Press ESC to close

Come aprire una lattina se non hai un apriscatole?

In determinate circostanze, volontarie o del tutto casuali, potresti dover mangiare cibo in scatola. Mancanza di pentola, hai dimenticato di portare con te un apriscatole. Tieni presente, però, che potrai cavartela egregiamente grazie a semplici manovre da effettuare. Solo stai attento!

Prima di aprire la lattina, tieni presente che i metodi che condividiamo creano un bordo tagliente sul coperchio. Non possiamo quindi che consigliarvi di procedere con sufficiente cautela, ad esempio indossando guanti protettivi antitaglio.

Il metodo del cucchiaio

È possibile aprire una lattina senza apriscatole. Per questa tecnica in cui farai affidamento sulla fermezza dei tuoi polsi, sceglierai innanzitutto un cucchiaio che ritieni abbastanza forte. È con quest’ultimo che toglierai il coperchio dalla lattina.

Metodo del cucchiaio - fonte: cnet 

Inizia tenendo saldamente il cucchiaio, quindi prendi di mira il bordo del coperchio con la punta. Quindi premere su quest’area strofinando il cucchiaio avanti e indietro. Mentre procedi, noti che il metallo inizia a spaccarsi. Continua finché non riesci a sfondare quest’area. Ora che lo spazio è socchiuso, spingi la punta del cucchiaio all’interno in modo da poterlo incastrare avanti e indietro. Questo rilascerà gradualmente il metallo mentre continui il movimento lungo i bordi

Qui avete optato per un utensile che non rappresenta alcun pericolo, ma facendo attenzione potete comunque eseguire la stessa tecnica, utilizzando un coltello da burro o anche un cacciavite. In questo caso il metodo che segue prevede l’utilizzo di un coltello da chef.

Il metodo del coltello da chef

Anche se non è il modo più sicuro per aprire una lattina, il coltello da chef è comunque uno strumento efficace. Utilizzare con grande cautela.

Il metodo del coltello da chef - fonte: fn sharp 

Indossando guanti protettivi, afferrare prima il coltello per il manico. Vale a dire l’area su cui si concentreranno le vostre forze per effettuare un taglio deciso e sicuro. Premere sul bordo della scatola in modo che l’estremità della maniglia fori il metallo. Movimento che proseguirete gradualmente lungo la palpebra. Come avrai notato, nonostante la tecnica presenti maggiori rischi rispetto a quella del cucchiaio, rimane più veloce ma anche più efficace.

Se cerchi alternative ecologiche alle lattine sappi che puoi optare per contenitori e imballaggi eco-responsabili.

Il metodo del suolo

Se non hai un coltello o un cucchiaio e ti rimane solo la lattina, potresti pensare che sia giusto buttarla via. Tuttavia, guardati intorno per vedere se sei vicino a un pavimento di cemento. Se è così, questa volta non avrai bisogno di alcuno strumento.

Il metodo concreto - fonte: nicchia del piano cottura

Posiziona la parte superiore della scatola contro il pavimento di cemento e poi strofina freneticamente il bordo del coperchio. Una volta che il bordo è sufficientemente graffiato e finalmente vedi un’apertura , stringi la lattina finché il coperchio non si apre gradualmente. Prima di farlo, assicurati di rimuovere eventuali residui di limatura che potrebbero essere risultati dallo sfregamento della scatola. Anche se la tecnica può sembrare l’ultima risorsa e richiede un po’ di forza e pazienza da parte tua, è utile se non hai strumenti a portata di mano. L’ideale è ovviamente avere sempre con sé un apriscatole ogni volta che si vuole uscire per un picnic o andare in campeggio. Se stai cercando ricette salutari in scatola, ci sono ricette di tonno in scatola che ti aiuteranno a mantenere un peso sano.