Press ESC to close

Come far fiorire la pianta della Culla di Mosè affinché profumi la vostra casa?

Simbolo di purezza e amore, la culla di Mosè è una pianta di facile manutenzione che donerà ai vostri interni un tocco tropicale e un profumo gradevole. Questa pianta tropicale, soprannominata giglio della pace o fiore della luna, è ideale per purificare i tuoi interni. Se sei sedotto dalla pianta della Culla di Mosè, scopri come prendertene cura affinché fiorisca e profumi la tua casa.

La Culla di Mosè appartiene alla famiglia delle Araceae. Questa pianta è caratterizzata dalle sue grandi foglie e dai suoi fiori bianchi e profumati. Il fiore di luna  è anche una pianta disinquinante.  Assorbe molte tossine come benzene, formaldeide o ammoniaca.  La Culla di Mosè trova quindi il suo posto nella vostra casa, come pianta da interno.

Culla di Mosè - fonte: spm

Come mantenere la culla di Mosè?

Substrato

Questa pianta perenne ama il clima caldo e umido, ma l’umidità in eccesso può esporla a malattie e far marcire le sue radici. Ecco perché è preferibile  scegliere un terriccio ben drenato e utilizzare un vaso forato per garantire un migliore drenaggio.

Comporre il substrato con una miscela di terriccio classico, speciale per piante da interno, e compost arricchito. Ricordatevi inoltre di posizionare uno strato di palline di argilla sul fondo del vaso e di non compattare troppo il terreno.

Esposizione

Moses’ Cradle è una pianta tropicale che apprezza la luce brillante, ma indiretta. Scegliere quindi un’esposizione a mezz’ombra. Se tieni la tua pianta in un luogo privo di esposizione, non potrà fiorire e darti fiori. Allora cresceranno solo le foglie verdi.

Irrigazione

La frequenza dell’irrigazione dipende dalla stagione. Durante i mesi più caldi, annaffia frequentemente la pianta per mantenere il terreno umido, ma non così tanto da far marcire le radici. Controllate quindi che non vi sia acqua stagnante nel sottovaso. In inverno è possibile distanziare le annaffiature. Innaffiare solo quando il terreno è completamente asciutto. In questo caso, controlla l’umidità del terriccio con il dito.

Poiché il giglio della pace apprezza l’umidità, non esitate a spruzzare le sue foglie con acqua non calcarea. Fare attenzione a non innaffiare eccessivamente il fogliame, altrimenti il ​​suo colore diventerà giallo . In questo caso, interrompi tutto per due o tre settimane, finché la tua pianta non sta meglio.

In inverno, il fogliame della tua pianta potrebbe ricoprirsi di polvere a causa dell’aria secca. Pulisci il fogliame utilizzando un panno pulito e asciutto.

Temperatura

La Culla di Mosè non è molto resistente e quindi non apprezza il vento e il gelo. Evita di tenere il vaso sul balcone se fa freddo. Questa pianta preferisce temperature comprese tra 15°C e 20°C. In inverno, la temperatura minima che la tua pianta può sopportare è di 13°C.

Fertilizzante

Puoi concimare la tua pianta  ogni due settimane, da aprile a novembre, per aiutarla a fiorire e garantirle una buona crescita. Per fare questo, aggiungi un po’ di fertilizzante per piante da fiore all’acqua dell’annaffiatura. Se in questo periodo hai intenzione di viaggiare, concima Moses’ Cradle con del concime granulare a lenta cessione. Al di fuori di questi mesi, la tua pianta può fare a meno del fertilizzante.

Rinvaso

Puoi rinvasare la tua pianta ogni 2 anni in un vaso più grande, avendo cura di cambiare il terriccio. Se vuoi propagare la tua pianta, considera di separare alcuni rizomi dal cespo centrale e di piantarli in piccoli vasi, utilizzando un substrato composto da una miscela di terriccio e compost. Per rizoma si intende il fusto sotterraneo, che porta radici e fusti aerei.

Malattie e parassiti

L’inverno è una stagione difficile per Moses’ Cradle, come lo è per la maggior parte delle piante verdi da interno. Essendo l’aria ambientale relativamente secca, la tua pianta potrebbe essere soggetta a parassiti, come ragni rossi e acari, ma anche afidi e cocciniglie.  Ricordatevi quindi di irrorare il fogliame con succo di cipolla diluito in acqua tiepida, che fungerà da insetticida naturale.

Culla di Mosè - fonte: spm

Se fornisci alla tua pianta Culla di Mosè queste condizioni, potrai conservarla a lungo in casa e godere di una fioritura generosa tutto l’anno, anche se non hai il pollice verde.