Introduzione: quali sono i migliori fertilizzanti naturali per nutrire le tue piante?

I fertilizzanti organici sono il miglior tipo di fertilizzante per le tue piante. Sono realizzati con ingredienti naturali e non contengono sostanze chimiche tossiche.

Quando scegli di utilizzare fertilizzanti organici, puoi essere certo che cresceranno nel modo più sano possibile. Questo perché sono realizzati con ingredienti naturali che forniscono alle tue piante tutti i nutrienti di cui hanno bisogno per prosperare.

Le migliori fonti di fertilizzante organico: dove trovarle

Esistono molti modi per trovare fertilizzante organico per le tue piante, ma alcuni sono più difficili di altri.

Le migliori fonti di fertilizzante organico sono letame, compost, foglie e altri materiali vegetali. Alcune persone usano anche piante morte e sterco di animali.

Alcune persone nutriranno le loro piante con materiali compostati o tè di compost ottenuto da una miscela di materiale vegetale in decomposizione e acqua.

I 5 migliori fertilizzanti organici per mantenere sane le tue piante

I fertilizzanti organici sono naturali, ecologici e salutari per le tue piante. Sono anche migliori per l’ambiente rispetto ai fertilizzanti sintetici.

1) Farina di ossa

L’uso della farina di ossa esiste da decenni. È un processo naturale che scompone il calcio e il fosforo nelle ossa per creare fertilizzanti organici che possono essere utilizzati nelle colture agricole.

La farina di ossa è spesso usata come fertilizzante perché è ricca di sostanze nutritive e può essere applicata direttamente alle piante senza bisogno di altri emendamenti. Aiuta anche a ridurre il rischio di malattie delle piante, come il marciume radicale, le cicaline delle piante e la macchia batterica delle foglie.

2) Farina di sangue

La farina di sangue è una forma di nutrimento che si trova nel sangue degli animali. Si trova principalmente in uccelli, pipistrelli e insetti.

Il risultato dell’applicazione della farina di sangue alle piante è che crescono più velocemente, producono rese più elevate e diventano resistenti ai parassiti.

3) Fertilizzante a buccia di banana

Le bucce di banana sono un fertilizzante economico, efficace ed ecologico. Sono spesso scartati come rifiuti e possono essere utilizzati per migliorare la qualità del suolo. Ciò è dovuto all’alto contenuto di potassio nelle bucce di banana che le rende un’ottima fonte di azoto per la crescita delle piante.

4) Composta

Il compost è una miscela di materia organica in decomposizione e terra. È una risorsa che può essere utilizzata come fertilizzante per le piante.

Il compostaggio è il processo mediante il quale i materiali organici vengono decomposti in una sostanza simile all’humus che può essere utilizzata come fertilizzante per le piante.

Il compostaggio può essere effettuato in tre modi diversi:

  • In un cumulo di compost all’aperto, dove viene mescolato con terra, animali e rifiuti verdi per abbattere il materiale organico.

  • In un bidone del compost al chiuso, dove viene mescolato con scarti di cucina e altri materiali vegetali.

  • In una compostiera interna, che utilizza calore e acqua per accelerare il processo di decomposizione.

5) Composto di funghi

Il compost di funghi è un tipo di fertilizzante organico ottenuto dal compostaggio dei funghi. È un ottimo ammendante del suolo per giardini e fattorie.

Il compost di funghi può essere utilizzato per migliorare la salute del tuo giardino o della tua fattoria. Può essere utilizzato anche come ammendante del terreno per l’orto o la fattoria in modo da renderlo più fertile e produttivo.