Press ESC to close

Come eliminare i cattivi odori e profumare la casa in modo naturale?

Ti piace stare dietro ai fornelli? Fare prelibatezze è così soddisfacente ed esilarante. Sul posto, quando cuciniamo, durante la cottura si sprigionano profumi deliziosi che ci stuzzicano subito l’appetito! Solo che, una volta alzati da tavola, ci si accorge che i profumi sono ancora altrettanto forti e molto meno gradevoli, soprattutto quelli dei fritti, e che cominciano a diffondersi addirittura per tutta la casa. Come eliminare questi odori persistenti? Abbiamo la soluzione per te.

Essendo costantemente esposta ai fumi di cottura, la cucina resta l’ambiente più soggetto ai cattivi odori. Pesce, fritture, spezie ed altri brodi vegetali tenderanno presto a rilasciare forti fumi nell’ambiente. Per non parlare del fatto che generalmente sono combinati con altri odori del frigorifero e del bidone della spazzatura. È inutile rinunciare a ricette elaborate che fanno venire l’acquolina in bocca per paura di infettare l’ambiente. Puoi cucinare quello che preferisci… ma pensa al futuro creando i tuoi deodoranti per ambienti fatti in casa.

Fortunatamente non mancano i consigli naturali per deodorare la cucina. Ecco alcuni consigli semplici ed efficaci per assorbire in breve tempo tutti gli odori forti e ostinati!

foglie di salvia

foglie di salvia

Il primo rimedio che suggeriamo è l’utilizzo delle foglie di salvia, un’erba aromatica dal profumo inebriante, che assorbe facilmente i cattivi odori e porta un profumo di fresco in cucina!

Aggiungi 3 foglie di salvia in una pentola d’acqua, o più se desideri un profumo più intenso, e aggiungi qualche fiore di lavanda se lo desideri. Portare a bollore finché tutto non sarà evaporato. Poi spegnete il fuoco e lasciate che il profumo si diffonda. Una volta raffreddato, versate il composto in un barattolo e posizionatelo su qualsiasi superficie della cucina.

Consigliamo inoltre di lasciare le foglie di salvia sulla padella per qualche minuto finché il profumo non evapora, per eliminare eventuali cattivi odori che si sono infiltrati nella cappa. Puoi anche mettere 3 o 4 foglie di salvia in un sacchetto o sottovaso e posizionarle in un angolo della cucina.

Deodorante per ambienti all’eucalipto

Eucalipto

Come la salvia o la lavanda, anche l’eucalipto è altamente consigliato per assorbire gli odori sgradevoli e portare freschezza nella vostra casa.

Per realizzare il tuo deodorante per ambienti avrai bisogno di:

  • 50 ml di acqua
  • 3 gocce di olio essenziale di eucalipto

Versate il tutto in una bottiglia spray e agitate energicamente per amalgamare bene gli ingredienti.
L’eucalipto non solo assorbe immediatamente gli odori sgradevoli, ma profuma anche discretamente la tua cucina. Un semplice gesto per purificare l’atmosfera

Bicarbonato e limone

Bicarbonato e limone

Se gli odori di cucina sono davvero ostinati e persistenti, ecco una soluzione particolarmente efficace: mescolare il bicarbonato con il limone.

Il profumo del  limone  è molto utile per eliminare velocemente gli odori dalla cucina. Ha anche la capacità di deodorare il tuo microonde: basta mescolare il succo di limone con l’acqua in una ciotola e scaldarlo per 40 secondi nell’apparecchio.

Da parte sua, il bicarbonato di sodio ha anche un forte potere di assorbire i cattivi odori. Dal frigorifero al forno, compresa la spazzatura, questa polvere spietata neutralizza tutti gli odori fastidiosi.

In una ciotola aggiungete 3 cucchiai di bicarbonato di sodio. Poi grattugiate molto finemente la scorza di un limone e mescolate il tutto. Per intensificare il profumo aggiungere da 5 a 6 gocce di olio essenziale di limone o di agrumi.

aceto bianco

Rinomato per le sue proprietà detergenti e sgrassanti, l’aceto è consigliato anche per eliminare gli odori di fritture, pesce o formaggi. Elimina anche i cattivi odori di bruciato che spesso hanno un odore molto forte e riempiono rapidamente altre stanze della casa. Che sia aceto bianco o aceto di mele, è il rimedio più versatile che puoi avere in casa tua!

Prendi una pentola d’acqua e aggiungi 2 cucchiai di aceto bianco, preferibilmente aceto di mele che è più delicato. Portatelo a bollore e noterete che i vapori elimineranno eventuali odori sgradevoli. Puoi anche riempire un bicchiere con aceto bianco e lasciarlo al centro del fornello per tutta la notte. Assorbirà tutti i cattivi odori. Questo rimedio è davvero indicato se avete preparato dei fritti la sera.

NB . Non dimenticare di arieggiare la stanza ed evitare di inalare l’aceto, che può essere sgradevole. Attenzione anche a non spruzzarlo su superfici in marmo o pietra naturale, rischia di danneggiarle!

Mela e cannella

Mela e cannella

Un altro consiglio naturale per profumare la cucina: potete preparare un deodorante per ambienti a base di mela e cannella. La fusione dei due è perfetta per fornire vera freschezza e un profumo inebriante che farà sparire tutti gli odori forti nella stanza. Un semplice bastoncino di cannella elimina in modo mirato i fumi ostinati del pesce fritto!

Prendete quindi una mela e un po’ di cannella grattugiata e versate il tutto in un pentolino pieno d’acqua. Portare la miscela a ebollizione e lasciare riposare per circa 10 minuti. Nel frattempo noterete già il gradevole odore che si diffonde per tutta la casa! Una volta che il composto si sarà raffreddato, filtrate il liquido e versatelo in una bottiglia spray. Se preferisci puoi anche aggiungere qualche goccia di olio essenziale nell’aroma che preferisci per accentuarne il profumo. Poi spruzza il prodotto ed elimina definitivamente i cattivi odori!

Nota

Evita questi rimedi se sei allergico o ipersensibile a uno o più ingredienti. Ricordatevi di non usare aceto o limone su marmo o superfici molto delicate.