Press ESC to close

Ecco come coltivare i ciclamini per averli all’infinito

I ciclamini sono piante assolutamente adorabili. Sono uno dei pochi fiori dai colori vivaci che possono essere coltivati ​​in inverno. Così, dalla fine dell’autunno e soprattutto con l’avvicinarsi delle vacanze di fine anno, vediamo un gran numero di fiori di campo rossi, bianchi, rosa e molti altri colorati invadere gli scaffali dei negozi e dei mercati.

Se tenuti bene, quelli più resistenti possono essere coltivati ​​ogni anno, quindi perché non provare a coltivarli in modo da avere molto da ammirare o regalare?

Esistono almeno venti specie diverse di ciclamino , tutte originarie della regione mediterranea. Per essere rigogliosi, questi fiori necessitano di temperature miti. Tuttavia, tra tutte queste specie, quelle comunemente reperibili in commercio sono generalmente di due tipi: le più resistenti (spesso chiamate “resistenti”) che possono sopravvivere al freddo e le più delicate, chiamate “persian” che si trovano dai fioristi e che hanno fiori più grandi.

Il ciclamino resistente  è più piccolo e può essere coltivato da seme o dividendo i bulbi, mentre il ciclamino persiano è più difficile da coltivare.

Ciclamino

Propagazione per seme

I semi vanno tenuti in acqua per 24 ore prima di essere piantati. Il periodo migliore per farlo se vuoi piantare direttamente all’aperto è la primavera quando le temperature diurne raggiungono i 10-12 gradi. Vedrete poi i fiori la primavera successiva. Tuttavia, se vuoi accelerare la crescita, puoi anche iniziare in inverno per ottenere i fiori in primavera.

Dopo 24 ore in acqua, posizionare i semi in un letto di semina o in piccoli vasi poco profondi (da 5 a 10 cm di diametro massimo), ricoperti con dieci centimetri di terra e mantenere il terreno leggermente umido finché non si vedono germogli alti qualche centimetro . Si potrà poi iniziare ad annaffiare con regolarità, sempre quando il terreno si sarà asciugato.

La propagazione per seme è lenta, soprattutto per i persiani. In generale bisogna aspettare un anno e qualche mese prima di avere piante completamente sviluppate.

Ciclamino

Propagazione per divisione dei tuberi

I ciclamini sono tuberi. Nel terreno potrai vedere una radice simile ad una patata. Dovrete estrarlo dal terreno con delicatezza, facendo attenzione a non rompere le radici. Prendete un coltello molto affilato e perfettamente sterilizzato, e dividetelo in due formando due semicerchi.

Ogni radice si trova a circa 5 cm nel terreno per poter crescere prima dell’arrivo dell’inverno. È preferibile che durante questa stagione la superficie venga poi protetta da pacciamatura.

Anche in questo caso saprai se i ciclamini sono cresciuti in primavera. I professionisti preferiscono il metodo più lungo di propagazione per seme.