Press ESC to close

Come pulire correttamente uno specchio e rimuovere le tracce?

Il processo di pulizia di uno specchio può sembrare semplice ma non è così semplice come si pensa in alcuni casi. In effetti è più complicato di quanto sembri a prima vista a causa di una serie di fattori. E per una buona ragione, ottenere una superficie in vetro impeccabile dipende anche dal prodotto, dal panno che si utilizza e dal modo in cui si procede nella pulizia. La seguente tecnica mostra come semplificare il compito per avere specchi senza aloni senza sforzo.

Gli specchi vengono utilizzati frequentemente e  si sporcano rapidamente. Di conseguenza,  pulirli non è sempre facile. Ecco un suggerimento che potrebbe aiutarti a far brillare queste bellissime superfici senza avere aloni.

Pulizia dello specchio del bagno

Punta per la pulizia degli specchi per una finitura senza aloni

Paradossalmente è possibile ritrovarsi con lo specchio graffiato e macchiato a causa della pulizia. È una superficie che può trattenere impronte, graffi o tracce di detergente. Tuttavia, è facile evitare questi inconvenienti semplicemente utilizzando il prodotto detergente giusto e procedendo nel modo giusto. In particolare evitando l’uso di un panno che possa lasciare pelucchi.

Quello che ti serve:

  • aceto bianco
  • Un panno in microfibra
  • Una bottiglia spray
aceto bianco

Dopo aver spolverato la superficie del vetro, versa l’aceto in un flacone spray e spruzza il detergente direttamente sullo specchio. Successivamente pulire con un panno in microfibra asciutto  per lucidare bene lo specchio.  Durante questo processo di pulizia, spostare il panno da destra a sinistra e poi dall’alto verso il basso.

Tieni presente che se sei tentato di utilizzare movimenti circolari,  potrebbero lasciare segni . Inoltre, esamina di tanto in tanto lo specchio da diverse angolazioni per vedere se ci sono ancora segni che ti sono sfuggiti.

Un’altra tecnica di pulizia è pulire lo specchio usando il tè nero freddo. Se questo sembra del tutto insolito, quest’ultimo è un buon alleato di lucentezza per gli specchi ma anche per vetrate e finestre. Qualcosa che deve al suo effetto sgrassante. Come per la tecnica precedente, spruzzare lo spray direttamente sullo specchio, passare con un panno morbido e pulito quindi asciugare con un altro panno asciutto.

Altri ingredienti interessanti contro le aloni negli specchi

Pulisci lo specchio

Prima di passare alla pulizia, dovresti iniziare spolverando lo specchio e rimuovendo tracce di dentifricio o altri prodotti. Di seguito trovi alcuni consigli della nonna che potrebbero esserti utili per staccare il tuo specchio.

– Rimuovi gli specchietti con alcol denaturato

Cosa ti servirà:

  • Alcol domestico
  • cotone
  • Un po ‘d’acqua
  • Un panno in microfibra
  • Uno spazzolino da denti usato

Imbevi il cotone con alcol denaturato e poi usalo  per tamponare le aree macchiate dello specchio con movimenti circolari.  Se vedi dello sporco attorno ai bordi, puoi rimuoverlo con uno spazzolino da denti inumidito con alcol denaturato. Successivamente strofinerete delicatamente le parti interessate quindi passerete con un panno imbevuto di acqua per risciacquare. Utilizzare movimenti a zigzag ed evitare panni che lasciano pelucchi o asciugamani di carta per asciugare. Dovreste così ottenere un bicchiere dalla finitura impeccabile.

Spray detergente – fonte: spm

Un potente detergente a base di aceto e amido di mais per vetri puliti e scintillanti

Cosa ti servirà:

  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • Un panno in microfibra
  • ¼ di tazza di aceto bianco
  • ¼ di tazza di alcol domestico

Dopo aver versato l’aceto e l’acqua nella bottiglia spray, aggiungete il cucchiaio di amido di mais quindi mescolate bene in modo che la polvere si sciolga per bene. Quindi spruzza lo specchio con il nuovo detergente, facendo attenzione a non toccare l’area attorno alla superficie del vetro. Fai scorrere l’asciugamano verso il basso iniziando dall’angolo superiore dello specchio. Spostandoti verso l’angolo inferiore, esegui un movimento laterale, quindi ripeti il ​​movimento con un panno in microfibra pulito e asciutto.

Per specchi impeccabili, l’aceto bianco può essere abbinato anche a  un materiale per la pulizia dei vetri ricorrente: la carta di giornale.