Il piacere che ci dà un bel bagno quando ci troviamo sporchi, sudati, stanchi o ci sentiamo male è unico, ma questo incredibile piacere viene intaccato quando, dopo aver asciugato il bagno, vediamo macchie di “acqua” su tutte le superfici.

Se vuoi sapere come evitare questo tipo di circostanze spiacevoli o come pulirle e impedire che batteri, germi, funghi, umidità, residui di shampoo, sapone o balsamo si accumulino nel tuo bagno… ti diremo alcuni trucchi per risolvere questo !

trucco con l’aceto

L’aceto è un ottimo ingrediente per sgrassare e disinfettare superfici complicate come quelle del bagno che di solito hanno microrganismi che invadono lo spazio e macchie di acqua o umidità. Questo trucco è facile e veloce.

Ciò che di cui ho bisogno?

  • 1/2 tazza di aceto bianco*
  • 1/2 bicchiere d’acqua
  • spray o flacone spray
  • 2 panni in microfibra

*per questo tipo di pulizia, assicurati che l’aceto sia bianco perché né la mela né l’alcool andranno bene.

Passo dopo passo:

  1. La prima cosa da fare è mettere l’acqua e l’aceto all’interno del flacone spray o del tipo spray e mescolare
  2. Una volta che entrambi i liquidi sono presenti, dovresti spruzzare le superfici che vuoi rimuovere le macchie d’acqua o disinfettare (possono essere le pareti vicino alla doccia, gli specchi o le finestre del bagno attraverso le quali è passato il vapore).
  3. Dopo aver applicato la miscela è necessario utilizzare uno dei panni in microfibra per pulire l’intera superficie
  4. Infine, con l’altro panno in microfibra, quello asciutto, ripassare tutta la superficie e asciugarla.
  5. La fase di asciugatura è importante, altrimenti rimarranno macchie di liquido sulle superfici.

Il trucco del bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è uno degli ingredienti preferiti quando si tratta di mettersi al lavoro sui problemi di pulizia in quanto non è solo un disinfettante ideale, una candeggina, un agente antibatterico, ma sgrassa e pulisce anche al meglio. 

Ciò che di cui ho bisogno?

  • bicarbonato di sodio
  • Acqua
  • spugna
  • panno in microfibra

Passo dopo passo:

  1. Per pulire adeguatamente le macchie d’acqua sulle superfici del tuo bagno, che siano le pareti della doccia o l’intero bagno, i rubinetti e altro, dovresti immergere la spugna nell’acqua e cospargerla di bicarbonato (ne andrà bene meno di un cucchiaio)
  2. Una volta preparato il pan di spagna con questo ottimo ingrediente, dovrai strofinarlo su tutte le superfici che vorrai eliminare le gocce d’acqua e non solo.
  3. Dopo aver pulito correttamente, risciacquare con una spugna inumidita con acqua.
  4. E infine asciugare con il panno in microfibra in modo che non rimangano più macchie.

Altri suggerimenti per evitare macchie d’acqua nel tuo bagno

  • Asciugatura:  l’asciugatura è il processo più efficace per evitare queste macchie di acqua o umidità prodotte dal vapore, dall’acqua diretta sulle superfici e altro. Se, dopo aver utilizzato la doccia e aver generato queste circostanze, le superfici si asciugano, è possibile evitare una successiva pulizia.
  • Superfici pulite  frequentemente: pulire frequentemente le pareti, i rubinetti e il vetro del bagno renderà più difficile che le macchie d’acqua rimangano lì, poiché l’acqua avrà meno possibilità di attaccarsi a queste superfici se è completamente pulita.
  • Usa prodotti oleosi o cerosi: molti prodotti sul mercato che vengono utilizzati per i cristalli, in particolare, hanno diversi ingredienti che sono oleosi o contengono cera che genera uno strato protettivo sulla superficie e che questo può aiutarti a prevenire la formazione di acqua. (purché quel prodotto vada con la superficie).