Press ESC to close

Condensa all’interno dei doppi vetri, il trucco magico per eliminarla

Il doppio vetro è un isolante termico e acustico. Limita la perdita di calore, previene l’inquinamento acustico proveniente dall’esterno e favorisce l’ermeticità delle finestre. Grazie ai suoi vantaggi, è diventato più popolare dei vetri singoli. Ma la tua finestra con doppi vetri può essere esposta a problemi di condensa. Se ciò accade, dovrai verificare lo stato dei doppi vetri. Scopri da dove proviene questa condensa e come eliminarla.

I doppi vetri favoriscono l’isolamento termico della casa e fanno risparmiare anche sulla bolletta energetica, ma non sono immuni dal problema della condensa. La nebbia che si forma all’interno del doppio vetro offusca la vista ma, al di là dell’inconveniente estetico, può causare problemi più seri.

Condensa finestra doppio vetro - fonte: spm

Come funzionano i doppi vetri?

I doppi vetri servono a favorire l’isolamento termico della casa e a limitare le dispersioni di calore. Ciò è possibile grazie allo strato di gas inerte (aria o argon) bloccato tra le due lastre di vetro, e che funziona da isolante. Il calore proveniente dall’ambiente , infatti,  non riuscirà a passare attraverso questo spazio tra le lastre di vetro, e quindi verrà rimandato nell’ambiente.  In questo modo si riduce la perdita di calore.

Come avviene la condensa?

In generale,  la condensa si verifica quando c’è una differenza di temperatura accompagnata da umidità.  L’umidità presente nell’aria calda dei nostri interni entra in contatto con la finestra, che è una superficie fredda. Successivamente si trasforma dalla forma gassosa alla forma liquida. Questo è il motivo per cui troviamo goccioline che scorrono lungo la finestra.

La condensa è particolarmente comune in inverno. Durante questa stagione la differenza di temperatura è maggiore, a causa del freddo esterno e dell’uso del riscaldamento. Le finestre diventano più fredde e favoriscono la formazione di condensa.

Condensa sui vetri - fonte: spm

Quali sono i fattori che favoriscono la formazione di condensa all’interno dei doppi vetri?

Quando la guarnizione del vetrocamera è usurata o rotta,  l’aria calda proveniente dalla stanza entra nello spazio vuoto tra le due lastre di vetro.  Poiché questo spazio è freddo, la differenza di temperatura provoca il fenomeno della condensa. Anche l’eccessiva umidità nella stanza favorisce la formazione di condensa.

Condensa all’interno dei doppi vetri, quali conseguenze?

Se la condensa all’interno delle finestre con doppi vetri non viene trattata,  può causare la formazione di muffe  dovute alle gocce d’acqua tra i vetri, oltre a danneggiare i telai delle finestre. La condensa è anche un segno che la tua casa soffre di umidità eccessiva.

Inoltre, l’appannamento che si forma sui vetri ti impedisce di vedere meglio ciò che c’è fuori, ma  impedisce anche ai raggi del sole di infiltrarsi meglio per riscaldare la tua casa.

Stampo per finestra - fonte: spm

Come eliminare la condensa all’interno dei doppi vetri?

Controllare lo stato delle guarnizioni:  come abbiamo visto, una guarnizione usurata o crepata favorisce la formazione di condensa, e quindi è consigliabile controllare  regolarmente lo stato delle guarnizioni, per cambiarle per tempo  se presentano segni di cedimento.

Guarnizione per finestra - fonte: spm

Arieggiare gli ambienti:  Per eliminare l’umidità all’interno della casa è importante arieggiare quotidianamente, per 20 minuti, gli ambienti della casa, anche in inverno.

Utilizza un deumidificatore:  è importante mantenere un livello di umidità compreso tra il 45% e il 50% per evitare la formazione di condensa, ma anche  problemi legati all’umidità elevata, come muffe e allergie.

Non asciugare il bucato in casa:  Quando piove, tendiamo ad asciugare il bucato in casa, ma questo rischia di aumentare l’umidità in casa. Se questa è l’unica opzione disponibile, prova a ventilare la stanza in cui stai asciugando il bucato. Ciò aiuterà ad eliminare l’umidità nella stanza, ma anche ad asciugare i vestiti più velocemente.

Utilizzare un aspiratore:  soprattutto negli ambienti più soggetti a umidità come la cucina e il bagno. Ciò consentirà  al vapore di fuoriuscire attraverso la ventola, invece di circolare per la casa , eliminando quindi l’umidità.

Se questi consigli non funzionano, devi poi chiamare un professionista per ispezionare le tue finestre, e vedere se ci sono delle crepe nella tua finestra, responsabili delle infiltrazioni d’aria e quindi dei danni alla condensa.

Detto questo, i doppi vetri consentono un migliore isolamento e comfort termico, ma è opportuno controllarli regolarmente e risolvere eventuali problemi di umidità in casa, per evitare il fenomeno della condensa.