Press ESC to close

Come togliere gli odori di vernice dalla casa?

Hai deciso di rifare qualche muro di casa? È sempre bello rinnovare il soggiorno, soprattutto perché la muffa tende ad accumularsi in certi angoli umidi. Tuttavia, lo svantaggio di queste vernici industriali è che non si dissolvono facilmente. Lasciano sempre un odore abbastanza forte e fastidioso. Naturalmente è sempre consigliabile aprire le finestre per arieggiare bene l’ambiente. Ma ci sono anche alcuni modi naturali per porre rimedio alla situazione. Tra questi c’è un piccolo trucco che pochi conoscono. Non c’è bisogno di fare alcuna spesa, questo prodotto particolarmente efficace probabilmente è già nella tua dispensa.

È comune che alcune persone avvertano mal di testa e nausea quando inalano l’odore della vernice fresca. E può diventare rapidamente un incubo! Va ricordato che questi prodotti sono generalmente tossici e possono causare problemi alla salute. Inoltre, il più delle volte, è consigliabile starne lontano per qualche giorno. Ma se è la tua camera da letto, è facile immaginare la tua impazienza di trovare il tuo piccolo bozzolo quotidiano. Come eliminare l’odore della vernice o della vernice appena applicata nella stanza? Non ci crederai, ma la cipolla ti tirerà fuori dai guai!

Tagliare la cipolla e lasciarla in una stanza appena dipinta

Una cipolla tagliata

Per eliminare  l’odore  di pittura o vernice, puoi contare sull’inaspettata versatilità delle cipolle. Sì, lo stesso che usi quasi ogni giorno per cucinare piatti deliziosi. In poche ore questo ortaggio assorbirà tutti questi odori forti e la tua stanza sarà perfettamente purificata.

Per fare questo, è sufficiente posizionare qualche fetta di cipolla appena tagliata su un piatto largo o una ciotola con un po’ d’acqua e posizionarla nella stanza in questione. Rimarrai stupito dal risultato!

Altri consigli con le cipolle

Tagliare le cipolle

E non è tutto, le cipolle possono rivelarsi particolarmente utili in tanti altri casi. Questa lampadina non solo esalta i tuoi piatti, ma è un rimedio inaspettato per alleviare molti disturbi. E questo, grazie al suo effetto decongestionante e antidolorifico.

Piccola antologia dei suoi usi poco conosciuti:

  • Sei appena stato punto da un’ape? Salta, corri in cucina, taglia una fetta di cipolla e applicala direttamente sulla zona della puntura. Questo calmerà immediatamente l’infiammazione.
  • Se i vostri bambini si rifiutano di mangiarle, c’è un piccolo trucco che potete fare per rendere le vostre cipolle più dolci e saporite. Pulitelo bene e tagliatelo a fettine sottili. Metteteli a bagno per qualche secondo in acqua molto fredda. Successivamente è necessario asciugarli con un  panno assorbente  . È incredibile, ma come per magia la cipolla non è più così piccante e amara, ha addirittura un sapore dolce un po’ inaspettato.
  • Come schiarire le mani e attenuare le macchie antiestetiche? Tutto quello che devi fare è strofinarli con mezza cipolla imbevuta di aceto di sidro. Fallo regolarmente e sentirai la differenza. Il trucco di questa nonna si è dimostrato efficace!
  • Hai un invito a cena nei prossimi due giorni e ti è venuto in mente un brufolo che è diventato troppo visibile sul tuo viso? Niente panico: la sera, prima di andare a letto, strofinate questa parte con mezza cipolla per qualche minuto. Ripeti ancora con l’altra metà. Nel grande giorno non ti resterà più nulla o almeno il brufolo non sarà più così evidente!
  • Se hai mal di gola e non vuoi iniziare una cura pesante, tutto ciò che devi fare è mettere degli anelli di cipolla sulla gola. Avvolgili con una sciarpa. E lascialo agire per un po’. Questo è un metodo popolare che funziona alla grande! E se hai il raffreddore, annuserai spesso un quarto di cipolla per evitare che l’infezione si diffonda. I microbi fuggiranno!
  • Lo sapevate? Contro lo stress, l’ansia o il nervosismo, non c’è niente come respirare una cipolla freschissima. A quanto pare calma i nervi!
  • Come ridurre la febbre? Con questo consiglio insolito: mettete gli anelli di cipolla sotto i piedi e indossate i calzini in modo che reggano bene. La tua febbre scenderà rapidamente!
  • Niente più insonnia e nessuna necessità di prendere in considerazione l’assunzione di sonniferi. Inala una cipolla tagliata a metà o mettila sotto il comodino. Il richiamo al sonno si farà sentire subito.

Come tagliare le cipolle senza prurito o lacrimazione?

Esistono molte opzioni per non vivere più questo spiacevole momento:

  •  Strofinate il tritatutto su cui avete tagliato la cipolla con una fetta di limone, questo eviterà che assorba l’odore dell’acidità.
  •  Conserva il coltello nel  congelatore  per almeno 15 minuti prima di usarlo per tagliare le cipolle o semplicemente immergerlo in acqua fredda.
  •  Congelare la cipolla stessa per un’ora prima di tagliarla. Ciò renderà il processo più semplice.
  • Scegli un coltello liscio e senza scanalature, poiché rilascia più enzimi dalla cipolla.
  • Potete comunque mettere dell’acqua in un contenitore accanto a voi per eliminare l’odore rilasciato durante il taglio o anche una pentola di acqua bollente.

Buono a sapersi  : come conservare più a lungo le cipolle? È molto importante conservarli correttamente. Non dovresti usare sacchetti di plastica, poiché non faranno altro che accelerare il deterioramento di queste verdure. Utilizza invece sacchetti di carta beige, una perforatrice e mollette. Piegare i sacchetti e praticare circa 3 cm tra i fori per consentire all’aria di fluire attraverso di essi. Chiudete i sacchetti con le clip e conservateli in un luogo fresco e buio, lontano da fonti di calore.