Press ESC to close

Il trucco che funziona per recuperare i bicchieri sbiancati: torneranno come nuovi

Quando si puliscono bicchieri o tazze, spesso si nota che una volta asciutti rimangono ancora antiestetici segni bianchi. A causa del calcare, queste macchie di tartaro si possono rimuovere facilmente con alcuni consigli casalinghi molto efficaci Scopri velocemente come ridare brillantezza e brillantezza a tutta la tua vetreria!

Tracce di calcare su un vetro – provenienza: spm

Come rimuovere il calcare da tazze e bicchieri?

Prima ancora di pensare alla rimozione dei depositi di calcare dai bicchieri, sarebbe bene capire da dove provengono queste macchie. Tipicamente derivano dalla calcinazione di sostanze alcaline e minerali presenti nell’acqua. L’absence de liquide de rinçage ou de sel dans le lave-vaisselle, l’abus de détergent lors du lavage ou encore la dureté de l’eau (forte concentration en calcaire) génèrent souvent l’apparition de ces taches blanches disgracieuses sur les bicchieri.

A prima vista, la decalcificazione dei bicchieri può sembrare scoraggiante, ma sarai sorpreso di scoprire che esistono vari metodi semplici per semplificare il compito. Basta prestare attenzione ai seguenti suggerimenti.

Ecco  come pulire i bicchieri in modo semplice , rapido ed efficace:

  • Prima cosa da fare: svuota completamente la lavastoviglie ed esegui un programma di lavaggio breve utilizzando bicarbonato e mezzo limone. Una volta terminato il programma rapido, controlla che non ci siano più residui di bicarbonato e che i filtri della lavastoviglie siano perfettamente puliti. Successivamente, metti i vetri colorati nella macchina, aggiungi nuovamente un po’ di bicarbonato di sodio ed esegui di nuovo un lavaggio veloce.
  • NB  : il bicarbonato è rinomato per combattere le macchie di calcare ostinate e per disincrostare vari elementi. Senza contare che ha proprietà sgrassanti e sbiancanti.
  • Se il problema persiste ancora e non riuscite ancora a rimuovere del tutto le tracce di calcare dai vostri bicchieri, potete comunque provare questo rimedio molto affidabile. Imbevi un panno con limone e aceto bianco per pulire gli occhiali dopo il lavaggio in lavatrice. Questa soluzione fornirà una bellissima lucentezza: i tuoi occhiali saranno trasparenti come desideri!
  • NB  : L’aceto ha eccellenti proprietà detergenti e smacchianti che aiuteranno a rimuovere rapidamente le macchie bianche che si attaccano ai contenitori di vetro.
  • Un altro rimedio casalingo: per debellare il tartaro persistente all’interno dei bicchieri, riempite una capiente bacinella con acqua molto calda. Versate l’aceto bianco e immergeteci i bicchieri, lasciandoli in ammollo per circa 15 minuti. Trascorso questo tempo noterete che le tracce di calcare sono completamente scomparse. Tuttavia, sui bicchieri è ancora presente un forte odore di aceto. Stai tranquillo, puoi neutralizzarlo facilmente pulendo nuovamente i tuoi contenitori con acqua calda unita al limone. I tuoi bicchieri saranno profumati con un delicato e fresco profumo di agrumi.
  • Infine, è anche possibile immergere le stoviglie macchiate in una miscela di acqua calda e aceto bianco (in parti uguali). Lasciarlo agire per alcuni minuti. Quindi lavare i bicchieri con un sapone delicato. Dopo questa pulizia, asciuga accuratamente ogni parte con un panno in microfibra e assicurati di aver rimosso con successo ogni traccia di calcare.
Metti i vetri colorati in lavastoviglie – fonte: spm

Come evitare la formazione di calcare sui tuoi oggetti in vetro?

Ecco 8 consigli da seguire per prevenire la formazione di calcare nella vetreria:

1. Assicurarsi che i serbatoi della lavastoviglie siano sempre pieni di detersivo sufficiente.

2. Controllare regolarmente che i filtri della lavastoviglie siano in buone condizioni. Se così non fosse è necessario cambiarli!

3. Utilizzare prodotti anticalcare specifici per pulire i filtri e garantire il corretto funzionamento dell’apparecchio.

4. Utilizzare mezzo limone ad ogni lavaggio  per ridurre il calcare ed evitare la formazione di cattivi odori.

5. Utilizzare correttamente gli scomparti consigliati dal produttore della lavastoviglie per posizionare tazze e bicchieri nell’apparecchiatura.

6. Evitare di posizionare i bicchieri troppo vicini tra loro. L’eccessiva vicinanza spesso causa graffi, vetri rotti o addirittura un’usura prematura.

7. Adottare sempre delle precauzioni: prima di avviare un programma, verificare che i bicchieri e le tazze siano stabili e ben posizionati. Se si muovono durante il processo, potrebbero graffiarsi o rompersi.

8. Infine, per quanto riguarda la lavastoviglie, optate sempre per prodotti delicati che si prendano cura dei vostri contenitori in vetro. E tieni sempre conto della durezza dell’acqua della tua zona: più calcare contiene, più è probabile che danneggi il vetro.