Press ESC to close

L’aceto bianco disinfetta davvero la casa?

L’aceto bianco sta guadagnando sempre più popolarità come eccezionale detergente ecologico. Molte persone lo utilizzano per effettuare le pulizie domestiche e disinfettare le superfici della casa come la cucina o il bagno. Come il bicarbonato, elimina lo sporco e i cattivi odori. Ma che dire delle sue reali capacità disinfettanti?

Un detergente rimuove fisicamente lo sporco e le macchie, mentre un disinfettante aiuta a uccidere i germi dannosi. L’aceto bianco agisce come un detergente per sciogliere lo sporco e come disinfettante per  ridurre solo alcuni tipi di agenti patogeni . Se sei un fan della pulizia ecologica, è importante conoscere la reale efficacia dell’aceto bianco, come raccontato dai nostri colleghi di  Healthline .

Aceto bianco, bicarbonato e limone

L’aceto bianco può disinfettare tutto?

Questo prodotto biodegradabile  è apprezzato dai sostenitori della pulizia ecologica poiché può sostituire alcuni prodotti convenzionali che eliminano alcuni batteri. Tuttavia,  come disinfettante, l’aceto ha usi limitati  e può distruggere solo alcuni agenti patogeni, come:

  • Escherichia coli
  • Salmonella
  • Listeria monocytogenes

Grazie all’acido acetico, l’aceto sarebbe in grado di uccidere questi batteri  che causano malattie di origine alimentare . Potrebbe anche avere la capacità di ridurre la vitalità dell’influenza umana A/H1N1, come dimostrato da questo  studio  pubblicato da PLOS ONE.

Tuttavia,  l’aceto bianco non può uccidere tutti i germi  come il virus SARS-CoV-2. Di conseguenza, l’aceto bianco, sebbene possa combattere alcuni batteri, non è la prima scelta per disinfettare efficacemente l’intera casa poiché ha un’efficacia antimicrobica limitata e uno spettro ristretto.

Ma allora cosa pulire con l’aceto bianco?

L’aceto è un prodotto multiuso ed ecologico. Inoltre è meno costoso dei tradizionali prodotti per la pulizia che inquinano l’aria e l’ambiente, soprattutto a causa delle loro sostanze tossiche. Questo prodotto biodegradabile può essere efficace nella pulizia di alcune macchie e superfici poiché contiene il 5% di acido acetico e può abbattere la struttura di sporco, oli, forfora, macchie e alcuni batteri, come pubblicato in un articolo della NSF  per  lo sviluppo degli standard di salute pubblica. L’aceto non è efficace quanto la candeggina nell’uccidere tutti i germi, compreso il Covid-19, tra gli altri. Tuttavia, dovrebbe essere utilizzato per pulire alcune superfici della casa.

Quali superfici può pulire l’aceto bianco? - fonte: spm

– Per pulire alcuni elementi

L’aceto bianco è una soluzione che permette di pulire e rinfrescare alcune superfici come il pavimento, le pareti, i lavandini, le finestre e perfino gli specchi. Per fare questo, basta mescolare acqua e aceto in parti uguali e utilizzarlo per questo tipo di pulizia domestica.

– Per pulire gli utensili da cucina

L’interno di pentole e padelle può essere particolarmente sporco e unto. Vi basterà immergerli in un contenitore riempito con un litro d’acqua e mezza tazza di aceto bianco per trenta minuti. Successivamente è sufficiente risciacquare con acqua calda e sapone per completare la pulizia.

– Per deodorare i WC

Versare 125 ml di aceto bianco nella tazza del WC e lasciare riposare per 15 minuti prima di tirare lo sciacquone. Allo stesso modo, l’aceto aiuta ad eliminare i depositi di calcare sui rubinetti della vasca e della doccia. Per fare questo, scaldate 250 ml di aceto bianco in un pentolino e spruzzate la soluzione sulla superficie. Dopo 15 minuti risciacquare e asciugare con un panno in microfibra.

Tuttavia,  non mescolare mai l’aceto con la candeggina  pensando che questa soluzione sarebbe più efficace nel disinfettare. Si libera una sostanza tossica che altro non è che  il gas di cloro che può essere pericoloso per la salute . Il suo odore è ancora più forte in quanto potrebbe irritare gli occhi, provocare tosse o addirittura difficoltà respiratorie.

L’aceto bianco è sicuramente un disinfettante per la pulizia delle superfici ma non elimina tutti i germi, come certi prodotti convenzionali.