Press ESC to close

Come avere un bagno che abbia un buon profumo?

Tra l’odore delle tubature, dell’umidità, della muffa, dei WC… Non sempre il bagno profuma di rose. Soprattutto quando non è adeguatamente ventilato o ventilato. La sua pulizia è spesso più meticolosa rispetto ad altre zone della casa. E la sua manutenzione è più laboriosa se non contiene una finestra. Nonostante i sistemi di evacuazione possono persistere alcuni odori sgradevoli.

Quando ci laviamo o usiamo la doccia, diversi problemi di condensa favoriscono i cattivi odori e la formazione di macchie di umido e muffe. E questi fumi spesso permeano altre stanze della casa. Vuoi avere un bagno sempre pulito, lucente e profumato? Ti basterà seguire i nostri piccoli consigli.

Perché a volte basta poco per fare una grande differenza. Anche se non ha una finestra, il tuo bagno potrà rimanere fresco e avere un buon profumo più a lungo… con un piccolo aiuto!

Metodo della carta igienica

Carta igienica

Questo probabilmente ti sorprenderà, ma sappi che puoi profumare il tuo bagno con una semplice carta igienica!

Questo metodo sarà ancora più efficace se hai un contenitore per la carta igienica in tessuto appeso alla parete del bagno.

Usa semplicemente il tuo olio essenziale preferito e metti qualche goccia all’interno del rullo. In questo modo avrai un bagno profumato in modo efficiente ed economico. Avrai realizzato casualmente della carta igienica profumata!

L’uso dei petali di rosa

Petalo di rosa

Esistono molti modi per riutilizzare i petali di rosa profumati. Il consiglio di questa nonna è particolarmente efficace per profumare la stanza! Anche il processo è molto semplice.

Per prima cosa, fai asciugare i petali di rosa per alcuni giorni. Quindi metteteli in un barattolo e versate l’olio d’oliva in modo che copra completamente i petali. Lascialo sul davanzale della finestra  per  cinque giorni, assicurandoti che sia esposto alla luce solare. Dopo 5 giorni filtrate l’olio e aggiungetelo in un altro barattolo. Aggiungi qualche bastoncino di legno e avrai creato un ottimo rimedio naturale per il tuo bagno senza finestre!

Prepara un deodorante spray fai da te

Ora ti offriamo l’opportunità di creare  a casa il tuo deodorante spray naturale, che potrai utilizzare quando necessario. Questa è una ricetta molto semplice ed economica che puoi utilizzare in altri spazi abitativi!

Avrai bisogno:

  • 10 gocce di un olio essenziale a vostra scelta
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio
  • 300 ml di acqua

Prendi un misurino, aggiungi acqua e sciogli 2 cucchiai di bicarbonato. Aggiungi poi l’olio essenziale con l’aroma che preferisci. Scegli l’olio essenziale di lavanda o sandalo, a seconda delle tue preferenze. Versare il tutto in una bottiglia spray. L’azione assorbente e deodorante del bicarbonato farà sparire tutti i cattivi odori dal bagno, e gli oli essenziali aggiungeranno un tocco deliziosamente profumato.

Pot-pourri

Pot-pourri

Si tratta di una soluzione molto pratica affinché il vostro bagno senza finestre possa sempre avere un buon profumo! Il metodo del pot-pourri. Ovviamente puoi acquistarli nei negozi di bricolage o di decorazione, ma niente batte la soddisfazione di realizzarne uno direttamente a casa. Se sei una persona manuale, adorerai creare i tuoi pot-pourri con il profumo che preferisci!

Assembla vari elementi come petali di rosa, scorze di agrumi, chiodi di garofano o bastoncini di cannella. Nel caso della corteccia e dei petali lasciateli essiccare sul balcone per qualche giorno. Se è inverno potete asciugarli sui termosifoni. Schiacciateli delicatamente in modo che rilascino il loro profumo o semplicemente mescolateli per un po’.

Per accentuare il profumo potete scegliere un olio essenziale in base agli ingredienti da noi scelti.

Posizionate il pot-pourri nel bagno senza finestre e, perché no, anche nell’ingresso. Può essere utilizzato anche nei cassetti per profumare la biancheria. Niente più cattivi odori!

Utilizzo di alcool e ammorbidente

Questo metodo fatto in casa è molto efficace per profumare il bagno, anche se non ha finestra.

Dovrete creare uno spray con 2 ingredienti che potrete reperire facilmente in casa utilizzando solo ammorbidente e alcool denaturato.

Mettere in un misurino 200 ml di ammorbidente (preferibilmente concentrato), poi 200 ml di alcool. Versare il tutto in una bottiglia spray e agitare bene. Questa soluzione può essere spruzzata sui sanitari, ma anche sulle piastrelle. Questo è anche un ottimo metodo per eliminare gli odori del WC. In questo caso, spruzza la soluzione nel WC e lasciala agire per qualche minuto, quindi tira l’acqua.

NB  Si consiglia di utilizzare un ammorbidente ecologico.

L’uso del sale

Sale

Infine, ultimo metodo inaspettato ma comunque molto apprezzabile! Basta una manciata di sale per deodorare il tuo bagno ed eliminare tutti gli odori sgradevoli.

Prendete una ciotola con un colino e metteteci dentro una manciata di sale. Noterai che l’acqua presente nell’ambiente filtra gradualmente nella ciotola. Questo è un metodo naturale approvato dalle nostre nonne, a cui non sempre pensiamo, ma che in certi casi può essere molto utile!

Buono a sapersi

Evita di utilizzare oli essenziali o altri rimedi indicati se soffri di allergie o ipersensibilità.