Tagliate un limone a metà e spremetene l’interno contro il rubinetto. Quindi utilizzare un elastico per fissare il limone alla testa del rubinetto. E ammirare il risultato.

Tutti noi abbiamo dovuto affrontare il fastidioso problema dei depositi di calcare sui nostri rubinetti, dove può essere particolarmente difficile rimuovere il calcare. Le incrostazioni sono il risultato di un accumulo di minerali, tra cui calcio e magnesio, nell’acqua. Quando l’acqua evapora, questi minerali cristallizzano e formano depositi solidi su varie superfici, compresi i rubinetti. Con il passare del tempo questi depositi diventano più densi, più duri e più ostinati, rendendoli difficili da rimuovere. Inoltre, le estremità dei rubinetti sono spesso a contatto con l’acqua, il che favorisce un regolare intasamento. Anche le forme e gli angoli dei rubinetti possono rendere difficile l’accesso e la pulizia. Anche l’utilizzo di prodotti non idonei o una pulizia insufficiente possono accentuare il problema e incrostare ulteriormente il tartaro.

Tuttavia, un semplice limone potrebbe effettivamente essere la soluzione a questo problema. L’ingrediente magico del limone è l’acido citrico, che ha proprietà anticalcare. Tutto quello che devi fare è tagliare un limone a metà e spremere l’interno di una delle metà contro il rubinetto. Quindi utilizzare un elastico per fissare il limone alla testa del rubinetto. Questo video mostra come farlo.

Lascia il limone sotto il rubinetto per 30-60 minuti in modo che l’acido citrico possa fare il suo lavoro. Il limone è un eccellente detergente naturale, in gran parte grazie alla sua elevata acidità dovuta all’acido citrico in esso contenuto. Quando un limone è attaccato ad un rubinetto, l’acido citrico che rilascia reagisce con il calcare, che è costituito principalmente da depositi di calcare o carbonato di calcio. Questa reazione dissolve il carbonato di calcio, facilitando la rimozione dei depositi.

Inoltre, il limone contiene oli essenziali che possono aiutare a sgrassare e donare una finitura lucida alle superfici. L’effetto combinato di acidità e oli essenziali permette quindi di pulire, disinfettare e lucidare il rubinetto, donandogli un aspetto pulito e brillante. Quindi, non solo il limone è efficace nel rimuovere il calcare, ma è anche ecologico, economico e privo di sostanze chimiche dannose spesso presenti nei detergenti commerciali.

Trascorso il tempo, potete togliere il limone e utilizzare una spugna per pulire le zone precedentemente interessate dal calcare. Noterai che il calcare si rimuove con la stessa facilità come se fosse un semplice liquido.