Polvere, cellule morte, sudore… molti fattori possono influenzare la qualità della lettiera. Oltre a creare un ambiente favorevole alla proliferazione degli acari responsabili di allergie, asma o problemi cutanei, provocano anche la comparsa di antiestetiche macchie giallastre. Per fortuna esistono dei trucchi infallibili per sbiancare i cuscini e il materasso senza nemmeno dover usare la candeggina.

Dormire in un letto fresco e pulito è una condizione sine qua non per godersi un sonno ristoratore. In effetti, i risvegli prematuri nel cuore della notte possono essere collegati a una mancanza di comfort. Per questo motivo, è essenziale mantenere regolarmente la biancheria da letto. Ecco 2 consigli efficaci per sbiancare cuscini e materasso.

Cuscino

Pinterest

Cuscino ingiallito – Fonte: Salud180

Come sbiancare i cuscini ingialliti?

Avrete sicuramente notato che con il tempo i cuscini tendono a cambiare colore. Il loro bianco un tempo brillante si trasforma gradualmente in una tonalità giallastra perché durante il sonno il corpo suda e secerne il sudore che si impregna nel tessuto. Risultato: antiestetici aloni e segni che sembrano impossibili da rimuovere. State tranquilli, basta avere a portata di mano gli ingredienti giusti per ripristinare il loro candore.

Ecco di cosa avrai bisogno per creare i tuoi prodotti smacchiatori: 

  • Il succo di 5 limoni
  • 250 ml di acqua ossigenata
  • 200 grammi di detersivo
  • 125 grammi di borace o cristalli di soda
  • 200 grammi di detersivo per lavastoviglie
  • 3 litri di acqua
cuscino bianco

Pinterest

Cuscino bianco – Fonte: Salud180

Manuale : 

  1. Iniziate mescolando in una bacinella l’acqua ossigenata, il succo di limone e 3 litri d’acqua.
  2. Quindi, rimuovi la federa o la fodera protettiva dal cuscino, immergila nella bacinella e lascia agire per un’ora.
  3. Trascorso questo tempo, mescolare il detersivo, il detersivo per i piatti e il borace, maneggiando quest’ultimo con cura con i guanti. Versare il preparato nella vaschetta del detersivo.
  4. Tutto quello che devi fare è mettere il tuo cuscino nel cestello e iniziare il tuo consueto ciclo di lavaggio!
cuscino

Pinterest

Pulisci un materasso- Fonte: The Spruce

Come rimuovere le macchie giallastre sul materasso?

A differenza di cuscini o lenzuola che solitamente possono essere lavati in lavatrice, il materasso richiede una procedura più specifica. Soggetto anche all’ingiallimento, agli effetti nocivi dell’umidità e alla presenza di acari, quest’ultimo da non trascurare se si vuole ottimizzare il proprio comfort durante la notte. Ecco cosa ti servirà per sbiancare un materasso ingiallito :

  • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio
  • 150 ml di aceto bianco
  • 150 ml di perossido di idrogeno (perossido di idrogeno)

Manuale : 

  1. Inizia rimuovendo la polvere in eccesso dal materasso utilizzando un panno in microfibra leggermente umido.
  2. Versa il bicarbonato di sodio in un flacone spray pieno d’acqua e spruzza il composto sulle macchie. Lasciare in posa qualche minuto e passare con un panno asciutto con movimenti circolari per facilitare la rimozione delle macchie giallastre.
  3. In un contenitore, mescola l’aceto bianco e l’acqua ossigenata. Inumidisci un panno pulito e strofina il materasso per rimuovere le macchie.
  4. Infine, esponi il materasso al sole per farlo asciugare all’aria.
Cambia biancheria da letto

Pinterest

Cambio biancheria da letto – Fonte: Salud180

Buono a sapersi : Si consiglia di lavare e cambiare lenzuola , federe e copripiumini almeno una volta alla settimana. In media, i cuscini dovrebbero essere sostituiti ogni 2 o 3 anni e i materassi ogni 10 anni, con il rischio di favorire la comparsa di dolore o l’accumulo di allergeni.