La lettiera per gatti ha un cattivo odore? Molto spesso, questo oggetto essenziale per il benessere del tuo bolo di pelo emana odori sgradevoli di urina e feci. Per questo necessita di una pulizia regolare e di un’adeguata manutenzione per limitare questo tipo di inconvenienti. Ecco un consiglio che devi assolutamente adottare durante ogni cambio di lettiera.

Se hai un gatto in casa, probabilmente hai bisogno di una lettiera per raccogliere i suoi bisogni quotidiani. Indipendentemente dalla sua forma, aperta o chiusa, la lettiera deve essere tenuta pulita per mantenere un ambiente salubre per  il tuo amico peloso . Grazie a questo trucco riuscirete facilmente ad eliminare questi odori sgradevoli che invadono il vostro interno.

Quale trucco adottare per eliminare i cattivi odori dalla lettiera?

Per mantenere pulita la lettiera, si consiglia di raccogliere quotidianamente escrementi e urine. Questo è tanto più possibile con lettiere vegetali o agglomeranti che assorbono meglio i liquidi e li solidificano. Tuttavia, un trucco insospettato manterrà la lettiera pulita più a lungo e quindi preverrà la comparsa di cattivi odori.

  • Usare il bicarbonato di sodio per combattere i cattivi odori della lettiera

bicarbonato di sodio

Oltre alle sue proprietà pulenti e disinfettanti,  il bicarbonato di sodio  può essere particolarmente efficace contro i cattivi odori dei rifiuti. Versane una piccola quantità sul fondo della lettiera dopo averla accuratamente pulita e asciugata. Quindi, copri la lettiera. Così facendo, noterai che gli odori verranno assorbiti e ridotti più rapidamente dalla presenza di questa polvere multiuso.

Altri consigli per una lettiera inodore

Proprio come il bicarbonato di sodio, alcuni prodotti sono noti per la loro capacità di neutralizzare i cattivi odori. Inoltre, quotidianamente si possono adottare alcuni semplici gesti per ridurre questi odori sgradevoli.

  • Pulisci la lettiera con aceto bianco

aceto bianco

Grazie al suo potere disinfettante e purificante, l’aceto bianco può prevenire la comparsa degli odori della lettiera. Prima di iniziare, pulisci la lettiera con acqua e sapone e lasciala asciugare. Quindi versare una quantità sufficiente di aceto bianco su un panno pulito e pulire l’intera superficie del cestino. Per quanto sgradevole sia, l’odore scomparirà rapidamente. È anche possibile spruzzare la lettiera con una miscela di acqua e aceto bianco più volte al giorno per eliminare i cattivi odori.

  • Scegli un alimento adatto al tuo gatto per ridurre gli odori della lettiera

Per mantenere il tuo gatto in salute, non c’è niente di meglio dei pasti naturali. Grazie ad una sana alimentazione , la lettiera del tuo gatto rilascerà pochissimi odori sgradevoli. Per fare questo, procurati pasti equilibrati nei negozi di animali. Opta per crocchette adatte al tuo gatto e contenenti una piccola quantità di conservanti o additivi chimici. Le crocchette con un elevato apporto di fibre e frutto-oligosaccaridi saranno anche benefiche per la sua flora intestinale e ridurranno quindi i cattivi odori delle feci.

  • Offri al tuo gatto un modello di lettiera con filtro a carbone

Cassetta dei rifiuti chiusa in soggiorno

Essendo chiuse, le lettiere trattengono meglio gli odori all’interno. Inoltre,  possono essere dotati di filtri al carbone che garantiscono una buona ventilazione eliminando i cattivi odori.  Questo prodotto è particolarmente vantaggioso in quanto è sia design che igienico. Alcuni sono addirittura dotati di maniglia per un facile trasporto.

Come avrai capito, mantenere pulita la lettiera del tuo gatto è la condizione principale per scacciare i cattivi odori che si diffondono all’interno della tua casa. Non esitate a sostituirlo una o due volte alla settimana e a posizionarlo in un luogo calmo e ventilato.