Press ESC to close

Come eliminare la condensa sulle finestre? 5 consigli semplici ed efficaci

I tuoi vetri si appannano quando fai un bel bagno caldo, cucini o lavi i piatti in acqua calda? Tieni presente che a causa della condensa si può formare della nebbia sui vetri, sugli specchi, ma anche sugli occhialini e perfino sugli occhialini da nuoto. Infatti questo vapore che si deposita in finissime goccioline si forma per condensazione del vapore acqueo su una superficie fredda che viene a contatto con una superficie umida. In questo articolo ti spieghiamo perché si può formare la nebbia sui vetri e le soluzioni antiappannamento da mettere in atto per risolvere questo problema.

In inverno non è raro notare che si forma della nebbia sui vetri di casa o anche sugli specchietti e sul parabrezza dell’auto. Per evitare l’appannamento sulle superfici vetrate è necessario superare il problema della condensa che ne è la causa. Scopri i nostri consigli per prevenire l’appannamento.

Cosa provoca l’appannamento?

L’appannamento è il risultato del passaggio dall’acqua gassosa all’acqua liquida. Questo appannamento indesiderato che si manifesta soprattutto in inverno è dovuto alla condensazione del vapore acqueo causata dalla differenza di temperatura nell’atmosfera. Infatti, quando l’aria calda e umida entra in contatto con le superfici fredde, provoca l’appannamento dei vetri, delle visiere dei caschi da motociclista o addirittura del parabrezza. Questo fenomeno è comune nel bagno quando facciamo una bella doccia calda. La saturazione dell’aria con umidità provoca la comparsa di una sorta di nebbia che appare sullo specchio. In inverno, non è raro vedere la nebbia quando fuori fa freddo e si entra in un luogo dotato di riscaldamento. Questo appannamento può comparire anche sugli occhiali degli appassionati di ciclismo o di tennis. Durante l’attività fisica, la circolazione dell’aria fa sì che il livello di umidità sia troppo elevato e provochi la formazione di condensa.

Le 5 soluzioni antiappannamento

Per evitare la condensa del vapore acqueo e disappannare le superfici in vetro, alcuni consigli sono essenziali:

1. Concentrarsi sulla ventilazione

Apri la finestra per far uscire l'umidità dalla casa

Ventilare l’interno aiuta a combattere i problemi di condensa favorendo la circolazione dell’aria. Per almeno dieci minuti al giorno, apri le finestre per evitare che si accumuli umidità e che le finestre si appannino.

2. Investi in un deumidificatore

Un deumidificatore per risolvere i problemi di umidità

Quando il livello di umidità in una stanza è elevato, si verifica una saturazione, chiamata “punto di rugiada”. In questo caso l’aria fredda non è più in grado di assorbire la stessa quantità di vapore acqueo dell’aria calda. Pertanto, la comparsa di condensa si manifesta principalmente su oggetti freddi. Utilizzare un deumidificatore per mantenere livelli di umidità ottimali. L’acqua verrà condensata in un serbatoio che dovrà essere svuotato regolarmente.

3. Pulisci le finestre con detersivo per piatti

Pulisci tutte le superfici in vetro con un prodotto detergente

Per evitare la formazione di condensa su vetri e finestre, pulirli con detersivo per piatti. Versare qualche goccia su un panno asciutto quindi passarlo sulle superfici in vetro. Infine utilizzare un panno per rimuovere eventuali tracce sulla superficie del vetro.

4. Controllare il sistema di ventilazione

Ventilatori per mantenere una buona qualità dell'aria ambiente

Una ventilazione adeguata dell’interno aiuta a prevenire l’appannamento. Dovrai quindi verificare che il tuo sistema di ventilazione meccanica (VMC) funzioni efficacemente per rinnovare l’aria della tua casa ed evacuare l’umidità in eccesso. Per fare questo, posiziona un foglio di carta igienica sulla griglia e aspetta di vedere se viene assorbito. Se così non fosse, dovresti chiamare un professionista per risolvere il problema.

5. Usa un asciugacapelli

L'asciugacapelli è efficace nel dissipare il vapore acqueo

Per rimuovere la nebbia dalle finestre, puoi utilizzare un asciugacapelli. Posizionare il dispositivo a 20 cm dalla finestra e attivarlo per favorire il disappannamento.

Con queste cinque soluzioni per eliminare l’umidità potrai dire addio all’appannamento delle finestre e degli specchi di casa tua.