Press ESC to close

Come eliminare l’umidità in casa e profumare i tuoi interni?

La tua casa soffre di muffe e odori di chiuso? Ciò è probabilmente dovuto all’umidità piuttosto elevata. Una cattiva manutenzione della propria casa o anche abitudini di vita scorrette possono causare questo inconveniente che può avere ripercussioni dannose sulla salute. Con solo due ingredienti naturali, puoi rimediare a questo problema mantenendo comunque un buon profumo nella tua casa.

Ci sono molti fattori che causano una casa umida.  Una scarsa ventilazione, infiltrazioni d’acqua o anche un isolamento difettoso possono causare umidità e muffe,  o addirittura funghi, sulle pareti. Questi ultimi sviluppano spesso allergie o addirittura infiammazioni delle vie respiratorie. Pertanto è fondamentale trattare le pareti soggette ad umidità. Per questo bastano due ingredienti. Trova i nostri consigli.

Muffa sul muro - fonte: spm

Quali ingredienti per eliminare la muffa in casa

L’appannamento delle finestre, la comparsa di muffe sui muri e gli ambienti umidi devono attirare la vostra attenzione per eliminare questa piaga che nuoce alla salute. Per  pulire pareti o soffitti  soggetti a muffe e profumarli si preferiscono due ingredienti.

– Aceto bianco e olio essenziale di tea tree per rimuovere la muffa

Inizia mescolando due bicchieri di aceto bianco e due bicchieri d’acqua in un flacone spray, quindi aggiungi qualche goccia di olio essenziale di melaleuca. Armandovi di guanti e maschera protettiva, spruzzate questa soluzione sulla parete interessata dalla muffa. Lasciare agire il prodotto sulla superficie per un’ora prima di passarla con un panno in microfibra. Concludere questo trattamento antimuffa risciacquando con un altro panno umido. Si consiglia di areare la stanza per far asciugare completamente le pareti.

Aceto

Perché questi ingredienti? Perché l’aceto bianco è acido e quindi molto efficace nel combattere lo sviluppo di muffe. È un ingrediente naturale popolare per pulire in sicurezza l’intera casa. Inoltre, l’aceto bianco si vanta di eliminare una grande percentuale di specie di muffe.

Olio essenziale di tea tree - fonte: spm

Per quanto riguarda l’olio essenziale di tea tree, ha proprietà antifungine che possono essere utilizzate anche nei cosmetici, in particolare per curare l’acne. Questo olio essenziale combatte frontalmente batteri e muffe.

Altri ingredienti naturali possono combattere la muffa sui muri

Le macchie di muffa sono semplicemente l’accumulo di funghi microscopici che si sono insediati su pareti, soffitti o anche sulle giunture di finestre e piastrelle. Per ovviare a questi inconvenienti è opportuno privilegiare alcuni ingredienti poco costosi ma non per questo meno efficaci.

– Bicarbonato di sodio per combattere la muffa

Come l’aceto bianco, il bicarbonato di sodio è un detergente essenziale da avere sempre nell’armadio. Naturale e sicuro per la salute, questo prodotto è apprezzato anche nei cosmetici. Per combattere umidità e muffe,  la polvere bianca ovvia a questo inconveniente.

Per usarlo, riempi un flacone spray con acqua e aggiungi un cucchiaino di questa polvere bianca. Agitare il flacone per mescolare bene quindi spruzzare sulla zona interessata dalla muffa. Lasciare agire per qualche minuto quindi risciacquare. Per profumare la stanza ed eliminare l’odore di muffa, puoi aggiungere alla soluzione l’olio essenziale di limone o di eucalipto. Una freschezza garantita si diffonderà in tutta la stanza.

– Alcool di timo per eliminare le muffe

Poco utilizzato ma efficace, l’alcool domestico al timo combatte la muffa. Essendo il timo un formidabile antinfettivo,  la sua efficacia è moltiplicata se combinato con l’alcol domestico. Per preparare questa soluzione dalle proprietà disinfettanti, fate macerare in un contenitore parti uguali di timo e alcool domestico. Successivamente, filtrate il composto quindi con una spugna imbevuta di questa soluzione, strofinate le macchie di muffa e risciacquate prima di lasciare asciugare la superficie.

Esistono anche tantissimi prodotti naturali per dire addio alle antiestetiche macchie di muffa sulle pareti. Il limone, l’acqua ossigenata o anche l’estratto di semi di pompelmo sono formidabili per combattere la muffa in casa.