Press ESC to close

Come pulire i piatti con il riso?

Straordinaria fonte di fibre, minerali e vitamine, il riso ha molteplici benefici per la salute. Fin dall’antichità è stato utilizzato come rimedio per curare molti disturbi. Con le sue migliaia di varietà, questo cereale è rinomato anche nel mondo cosmetico per migliorare la struttura della pelle e valorizzare la fibra capillare. Ha effetti lenitivi, idratanti e antietà. Non è un caso che gli asiatici lo adorino! Ma, al di là del suo gusto unico e delle sue virtù per il corpo, il riso ha più di un asso nella manica e va ben oltre i confini della cucina o dei trattamenti di bellezza. Sapevate che è un alleato inaspettato anche per le pulizie?

Evita le muffe, previene i depositi di ruggine, elimina le tracce di calcare, salva uno Smartphone caduto nell’acqua, concima le piante… Non puoi nemmeno immaginare tutti gli usi insospettabili e insoliti di questi piccoli granelli dalla sorprendente versatilità. Questo cereale, la cui durata di vita è quasi infinita, è molto spesso utile in casa e in giardino.

Una rapida panoramica sui benefici e sugli usi insoliti di questo fondamentale ingrediente culinario, da tenere sempre a portata di mano!

Il riso, un vero tesoro per il corpo

Molto ricco di carboidrati, se consumato regolarmente, il riso stimola notevolmente l’attività cerebrale. Si tratta quindi di un alimento fondamentale da avere spesso nel piatto per potenziare l’intelligenza e la memoria.

Il riso non contiene glutine né colesterolo. Viene spesso consigliato dai nutrizionisti di integrarlo in determinate diete.

Questo cereale contiene anche aminoacidi estremamente importanti per l’organismo. In accompagnamento alla carne, il riso aiuterà a tonificare i muscoli del corpo.

Ricco di proteine, magnesio, ferro e manganese, questo alimento eccezionale aiuta a rafforzare l’intero sistema immunitario.

Metti il ​​riso sulle spugne per piatti, l’inarrestabile consiglio per la pulizia

Spugna per piatti

Ma, ben al di là della sua ricchezza nutrizionale, il riso è un ingrediente molto versatile che vi sorprenderà per tutti i suoi utilizzi in casa. Difficile da credere, ma in effetti può essere utilizzato per vari  trucchi di pulizia .

Come lavare i piatti senza stancarsi? Il riso è la tua arma ideale. Se i tuoi utensili presentano segni di bruciatura molto difficili da pulire, puoi contare su di essi per eliminarli rapidamente.

Tutto quello che devi fare è metterne qualche chicco su una spugna imbevuta di acqua di aceto e strofinare le stoviglie. I residui bruciati si staccheranno da soli. Rice elimina senza sforzo gli angoli più noiosi da pulire. Un unico manico ti permetterà di raschiare tutti i fondi di padelle, casseruole e perfino caraffe. Adorerai questo suggerimento!

Un’altra efficienza interessante: il riso assorbe perfettamente l’umidità . Per questo è in grado di eliminare facilmente i cattivi odori che possono persistere nei contenitori della cucina. Inserendo qualche manciata di riso nel contenitore (regolatevi in ​​base alle dimensioni) e lasciandolo agire per qualche giorno, noterete che i profumi sgradevoli sono completamente scomparsi!

Altri usi intelligenti per il riso

Riso
  • Il riso è un inarrestabile alleato di bellezza per la preparazione di maschere e peeling. Infatti, i benefici del riso per la pelle sono dovuti alla sua ricca composizione di vitamina B, oligoelementi e aminoacidi. Inoltre, l’amido in esso contenuto è noto per il suo effetto ringiovanente e curativo.
  • Un punto importante da sottolineare: proprio perché contiene amido, bisogna diffidare di questo tipo di carboidrati complessi che si scompone rapidamente in zucchero. Pertanto, per ridurre il contenuto calorico di questo cereale, prima della cottura  è bene mettere a bagno il riso in acqua per diverse ore, per poi sciacquarlo 2-3 volte. Se tendi ad ingrassare, il riso non dovrebbe essere consumato più di 2-3 volte a settimana.
  •  Il tuo smartphone è caduto in acqua? Questo suggerimento spesso funziona sempre: spegni il dispositivo e immergilo in un sacchetto di riso. Lasciare agire per almeno 24 ore. Il riso assorbirà tutta l’umidità nelle parti difficili da raggiungere. E il tuo cellulare sarà salvo!
  • Come lavare correttamente alcuni contenitori come teiere, caraffe o bottiglie d’acqua? Riempire il contenitore con acqua calda, aggiungere un cucchiaio di riso e qualche goccia di detersivo per piatti. Agita bene…e il gioco è fatto!
  • Hai paura che i tuoi strumenti finiscano per arrugginirsi a causa dell’umidità? Mettili semplicemente in un barattolo pieno di riso. Pinze, cacciaviti o martelli saranno al sicuro da ogni macchia di ruggine.
  • Il riso è anche un eccezionale deodorante naturale. Ideale per alcuni spazi piccoli come gli armadi o anche in luoghi soggetti a cattivi odori come i servizi igienici. Metti 100 g di riso in un contenitore, versa da 10 a 20 gocce di fragranza profumata o olio essenziale a tua scelta e mescola bene. Installalo nella zona desiderata e gli odori sgradevoli non saranno altro che un brutto ricordo. Mescolare regolarmente il contenitore per riattivare il buon profumo.

Perché mettere una bustina di tè nei piatti sporchi?

Dopo aver preparato il tè, non affrettatevi a gettare nella spazzatura la bustina usata, poiché può essere utile per sgrassare e deodorare le stoviglie. Basta inserirlo nell’utensile in questione con un po’ di acqua calda e lasciarlo in ammollo per un po’ (o tutta la notte se necessario). Quindi, non è necessario strofinare per ore, tutti i residui ostinati e lo sporco verranno rimossi automaticamente.