Press ESC to close

Ecco come proteggere le vostre piante coltivate a maggio da afidi e parassiti

Il mese di maggio è favorevole per la coltivazione di verdure soleggiate come zucchine, melanzane e pomodori, ma anche per la coltivazione di carote, fagioli e cucurbitacee come zucca e zucca. Tuttavia, per favorire la buona crescita delle vostre piante, è importante proteggere il vostro orto da tutto ciò che potrebbe danneggiarlo e compromettere le vostre piantagioni e quindi il vostro raccolto. Scopri come proteggere il tuo orto a maggio da parassiti e malattie crittogamiche.

Le piante del giardino, del frutteto o dell’orto temono i parassiti, il gelo, ma anche i funghi che causano malattie crittogamiche. Per coltivare con successo le tue verdure durante il mese di maggio, è importante proteggere il tuo orto da tutto ciò che potrebbe danneggiare le tue piante.

Come proteggere l’orto a maggio da parassiti e malattie crittogamiche?

Ecco consigli naturali ed economici per proteggere le piante del vostro orto da parassiti e funghi.

Orto - fonte: spm

Aceto bianco contro gli afidi dell’orto

L’aceto bianco è efficace nel salvare le tue piante dall’invasione di afidi, soprattutto se non è molto avanzata. Per fare questo  preparate un antiafide naturale  mescolando 5 cucchiai di aceto bianco con 2 litri di acqua. Trasferite il vostro preparato in uno spray e spruzzatelo sulle vostre piante, preferibilmente la sera,  per non bruciare il fogliame  delle vostre piante. Fate attenzione anche a non usare troppo aceto. Un sovradosaggio potrebbe effettivamente danneggiare le tue piante. Tieni presente che il forte odore dell’aceto è efficace anche  per respingere le formiche. 

Fondi di caffè per tenere lontane le lumache dall’orto

Oltre ad essere   un buon fertilizzante per le piante,  i fondi di caffè sono efficaci per tenere lontane dalle vostre piante lumache, chiocciole, ma anche afidi e formiche. Per fare ciò, vi basterà spargere un po’ di fondi di caffè alla base delle vostre piantine di ortaggi. Tieni presente che i gusci d’uovo sono anche un buon repellente per gasteropodi. Schiaccia i gusci d’uovo in piccoli pezzi e distribuiscili attorno alle piante dell’orto  per tenere lontane lumache e lumache.

Tenete lontani dall’orto tutti gli insetti nocivi con aglio o sapone nero

Foglie di piante infette - fonte: spm

Per proteggere il vostro orto da tutti i parassiti e gli insetti che possono devastarlo, potete utilizzare diversi prodotti naturali ed ecologici come il letame di ortica, ma anche il sapone nero e l’aglio. Ad esempio, potete mescolare un po’ di sapone nero con acqua per preparare un  insetticida efficace contro i ragnetti rossi,  ma anche gli afidi. Ricordatevi anche di preparare un decotto all’aglio per allontanare acari, bruchi e afidi. Per fare questo tritate 10 spicchi d’aglio e metteteli in una pentola con 5 litri di acqua. Portate a ebollizione il composto e lasciate agire per 20 minuti,  tenendo la pentola con il coperchio. Lasciate poi raffreddare la vostra preparazione e filtratela utilizzando un colino o un panno fine. Tutto quello che devi fare è versare il tuo decotto in un contenitore. Successivamente spruzzate il vostro insetticida naturale sul fogliame delle piante malate, utilizzando uno spruzzatore. Per una maggiore efficacia utilizzare questo trattamento curativo fino a 4 volte al giorno, ogni 3 giorni. Da notare che il decotto d’aglio può essere utilizzato anche  per evitare che si asciughi,  utilizzandolo come acqua per annaffiare.

Aglio e bicarbonato per proteggere le piante orticole dalle malattie crittogamiche

L’aglio contiene zolfo che non solo agisce contro i parassiti, ma che è efficace anche nel  combattere le malattie crittogamiche dell’orto,  ma anche del frutteto. Il decotto di aglio, infatti, può essere utilizzato per curare la peronospora, l’oidio, l’arricciatura delle foglie di pesco e di vite, la ruggine o anche il marciume grigio delle fragole.

Trattamento piante di pomodoro - fonte: spm

Il bicarbonato di sodio è molto efficace anche  nel prevenire le malattie fungine  che possono colpire le vostre piante da orto, come la peronospora e l’oidio  che colpiscono, ad esempio, le piante di pomodoro.  Per proteggere le tue piante dai funghi che causano malattie crittogamiche, mescola 4 cucchiaini di questo fungicida naturale con 4 litri di acqua. Trasferisci il tuo preparato in uno spruzzino e spruzzalo sul fogliame delle piante. Fare attenzione a non utilizzare troppo bicarbonato  per non bruciare il fogliame della pianta.

Grazie a questi consigli proteggerete le piante del vostro orto coltivate a maggio dai parassiti nocivi che le devastano, ma anche dalle malattie crittogamiche che ne pregiudicano la buona crescita, senza l’utilizzo di prodotti chimici.