Press ESC to close

Come risparmiare energia mettendo il percarbonato di sodio in lavatrice?

Da diversi anni ti promettiamo un bucato più pulito, luminoso e resistente optando per un particolare detersivo o detersivo. Uno più economico, un altro più ecologico, il risultato finale è sempre lo stesso: il bucato non è abbastanza pulito. Una cattiva abitudine che sta per cambiare grazie a questo ingrediente ecologico tanto formidabile quanto efficace.

Per avere vestiti privi di macchie e cattivi odori, un ingrediente semplice ed efficace sarà il tuo alleato. Si tratta di una soluzione naturale ed economica pronta a ripristinare la lucentezza del lino.

Usa il percarbonato di sodio, un ingrediente per pulire il bucato

Metti il detersivo in lavatrice

Avere a che fare con una pila di biancheria sporca con tutti i tipi di macchie può spingerti a utilizzare tutti i tipi di detersivi liquidi, per lo più costituiti da sostanze chimiche, e a volte il risultato non c’è. Hai un errore nel programma di lavaggio? La quantità sbagliata di detersivo per bucato? A volte non è né l’uno né l’altro. Di conseguenza, sei costretto a rifare una macchina che, oltre a ritardarti, rischia di danneggiare il tuo bucato facendogli perdere tenuta e qualità.

Fortunatamente, esiste un’alternativa naturale che è sia ecologica che economica: il percarbonato di sodio. Usato come candeggina  e detergente, può essere utilizzato per eliminare tutti i tipi di sporco.

Il percarbonato di sodio è una polvere bianca composta da carbonato di sodio e perossido di idrogeno. Oltre ad essere poco costoso rispetto ai prezzi dei detersivi disponibili nei supermercati, aiuta a combattere le macchie ostinate e persistenti grazie alle proprietà ossidanti, antibatteriche e deodoranti in grado di disinfettare sia la biancheria bianca che quella colorata.

Un altro vantaggio è che il percarbonato di sodio non è tossico per l’uomo e per l’ambiente. Può quindi sostituire completamente la candeggina, che oltre ad essere una sostanza nociva e tossica, contribuisce a scolorire e danneggiare il tessuto del lino a lungo termine.

Per ridare lucentezza al bucato e ai vestiti, basta aggiungere un cucchiaio di percarbonato di sodio al cestello della macchina oltre a un detersivo ecologico e biodegradabile, e il gioco è fatto!

Percarbonato di sodio - fonte: spm

In che modo il percarbonato di sodio può aiutarti a risparmiare energia?

Oltre ad essere ecologico, l’utilizzo del percarbonato di sodio può anche aiutarti a risparmiare energia ed  evitare di ricevere bollette elettriche elevate.

Non è quindi un caso che la modalità di lavaggio a caldo consumi più energia elettrica perché la maggior parte dell’energia utilizzata viene utilizzata per riscaldare l’acqua. D’altra parte, privilegiando l’utilizzo di un prodotto ecologico come il percarbonato di sodio abbinato a un ciclo breve e a una modalità di lavaggio a 40°, può ridurre il consumo energetico della tua lavatrice di circa il 50% rispetto al lavaggio a 60°C. Anche se questo ingrediente è più efficace ad alta temperatura, ha il merito di scomporsi a basse temperature.

Programmazione lavatrice - fonte: spm

Puoi anche risparmiare sul consumo di acqua ed elettricità, avviando un ciclo di lavaggio solo quando la lavatrice è piena. Questo perché la macchina consuma la stessa quantità di energia in ogni ciclo, quindi è più vantaggioso farla funzionare una sola volta, quando è completamente piena. Una volta completato il ciclo di lavaggio, è possibile spegnere l’alimentazione per evitare che la lavatrice rimanga in standby e consumi energia extra.

E per limitare ancora di più il consumo di elettricità, non esitare ad asciugare il bucato all’aria aperta. Optando per questa tecnica, eviterai di utilizzare la funzione di asciugatura, che consuma energia extra.

L’uso intelligente del percarbonato di sodio e i brevi cicli di lavaggio a freddo consentono di preservare la qualità del bucato combattendo le macchie più ostinate. Una formula vincente che riduce drasticamente il consumo di energia elettrica alleggerendo il portafoglio.