Molte persone pensano che la lavatrice si pulisca da sola. Non è così, anche il più moderno non è ancora autopulente! Nonostante sia ancora nuovo, dopo qualche mese di utilizzo non sarà risparmiato dallo sporco. Un segnale rivelatore: se dopo essere stati ben lavati, i tuoi capi sono impregnati di uno strano odore di muffa, allora è molto probabile che la tua macchina sia infestata da muffa. Una pulizia accurata è essenziale!

Non c’è mistero: per preservare le condizioni del tuo bucato e soprattutto per evitare determinati problemi di salute, devi mantenere la tua lavatrice il più possibile. Deve essere pulito anche durante l’uso. Dì a te stesso che la muffa è un vero incubo: questi  funghi microscopici possono causare infiammazioni alle vie respiratorie e innescare una serie di reazioni allergiche. Alzeremo il velo sui sintomi inquietanti dovuti alla muffa, offrendovi al contempo di liberarvene efficacemente con un metodo naturale infallibile.

Scopri subito come pulire a fondo la tua lavatrice in modo che rimanga sempre pulita.

stampo per lavatrice

I sintomi delle allergie sono diversi

Le manifestazioni di allergie alle muffe sono comunemente note e si manifestano con dispnea, lacrimazione, naso che cola, prurito agli occhi, tosse o arrossamento degli occhi. Solo quello !

Attenzione a queste muffe, poiché sono anche associate all’insorgenza dell’asma nei bambini. Le spore hanno la capacità di entrare nei polmoni e causare infezioni. Quindi, se vuoi proteggere allo stesso tempo i tuoi piccoli e la tua salute, tieni sempre pulita la lavatrice.

Per pulire efficacemente la lavatrice  ed evitare queste allergie per te e la tua famiglia, ecco un rimedio molto efficace, veloce e facile da eseguire.

Avrai bisogno:

  • Guanti
  • Una spugna
  • Oli essenziali per portare un buon profumo
  • bicarbonato di sodio
  • aceto bianco

Per prima cosa, versa un cucchiaio di bicarbonato di sodio sulla zona interessata dalla muffa in lavatrice. Quindi diluire l’aceto bianco con acqua in un rapporto di 2:1 o 3:1 e versare questa miscela in una bottiglia con uno spruzzatore. Se non ti piace l’odore dell’aceto, aggiungi qualche goccia di olio essenziale nel gusto che preferisci.

NB  : il bicarbonato e l’aceto sono entrambi noti per le loro proprietà pulenti, sgrassanti e deodoranti. Hanno inoltre proprietà antimuffa, antitartaro e anticalcare. Questa combinazione è perfetta per igienizzare perfettamente la lavatrice.

lavatrice pulita

Come pulire?

Spruzzare la miscela liquida sulla zona interessata, dove è già stato versato il bicarbonato di sodio, e lasciare agire per qualche ora. Quindi strofina la gomma della lavatrice con una spazzola o la parte ruvida di una spugna. Asciuga l’area. Quindi lasciare lo sportello della lavatrice aperto in modo che possa asciugarsi a sufficienza. Quindi, eseguire un ciclo di risciacquo rapido prima di utilizzare la lavatrice per eliminare completamente i residui di muffa e il forte odore di aceto.

Se si desidera mantenere pulita la lavatrice , è consigliabile lasciare lo sportello sempre aperto in modo che l’intero elettrodomestico possa respirare e asciugarsi correttamente. Oltre alla gomma, anche i distributori di detersivo devono essere tenuti puliti. Non dimenticare di controllare se ci sono residui di detersivo nel cassetto dopo il lavaggio. In tal caso, sciacquare accuratamente il serbatoio con acqua pulita.