Press ESC to close

Come togliere le macchie dalle tazze senza strofinare?

Il tè può causare macchie scure che rimangono incastonate per lungo tempo. Per fortuna esistono 5 consigli per combattere questi segni in pochi minuti senza strofinare. È una scommessa sicura che li adotterai rapidamente nella tua routine quotidiana!

Le macchie di tè e caffè possono essere ostinate. Solo che è possibile rimuoverli dalla tua tazza preferita senza prodotti chimici. 5 metodi possono aiutarti a ritrovare il bianco brillante della tua tazza in pochissimo tempo!

Le macchie  di tè  possono far sembrare sporche le tazze. È possibile eliminare questo sporco con diverse azioni.

Come rimuovere le macchie da tè e caffè

Una tazza di tè

Cosa ti servirà:

  • Bicarbonato di sodio
  • aceto bianco
  • Un po ‘d’acqua
  • Tu vendi
  • Panni morbidi

Istruzioni :

Lava la coppetta con il prodotto che usi abitualmente. Successivamente, asciuga bene il contenitore e assicurati di rimuovere lo sporco attaccato alla superficie.

Prepara una pasta composta da parti uguali di bicarbonato di sodio e acqua. Quindi aggiungere la stessa quantità di aceto bianco e sale.

Quindi sciacquare la zona macchiata della tazza e applicare la pasta precedente. Usa un panno morbido per posizionare la miscela sulle macchie di tè e strofina la superficie finché i segni non scompaiono.

Dopo aver rimosso le macchie di tè dalla tazza, lavala nuovamente per rimuovere il composto e voilà!

Ripeti la procedura con tutte le tazze  macchiate  di tè o caffè e che non puoi rimuovere con un lavaggio convenzionale.

Prodotti per rimuovere le macchie

Cosa ti servirà:

  • Detergente
  • Un panno o un panno
  • Un po ‘d’acqua

Istruzioni :

Lavare la tazza come al solito. Versa la candeggina sulla superficie bagnata del contenitore.

Aggiungere un goccio d’acqua per ottenere un liquido omogeneo.

Usa un panno per strofinare la superficie macchiata di tè o caffè.

Lasciare riposare per cinque minuti senza far seccare il liquido.

Sciacquare con abbondante acqua e se le macchie di tè non sono scomparse ripetere nuovamente l’operazione.

Infine, lavate nuovamente la tazza con la lavastoviglie e il gioco è fatto!

La candeggina è ottima per le macchie di tè

Di cosa avrai bisogno

  • Candeggina
  • Un po ‘d’acqua

Istruzioni

Per utilizzare questo trucco, avrai bisogno di candeggina e acqua. Versare acqua fredda nei piatti sporchi e aggiungere qualche cucchiaio di candeggina. Lasciare agire la miscela ottenuta per un’ora, dopo aver scelto un luogo in cui non possano accedere bambini e animali domestici.

Altri suggerimenti per rimuovere le macchie di tè dalle tazze

Acido citrico

L’acido citrico è adatto a tutti i tipi di acciaio. Basta riempire il contenitore con acqua, dare fuoco, aggiungere un cucchiaino di polvere e far bollire per due o tre minuti. Strofina bene l’interno delle tazze e lasciale riposare per 20 minuti prima di risciacquarle.

L’aceto

Le macchie di tè possono essere rimosse anche con l’aceto. L’acido scompone le incrostazioni e i pigmenti coloranti. La composizione viene preparata diluendo l’aceto in acqua in proporzioni uguali. La miscela va versata in un contenitore, fatta bollire per diversi minuti prima di raffreddarsi. Il filtro pressa o i coperchi dei thermos in metallo devono essere lasciati nella soluzione di aceto durante la notte, durante la quale le parti verranno pulite.

Come pulire la porcellana del bagno

Tazze da tè vuote

La porcellana si trova anche in alcuni accessori da bagno vintage come rubinetti, soffioni e piastrelle. Segui questi suggerimenti per pulirli correttamente:

  • Mescola acqua tiepida e detersivo e lavali nello stesso modo in cui lavi la porcellana
  • Non utilizzare spugne o panni abrasivi per pulire gli accessori da bagno in porcellana
  • Per rimuovere il tartaro o il calcare, prepara una pasta di bicarbonato di sodio e applicala sulle macchie. È possibile acquistare anche un prodotto specifico per la pulizia del gres porcellanato o del gres porcellanato del bagno.