Press ESC to close

Come pulire correttamente i bruciatori sporchi della stufa?

Cucinare è un luogo rilassante, esaltante, ma anche faticoso! Certo, è sempre molto piacevole e gratificante cucinare per chi ami. Ma quando arriva il momento di pulire, potremmo farne a meno! Sfortunatamente, è difficile da ignorare. Bandire lo sporco da questo spazio è fondamentale per prevenire la proliferazione di germi e batteri. Questo è l’unico modo per mantenere un’igiene impeccabile per preservare la tua salute e quella dei tuoi cari. Ma chi ha detto che dovesse essere un lavoro ingrato?

Oggigiorno esistono così tanti metodi naturali per pulire che diventa quasi un piacere. Di’ addio alla fatica e alle noiose pulizie. Grazie ad alcuni ingredienti dalle proprietà potenti, puoi eliminare lo sporco in modo rapido ed efficace.   Oggi vi sveliamo alcuni consigli per far risplendere fuochi e piani cottura. Rimarrai sorpreso dal risultato!

Bicarbonato di sodio – fonte: spm

Con bicarbonato di sodio

In cima alla lista, il primo rimedio che sicuramente farà al caso tuo e che farà miracoli sui tuoi fornelli non è altro che il bicarbonato di sodio! In effetti, non dovremmo nemmeno più introdurlo. Probabilmente tutti conoscono già questo popolare ingrediente che viene utilizzato molto spesso in casa per facilitare varie faccende domestiche. Grazie alle sue proprietà sgrassanti, smacchianti e disinfettanti potrai pulire i bruciatori della stufa con estrema facilità.

Come procedere ? Basta mescolare acqua con un po’ di bicarbonato di sodio per ottenere una pasta densa con la consistenza della panna. Tutto quello che devi fare è stenderlo sul piano cottura. Lasciare agire per un po’, quindi strofinare con una spugna per rimuovere tutto lo sporco. Abbastanza semplice !

Con sapone da bucato giallo

Sapevi che il sapone giallo, oltre ad essere molto efficace in lavatrice, è molto indicato anche per pulire i fornelli? Essendo ricco di sali di potassio e olio di cocco, le sue proprietà detergenti e sgrassanti riescono a igienizzare diverse superfici della casa senza danneggiarle. Sì, la sua efficacia è stata ampiamente dimostrata e ne basta un solo pezzo per ottenere un ottimo risultato!

Come procedere ? Prendete una pallina di sapone e stendetela su una spugna pulita e umida, facendola aderire bene. Poi strofinare energicamente sui fuochi e sulle piastre. Sciacquare più volte per rimuovere i residui rimasti. La pulizia sarà lì!

Limone – provenienza: spm

Con aceto e limone

Altro metodo molto interessante che prevede un abbinamento a scelta: quello dell’aceto bianco con il limone. Grazie alla rispettiva acidità, questi due ingredienti combinati sono perfetti per sgrassare e donare lucentezza agli elementi della vostra stufa.

Come procedere ? In una ciotola capiente, aggiungere i fuochi e i piatti. Versarvi sopra 1 bicchiere e mezzo di aceto con il succo di un grosso limone. Coprite poi con acqua bollente e lasciate macerare per qualche istante affinché le incrostazioni si sciolgano bene. Tutto quello che devi fare è risciacquare e strofinare per rimuovere i residui di macchia. In più, un velo di limone profumerà la stanza.

Olio d'oliva

Con olio d’oliva

Ti sembrerà strano, ma l’olio d’oliva è consigliato anche per pulire i bruciatori del piano cottura! E per una buona ragione: ha un forte potere sgrassante, senza nemmeno bisogno di ricorrere a sfregamenti eccessivi.

Come procedere ? È necessario immergere un asciugamano pulito con un filo d’olio d’oliva. Avvolgere i piatti con l’asciugamano come una sorta di avvolgimento. Lasciare agire qualche istante, quindi risciacquare le piastre sotto l’acqua corrente, prima di strofinare con una spugna lo sporco residuo.

Sale – fonte: spm

Con sale e limone

Infine, l’ultimo grande consiglio che punta su un duo potente: sale fino e limone!

Fusi insieme, questi due ingredienti culinari sono eccellenti per eliminare i disordini più difficili. Sì, ti sorprende, ma puoi contare in gran parte su di loro per eliminare le macchie ostinate che si attaccano ai piani cottura. Perché entrambi hanno notevoli proprietà smacchianti e pulenti.

Come procedere ? Cospargete un po’ di sale fino su tutti gli oggetti sporchi. Per farli aderire, inumiditeli prima con acqua. Ricoprire quindi il sale con il succo di limone. Lasciare agire qualche istante e massaggiare con cura. Noti subito un bagliore straordinario!