Press ESC to close

Come eliminare gli odori sgradevoli dalla doccia?

Il nostro bagno vuole essere uno spazio di relax e privacy. Ma ciò è impossibile quando questo stesso luogo è oggetto di un’emanazione pestilenziale. Lo scarico della tua doccia emana un cattivo odore e ti chiedi da dove potrebbe provenire? Ciò potrebbe essere dovuto a errori comuni, ma evitabili.

Ci sono diversi fattori che possono far puzzare il tuo box doccia, ma la colpa potrebbe essere un errore comune. Diamo quindi un’occhiata anche ai consigli di alcune nonne  per combattere efficacemente i cattivi odori.

Fetore

Qual è un errore comune che commetti e che è responsabile del cattivo odore proveniente dalla tua doccia?

Gli odori sgradevoli nella doccia sono, in molti casi, causati dai residui lasciati dal detersivo utilizzato e dal sapone. Ciò potrebbe sorprendere alcuni, ma queste sostanze provocano accumuli che impediscono il normale deflusso dell’acqua. Pertanto, sapendo che il bagno è la stanza con più umidità della casa,  in questi accumuli finiscono per formarsi batteri e germi . Da qui i profumi.

Scarico della doccia

Un altro fattore significativo sono i capelli che causano il blocco del tubo della doccia. Pochi giorni di abbandono e le tue tubature saranno già intasate. Molte persone, infatti, per comodità, si radono sotto la doccia o lasciano le ciocche di capelli nello scarico quando usano lo shampoo. Lì comincia quindi a formarsi acqua stagnante.

Inoltre, è importante tenere presente alcuni riflessi quando si pulisce il box doccia.

Come eliminare gli odori sgradevoli dalla doccia?

Il seguente rimedio ti farà risparmiare tempo e fatica permettendoti di goderti un  box doccia piacevolmente profumato e ben deodorato.

Inizia rimuovendo prima il filtro e poi rimuovendo eventuali peli intrappolati sulla superficie del tubo. Si consiglia di indossare guanti di gomma. Successivamente, prendi  una gruccia o un filo uncinato  e inseriscilo nel tubo per rimuovere residui e peli.

Il secondo passaggio di questo suggerimento è sbloccare i tubi. Per fare questo, verserai  nello scarico circa 80 g di bicarbonato di sodio . Lascia riposare il bicarbonato per qualche minuto prima di versare un litro o più di acqua bollente. Il bicarbonato verrà qui utilizzato per deodorare aiutando a rimuovere lo sporco.

Tazza di bicarbonato di sodio

Se l’odore persiste, aggiungere 200 ml di aceto bianco allo scarico della doccia prima di lasciarlo agire per qualche minuto. Quindi versare nuovamente acqua calda o bollente per pulire permanentemente il tubo ed eliminare efficacemente  batteri e muffe che causano cattivi odori . Concludere infine con un ultimo risciacquo con acqua calda per circa 10 minuti.

Esistono molti altri metodi di pulizia naturale   per eliminare i cattivi odori dai tubi.  Scegli quelli adatti a te.

Intervieni sugli scarichi delle docce con soluzioni fai da te

Oltre ai rimedi naturali per eliminare i cattivi odori della doccia, puoi provare anche delle semplici pratiche manuali prima di decidere di chiamare un idraulico:

Riparare la trappola a P se è asciutta . Può causare uno sgradevole odore di fogna. E per una buona ragione, se il sifone è asciutto,  non è in grado di impedire la risalita dei cattivi odori.  Da parte tua puoi agire versando due bicchieri d’acqua nello scarico e se dopo 1 ora non c’è più acqua, dovrai chiedere aiuto ad un idraulico. Infatti, un sifone dovrebbe essere sempre riempito d’acqua.

Intervenire sulle prese d’aria idrauliche bloccate Se vivi in ​​una zona in cui si verificano periodi di temperature estremamente basse, gli odori di liquame nella doccia potrebbero essere il risultato  di neve e ghiaccio che bloccano le prese d’aria idrauliche sul tetto.  È quindi opportuno cancellarli.

Naturalmente non è solo la doccia ad essere colpita dai cattivi odori nel bagno. Ecco perché è sempre meglio armarsi dei giusti consigli per sbarazzarsene.