dal budget. Se vuoi allungare la vita della tua lavatrice, ecco i nostri consigli:

1. Pulisci regolarmente i cassetti del detersivo della macchina

I residui di bucato e l’umidità possono creare un ambiente favorevole alla crescita dei batteri. Di tanto in tanto aprire i cassetti del detersivo e versare acqua bollente. Successivamente utilizzare un panno imbevuto di aceto bianco per rimuovere residui di sporco, calcare e muffe.

2. Pulire le guarnizioni della macchina

Le guarnizioni garantiscono la tenuta stagna della macchina. Per mantenerli, mescolare ⅓ aceto bianco e ⅔ acqua. Strofinare le fughe utilizzando una spugna imbevuta di questa miscela.

3. Decalcificare il tamburo della macchina

Per decalcificare il cestello, sostituisci il detersivo abituale con aceto bianco e attiva un ciclo di lavaggio a vuoto a 60 gradi. È possibile aggiungere sale grosso per una pulizia ottimale del cestello .

4. Sbloccare il tubo di scarico della macchina

Se vedi che l’acqua trabocca dal sifone, opta per un prodotto sbloccante per sbloccare il tubo di scarico.

5. Svuotare il filtro della macchina

Per rimuovere i residui prima che entrino nel tubo di scarico, rimuovere il filtro e pulirlo con acqua pulita. Quindi sostituire il filtro.

Dov’è il cassetto del detersivo in lavatrice e come riconoscerlo?

Come accennato in precedenza, è necessario inserire il detersivo nello scomparto con il simbolo II. Altrimenti controlla se è presente un altro scomparto contrassegnato dal simbolo B. Per essere più precisi, questo è lo scomparto più grande del cassetto dei detersivi.

Dove mettere l’ammorbidente in lavatrice?

Esattamente come per il bucato, anche l’ammorbidente va versato nello scomparto della lavatrice ad esso appositamente dedicato. Questo è in realtà il terzo contenitore con il simbolo del trifoglio.

Dove mettere il calgon in lavatrice?

Tutti ci siamo posti la domanda, anche se solo una volta nella vita: in quale scomparto della lavatrice dobbiamo versare Calgon affinché sia ​​più efficace? Beh, la risposta è molto semplice: il cassetto del detersivo contrassegnato dal simbolo II o B. Poi aggiungi il detersivo e avvia il ciclo di lavaggio come fai solitamente!