Press ESC to close

Ecco perché dovresti piantare i chiodi di garofano nel limone

Gli insetti indesiderati sembrano sempre trovare un modo per entrare nelle nostre case. Anche se la loro presenza può essere innocua, sono comunque fonte di preoccupazione, soprattutto per il rischio reale di punture. Per evitare che questi insetti proliferino e si moltiplichino nel vostro spazio abitativo, limone e chiodi di garofano sono dei formidabili alleati. Ti consigliamo un semplice consiglio noto per sbarazzarti di tutti questi piccoli invasori. Seguire il leader ! 

La ricetta è molto semplice e non richiede tempo di preparazione. La combinazione di questi due ingredienti permette la creazione di un repellente naturale al 100% che aiuta ad eliminare la presenza di creature, senza rilascio di sostanze tossiche.

In effetti, i prodotti commercializzati sotto forma di insetticidi non sono esenti da rischi per la salute. Per tutelarsi ed evitare potenziali effetti collaterali è quindi preferibile privilegiare mezzi più naturali e meno dannosi per la salute e l’ambiente. Ciò vale anche per i prodotti per la pulizia che, se utilizzati in quantità eccessive, possono causare problemi respiratori o allergie. A questo scopo, tanti ingredienti naturali possono aiutarti: aceto, sale, limone, sapone di Marsiglia o anche bicarbonato di sodio.

L’efficacia del limone e dei chiodi di garofano contro gli insetti

Chiodi di garofano

Il chiodo di garofano viene dall’albero di chiodi di garofano. È un potente antimicrobico grazie al suo contenuto di eugenolo, un composto aromatico della famiglia dei fenilpropene. È questo principio attivo che gli conferisce il ruolo di repellente naturale.

Uno studio scientifico sull’argomento ha stabilito che l’uso dei chiodi di garofano è il più efficace nel respingere diverse specie di zanzare.

Limone

Il forte odore del limone è un ottimo repellente contro piccole creature di ogni tipo. Profuma piacevolmente anche l’ambiente in cui è diffuso.

Piccolo consiglio aggiuntivo: utilizzare il succo di limone è una buona alternativa per prevenire l’infezione in caso di morso, grazie alle sue proprietà antibatteriche . Puoi anche mescolare qualche goccia di succo di agrumi con una pasta di bicarbonato di sodio e acqua, quindi applicare questa miscela sulla pelle per ridurre il prurito e l’infiammazione.

Preparazione:

Per preparare questo consiglio fatto in casa, avrai bisogno di:

  • 2 limoni
  • Una manciata di chiodi di garofano

Una volta disposti questi ingredienti sul piano di lavoro, tagliate a metà i 2 limoni e piantate gli spicchi (una decina circa). Posizionali poi nelle stanze che vuoi igienizzare e liberare dagli insetti indesiderati. Il loro odore respingerà immediatamente gli intrusi!

spicchi di limone

Altre misure per prevenire l’invasione di insetti

1 – Spruzza i tuoi interni con oli essenziali (menta piperita, lavanda, limone, eucalipto o anche cannella). Gli insetti odiano gli odori forti che li faranno fuggire immediatamente.

2 – La pulizia e la pulizia regolari sono essenziali! Una casa pulita, soprattutto la cucina, è il modo migliore per tenere lontani i parassiti che mangiano briciole e avanzi.

3 – Pulisci spesso le superfici e gli altri angoli nascosti dove queste creature amano risiedere. Se possibile, sigillare queste aree per impedire la penetrazione.

4 – Usa altri ingredienti repellenti al posto dei prodotti per la casa come bicarbonato di sodio o aceto.

5 – Non esitate ad aspirare regolarmente, per aspirare le piccole briciole che rappresentano un alimento prezioso per gli insetti.

6 – Porta fuori la spazzatura ogni giorno, poiché i rifiuti umidi come le bucce di pomodoro o le bucce di banana attirano zanzare e formiche.