Vivere in una casa pulita e priva di insetti è l’ideale. Le tarme danneggiano i nostri vestiti e anche se è possibile utilizzare insetticidi o altri prodotti chimici, la questione è scegliere la soluzione migliore, cioè quella più naturale.

Garantire che la propria casa sia un’oasi di pace è ciò che ognuno di noi desidera e questo comporta naturalmente l’eliminazione di tutto ciò che è dannoso. Ti è mai capitato di aprire l’armadio e trovare dei buchi tra i tuoi maglioni, camicie o vestiti preferiti? Questo è un indicatore che stai affrontando un’infestazione di tarme. La disinfestazione è quindi necessaria, l’obiettivo è quello di presentarvi soluzioni efficaci e sicure.

Deterioramento degli indumenti da parte delle tarme - fonte: spm

 

I primi passi da seguire per contrastare un’infestazione da tarme

Inizia svuotando gli armadi prima di passare l’aspirapolvere. Provate poi a pulirli accuratamente con acqua e aceto. Non esitate ad aerarli bene di tanto in tanto per evitare la ricomparsa di questi piccoli insetti.

Gli indumenti devono essere ordinati in modo da conservare quelli ancora in buono stato ed eliminare quelli che presentano tracce di tarme. Lavare gli indumenti rimasti e conservarli in un luogo asciutto, lontano dall’umidità. Puoi anche utilizzare dei sacchetti antiumidità dedicati a questo scopo. Ma se vuoi mettere tutte le possibilità dalla tua parte, c’è un altro  modo per igienizzare al 100% il tuo camerino , profumandolo e proteggendolo da ogni possibile invasione di tarme.

Olio essenziale di pino alpino - fonte: spm

 

Il pino cembro è il tuo miglior alleato nella lotta contro le tarme

Il pino alpino, chiamato anche “pino cembro” o “arolle” è una pianta che cresce generalmente nelle regioni montane e possiede proprietà antibatteriche, antisettiche e antifungine che lo rendono molto efficace quando si tratta di purificare un ambiente chiuso o di rinfrescarlo.  Questa pianta agisce  come un repellente naturale per le tarme.  Per questo motivo è vivamente consigliato lasciare in un angolo della credenza una bustina contenente un dischetto di cotone imbevuto di olio essenziale di pino cembro, per proteggersi dall’infestazione di questi parassiti.

Puoi acquistarli nei negozi biologici o nei negozi online specializzati che offrono oli essenziali o altri prodotti naturali.

Olio di pino alpino contro le tarme - fonte: spm

 

Esistono anche altri usi di questo olio essenziale che ti permetteranno di massimizzare il beneficio che potresti trarne:

  • Profuma la tua casa: metti da 5 a 10 gocce in una piccola ciotola d’acqua sul termosifone. Puoi versarne un po’ facilmente nei tuoi diffusori di aromi.
  • Profuma tende e tappeti:  è sufficiente spruzzare su tende e tappeti un preparato a base d’acqua e qualche goccia di olio essenziale di pino cembro.
  • Per profumare il bucato: Aggiungi  freschezza anche al tuo bucato:  versa 10 gocce di olio essenziale di pino cembro nello scomparto del detersivo della lavatrice per donare un profumo delicato al bucato, in più il suo profumo aiuterà a tenere lontane le tarme.
  • Per il bagno:  aggiungete all’acqua del bagno una miscela di bicarbonato e olio di pino alpino. Ti sentirai più rilassato e rilassato.

Avvertenze

  • L’olio essenziale di pino cembro non è raccomandato ai bambini sotto i 6 anni e alle persone che soffrono di insufficienza renale.
  • Le donne incinte dovrebbero evitarlo durante i primi 3 mesi di gravidanza.
  • Prima dell’uso, questo olio deve essere diluito come precedentemente indicato.