Per proteggersi dal sole, le persiane sono l’attrezzatura ideale. Tuttavia, possono accumulare la luce solare e annerirsi, soprattutto dall’esterno. Scopri come pulirli in pochi semplici ed efficaci passaggi. Questo trucchetto li rende impeccabili in tempi record!

Queste attrezzature scorrevoli tendono ad annerirsi a causa dello sporco e delle intemperie. Per pulirli esiste una soluzione ideale che semplificherà la vostra vita quotidiana. Una cosa è certa: rimarrai stupito dai risultati di questa tecnica.

Tapparelle - fonte: spm

 

Come pulire le tapparelle dall’esterno?

Questa attrezzatura mobile che ti protegge dai raggi del sole può essere difficile da pulire. Questo vale soprattutto per le persiane esterne, che possono accumulare sporco e  rendere poco attraente la vostra facciata . Anche se molti credono che pulirli sia un compito noioso, la questione è ben diversa. E per una buona ragione, un metodo ti consentirà di accelerarlo. Quest’ultima ti permetterà di far tornare come nuove le tue persiane in pochi semplici passaggi.

Mentre pulire le persiane dall’interno è facile, può essere difficile pulirle dall’esterno. C’è anche un parametro da tenere in considerazione perché queste apparecchiature possono essere realizzate in legno, PVC o alluminio e i prodotti dovranno essere adattati al materiale. Anche i colori sono decisivi quando si tratta di rimuovere lo sporco. Il bianco, che è generalmente il colore delle persiane esterne, può essere particolarmente difficile da pulire. Se hai accesso a questa attrezzatura,  una miscela di sapone di Marsiglia e acqua può agire come un  detergente potente e delicato per questo materiale fragile. Quando lo sporco è ostinato, si consiglia di utilizzare un detersivo convenzionale o un detersivo liquido per piatti e aceto bianco. Inizia abbassando parzialmente le persiane in modo che siano socchiuse e tu possa accedervi. Pulire dall’alto verso il basso con una spazzola a setole morbide inumidita con acqua saponata.  Elimina i residui di polvere  con la bocchetta fine del tuo aspirapolvere. Successivamente, con un panno inumidito con acqua saponata, pulire da sinistra a destra e poi in verticale. Lasciare agire questo detergente per qualche minuto prima di asciugarlo con un panno in microfibra e il gioco è fatto!

Persiane dall'esterno - fonte: spm

 

Come pulire le tapparelle dall’esterno se non è possibile accedervi?

Come avrai capito, l’acqua saponata è ottima per far brillare le tue persiane senza danneggiarle. Tuttavia, a volte è difficile pulirli dall’esterno se si vive in un appartamento e non c’è il balcone. Per farli brillare se non puoi accedere frontalmente, dovrai iniziare aprendo il cassetto dove sono arrotolati. È possibile utilizzare una scala a pioli per accedervi. Pulisci l’area visibile e macchiata con acqua e sapone prima di asciugarla con un panno in microfibra. Mentre procedi, rilassa la manovella e pulisci le parti sporche con un panno umido. Grazie a questa tecnica molto efficace,  riuscirete a far  brillare le persiane  dall’esterno in tempi record.  Questo gesto ti semplificherà la vita quando farai le pulizie di primavera.

Una cosa è certa: è possibile pulire facilmente queste tapparelle, indipendentemente dal fatto che tu abbia accesso o meno. Bicarbonato di sodio, sapone nero o anche detersivo per piatti, tutto ciò di cui hai bisogno è un detergente, un po’ di olio di gomito e questo metodo formidabile. Renderai le tue persiane impeccabili senza danneggiarle o provocare graffi!