Press ESC to close

Ecco come togliere le macchie di calcare dal water e farlo sembrare nuovo

A causa della mancanza di una manutenzione regolare, il nostro WC finisce per presentare macchie di calcare. Per eliminarli è quindi necessaria una pulizia approfondita. In questo articolo ti mostriamo come ottenere questo risultato con una tecnica ingegnosa che non richiede detergenti aggressivi o candeggina.

A volte, anche con una pulizia regolare della vasca, le macchie di calcare possono eventualmente accumularsi. E molte persone ricorrono ai detersivi convenzionali contenenti sostanze chimiche. Tuttavia, i prodotti naturali sono altrettanto efficaci. Ti suggeriamo di utilizzare una tecnica che cerchi di non presentare alcun pericolo per la salute e per l’ambiente. Ecco come eliminare  macchie  di calcare  , depositi neri e altre macchie ostinate  in modo naturale

Pulizia WC – fonte: spm

La tecnica per eliminare le macchie di calcare ostinate

Per un water nuovo di zecca, ti suggeriamo di seguire le seguenti istruzioni:
Avrai bisogno dei seguenti ingredienti:

  • Un idiota
  • aceto bianco
  • Guanti di gomma
  • Asciugamani puliti
  • Uno scopino per il WC
  • Carta igienica

Prima di iniziare, svuota l’acqua dalla ciotola utilizzando una ventosa e poi prova a rimuovere tutta l’acqua se lo ritieni necessario. Spalmate poi l’aceto bianco sul fondo della vasca e poi sulle pareti  per coprire al meglio le macchie difficili e particolarmente incrostate.

Quindi imbevi  una manciata di carta igienica con aceto  e strofina le zone macchiate. Lo lascerai riposare tutta la notte e al mattino strofinerai l’intera ciotola con uno scopino. Se necessario, applicare più forza sulle macchie molto incrostate.

Aceto per pulire la ciotola – fonte: spm

Tieni presente che più a lungo lasci riposare il prodotto domestico, più efficace sarà il trucco. L’aceto bianco, infatti, è in grado di  smacchiare  e disinfettare ogni tipo di superficie.  Inoltre, non esitate a ripetere il procedimento se le macchie rimangono persistenti. È bene ricordare, inoltre, che l’aceto bianco è un notevole agente anticalcare e che è quindi consigliato utilizzarlo per disincrostare tutte le superfici interessate della casa.

Spazzolatura della vasca – fonte: spm

Altre soluzioni ecologiche per la pulizia dei WC

Usa una pasta di bicarbonato di sodio

La polvere in questione resta una scommessa sicura per la pulizia senza dimenticare che si tratta di un prodotto multiuso poiché viene utilizzato sia in cucina che in bellezza. Quando si tratta di macchie di acqua dura nei WC, il bicarbonato di sodio è un ottimo detergente, soprattutto per le macchie più difficili. È anche un ottimo deodorante. Quindi sai cosa fare se incontri cattivi odori.

Prima di usarlo, assicurati di chiudere l’acqua nella toilette e quindi tirare lo sciacquone per svuotare la tazza. Mescola ½ tazza di succo di limone e ½ tazza di bicarbonato di sodio, assicurandoti di ottenere  una pasta abbastanza densa.

Copri completamente tutte le zone interessate con questa pasta che lascerai agire per circa 30 minuti. Mentre il bicarbonato  rimuoverà  le macchie, il limone aiuterà a scioglierle . Successivamente, a seconda dell’entità delle macchie, utilizzare uno spazzolino da denti, una spazzola a setole dure o una spatola per strofinare o raschiare le zone interessate. Infine tira lo sciacquone per sciacquarti.

Inoltre, se hai del calcare nel water, puoi provare  più di un trucco per rimuoverlo senza usare il bicarbonato di sodio . I cristalli di soda, la Coca Cola o anche l’acido citrico possono rimuovere il tartaro in modo altrettanto efficace.

Usa la lana d’acciaio

Utilizzata da sola o impregnata con un prodotto domestico fatto in casa, la lana d’acciaio è efficace contro le macchie ostinate di acqua dura. È meglio utilizzare lana d’acciaio di grado 0000  (la qualità più fine) se vuoi evitare di graffiare la ciotola di porcellana.

Pulisci regolarmente la toilette

Non importa quanto siano efficaci i prodotti per la pulizia, la vera chiave per pulire i bagni risiede nella manutenzione regolare. Naturalmente, abbinando a questa abitudine dei buoni disinfettanti come aceto e bicarbonato,  eviterete l’accumulo di macchie di calcare. 

Il borace è anche un buon detergente  che agisce come addolcitore contro l’acqua dura. Si consiglia comunque di  proteggersi indossando guanti di gomma prima dell’uso. 
Quindi non esitate ad approfittare di prodotti naturali ed ecologici per pulire la tazza del WC senza affrontare le ripercussioni inerenti ai prodotti chimici.