Press ESC to close

Come rimuovere i peli dallo scarico della doccia?

Generalmente responsabili dell’ostruzione dei tubi, i capelli che ostruiscono lo scarico della doccia possono essere difficili da rimuovere, soprattutto perché i residui di shampoo o sapone spesso rendono il compito più difficile. Fortunatamente esiste un ottimo trucco per sbarazzarsene in pochissimo tempo. Per questo avrai bisogno solo di due ingredienti.

Gli intasamenti dei capelli non solo sono responsabili dell’aspetto antiestetico della doccia, ma impediscono anche il corretto deflusso dell’acqua negli scarichi. Accumulandosi nel sifone, questi peli indesiderati intasano i tubi, aumentando il rischio di problemi idraulici, acqua stagnante e tracimazioni.

Come rimuovere i peli nello scarico della doccia?

Se hai difficoltà a far defluire correttamente l’acqua, è giunto il momento di pulire a fondo il sifone. Per fare ciò, non è necessario utilizzare prodotti chimici aggressivi. Due ingredienti naturali e facili da usare possono aiutarti a risolvere questo problema e sostituire i tradizionali sbloccanti. Questi sono aceto bianco e bicarbonato di sodio.

Ecco cosa ti servirà:

  • 3/4 tazza di bicarbonato di sodio
  • 1/2 tazza di aceto bianco
  • Un secchio contenente 1 litro di acqua bollente
Scarico ostruito

Procedi per passi:

  1. Innanzitutto iniziate indossando un paio di guanti di gomma per proteggere le mani ed evitare il contatto diretto con sporco, residui di pelo e ciuffi di capelli.
  2. Una volta che hai in mano l’attrezzatura, rimuovi la griglia che copre il sifone. Normalmente anche questo dispositivo di protezione è ricoperto di peli.
  3. In una bacinella pulita, mescolare l’aceto e il bicarbonato di sodio e lasciare agire per qualche secondo in modo che il liquido inizi a formare schiuma.
  4. Una volta pronto il prodotto, versare la miscela nello scarico e lasciarla riposare per 30 minuti per liberare il tubo ostruito.
  5. Nel frattempo, rimuovi eventuali peli attaccati alla griglia. Potete aiutarvi con un’asta di metallo o con l’estremità di una gruccia se sono avvolti strettamente.
  6. Dopo 30 minuti versate nello scarico dell’acqua bollente per completare l’azione dell’aceto e del bicarbonato. Questo non solo scioglierà i residui che ostruiscono il drenaggio dell’acqua, ma eliminerà anche i cattivi odori!

Tieni presente che questa soluzione fatta in casa può essere utilizzata anche per sbloccare i WC, le vasche da bagno, il sifone del lavandino o per sbloccare il lavello della cucina. Inoltre, non viene utilizzato solo per rimuovere i peli, poiché è adatto anche per residui di sapone, shampoo o qualsiasi altro prodotto per l’igiene.

Come prevenire l’accumulo di capelli nello scarico?

Per evitare l’intasamento del sifone e della grata è sempre consigliabile adottare misure preventive. Oltre a garantire una regolare manutenzione delle vostre tubazioni, potrete superare questi inconvenienti adottando abitudini migliori. Esaminiamoli.

Rimuovere i capelli che cadono durante lo shampoo

Non è raro vedere cadere alcuni capelli quando applichi lo shampoo o il prodotto districante. Per evitare che finiscano nello scarico, rimuoveteli immediatamente appoggiandoli sul bordo della doccia o gettandoli nella spazzatura se è nelle vicinanze.

Spazzolarsi i capelli prima della doccia

Se è sconsigliato spazzolare i capelli sotto la doccia è perché tendono a spezzarsi in modo più consistente per effetto dell’acqua che li appesantisce. Risultato: ci ritroveremo con un mucchio molto più spesso a terra. Per questo motivo si consiglia di spazzolare i capelli ancora asciutti prima di fare la doccia.

Optare per un filtro a rete d’acciaio

Questo piccolo dispositivo a forma di colino ti permetterà di raccogliere i capelli che cadono mentre ti lavi e di buttarli via dopo. Potrebbe essere necessario pulirlo mentre sei sotto la doccia, ma questa soluzione ha il vantaggio di risparmiarti una fastidiosa ostruzione che richiede di sbloccare i tubi.

Ricicla i fogli dell’ammorbidente

Oltre ad essere ecologico, questo insolito accorgimento permette di prevenire problemi di flusso che potrebbero portare all’ostruzione dei tubi e alla presenza di un intasamento nelle vostre tubazioni. Per fare ciò, posiziona uno dei fogli di ammorbidente usati sulla griglia in modo che i capelli vi si attacchino durante la doccia. Tutto quello che devi fare è sbarazzartene gettandolo nella spazzatura.

Utilizzo dei fondi di caffè per la manutenzione dei tubi

Se cerchi un’alternativa naturale alla soda caustica, considerata irritante e corrosiva per la pelle, perché non riciclare i fondi del caffè? A piccole dosi, questo consiglio della nonna permette di sturare velocemente il water, lo scarico o un lavandino intasato senza dover chiamare un idraulico. Oltre ad essere ecologico, è molto semplice da usare. Basta versare una piccola quantità di fondi di caffè nello scarico. Aggiungere poi un litro di acqua bollente per beneficiare del suo potere pulente.

Bonus: i fondi di caffè sono un ottimo deodorante per eliminare gli odori sgradevoli.