Il metodo corretto per pulire un ventilatore è più semplice di quanto pensi e dà risultati incredibili!

Conosci queste fantastiche tecniche pubblicate su Internet che utilizzano un sacchetto di plastica per pulire la ventola? Non solo sono rischiosi, poiché possono provocare scosse elettriche e danneggiare la ventola, ma non danno un risultato perfetto! Ma con questa miscela per pulire la ventola otterrete un risultato perfetto senza troppi sforzi. Segui la guida passo passo e ammira il risultato!

Per pulire un ventilatore utilizzeremo solo 3 prodotti che probabilmente hai già in casa e uno di questi potrebbe sorprenderti. Stiamo parlando di aceto bianco, detersivo al cocco e dentifricio. Inoltre, utilizzeremo acqua e una bottiglia spray. In questa tecnica, l’acqua calda aiuta a sciogliere il grasso e lo sporco intrappolati nelle parti della ventola, mentre l’aceto agisce come sgrassante e disinfettante. Il detersivo rimuove lo sporco e il dentifricio ha potere abrasivo per rimuovere le macchie più ostinate.

Ingredienti per pulire la ventola:

  • 300 ml di acqua tiepida
  • 1 cucchiaio di aceto bianco
  • 2 cucchiai di detersivo al cocco
  • 1 cucchiaio di dentifricio

Metodo di preparazione:

  • In una ciotola mettete l’acqua, l’aceto bianco, il detersivo al cocco e il dentifricio.
  • Mescolate bene questi ingredienti e trasferiteli in una bottiglia spray utilizzando un imbuto.
  • Spruzzare la miscela sulle pale e sulle griglie del ventilatore, facendo attenzione a non spruzzarla sul motore o sulla parte elettrica.
  • Strofinare con una spazzola per la pulizia e pulire con un panno asciutto per completare.
  • Ecco ! Ora sai come pulire un ventilatore in modo sicuro ed efficace!

La polvere accumulata su un ventilatore può ostacolarne il funzionamento ottimale, ridurne l’efficienza e aumentare il consumo energetico. Inoltre, quando un ventilatore è in funzione, può disperdere queste particelle di polvere nell’aria, influenzando la qualità dell’aria interna e comportando rischi per la salute, soprattutto per le persone con allergie o asma. Pertanto, la rimozione regolare della polvere garantisce prestazioni ottimali della ventola e un ambiente interno più sano.