Non sempre è necessario un solvente per unghie industriale per pulire facilmente le unghie delle mani e dei piedi. Per rimuovere la vernice senza acetone, ci sono 6 punte di origine naturale adatte per annessi cutanei indeboliti. Scopri come avere le mani pulite pulendole a casa senza questo famoso flacone.

Avere lo smalto scheggiato è antiestetico e a volte finiamo il solvente per unghie. Solo che questa situazione può essere risolta se sei un asso del sistema D che sa come rimuovere uno smalto o un vecchio top coat. Questi semplici metodi sono adatti anche a chi ha le unghie fragili e desidera un’opzione diversa dal solvente per unghie con acetone.

Questa situazione può essere risolta con soluzioni rapide

A volte possiamo applicare una vernice sull’unghia e un semplice movimento rende la vernice antiestetica con rilievi. In questo caso, nessun’altra soluzione che applicare un solvente che rimuove la goffaggine. A volte abbiamo bisogno di un diluente perché abbiamo tenuto lo smalto troppo a lungo e sta iniziando a scheggiarsi e a mettere in mostra le tue unghie naturali. Sciogliere questo prodotto resistente non è un compito facile soprattutto quando c’è più di uno strato di vernice. Tuttavia, puoi rimuovere ogni traccia di vernice con i prodotti che hai a portata di mano e sostituire questi essenziali flaconi per manicure e rimuovere il trucco dalle unghie, un compito spesso svolto dall’estetista. Basta immergere questi solventi sulle unghie e vedrai subito di aver rimosso il trucco da mani e piedi rispettando la cheratina in essi contenuta. Metodi ecologici che non contengono alcuna sostanza tossica che attacca le unghie morbide. È importante prestare attenzione al loro colore perché  indicano il tuo stato di salute.

Come sostituire a casa le salviette o il flacone di solvente per unghie?

1. Limone

limone 5

È possibile realizzare uno smacchiatore delicato e naturale anche con più strati di smalto – Fonte: Shutterstock

Dì addio allo smalto glitterato attaccato alle tue unghie con questo ingrediente privo di sostanze nocive che sostituisce i liquidi con l’acetone. Inoltre, noterai che la maggior parte di questi contiene limone, un ingrediente consigliato per le sue proprietà abrasive e il suo odore gradevole. Per adottare questo metodo, avrai bisogno di acqua tiepida e sapone e una fetta di questo agrume molto efficace per rimuovere il trucco dalle unghie. Per fare questo, immergere le dita in acqua tiepida per un massimo di 5 minuti. Quindi  strofinare  la fetta di limone e vedrai che le unghie smaltate diventeranno naturali. Una soluzione ideale per coloro in cui il solvente provoca disagio respiratorio. Tocco finale: applica l’olio di ricino per accelerare la crescita degli annessi cutanei, sostituire l’indurente industriale e proteggere le unghie danneggiate. 

2. Aceto

aceto bianco 3

Usare l’aceto bianco è un modo rapido ed efficace per rimuovere lo smalto Fonte: Shutterstock

Grazie alla sua acidità, l’aceto bianco è super efficace nel ritrovare unghie pulite senza essere pericoloso per la salute. Questo prodotto è apprezzato per il suo aspetto sgrassante su tutte le superfici ed eliminando le macchie più ostinate. Proprietà che lo rendono un prodotto in grado di sciogliere la vernice a patto di saperlo usare. Se vuoi approfittare di questo trucco che ti permetterà di ritrovare unghie pulite in un solo gesto, metti le mani in acqua saponata per  ammorbidire la sostanza grassa per 10-15 minuti.. Questo passaggio è fondamentale per velocizzare il processo di rimozione di quei cosmetici che aderiscono fortemente alle unghie. Quindi, mescola limone e aceto in un contenitore. Il cotone imbevuto di questa preparazione va applicato sulle unghie per 10-20 secondi. Questo pulisce i residui difficili da rimuovere. Dovrai utilizzare questa tecnica più volte per l’eliminazione completa senza queste fiale artificiali. Non dimenticare di fare una rapida cura delle unghie con olio di mandorle dopo per evitare di seccare le tue appendici. Questo passaggio è fondamentale per l’idratazione dopo questo solvente per unghie. Se sei un fan di questo prodotto,  ci sono alcuni fatti interessanti da sapere.

3. Alcol

alcool

L’alcol può essere un sostituto per rimuovere lo smalto dalle unghie – Fonte: Shutterstock

Chi non ha limone o aceto bianco può optare per questa alternativa al solvente con acetone. Tuttavia, è meno aggressivo dei cosmetici per rimuovere lo smalto, che può rendere più fragile la forfora della pelle. Ha anche proprietà antisettiche per  combattere la comparsa di batteri . Per applicarlo, dovrai immergere un batuffolo di cotone in questa soluzione e applicarlo sulle unghie. Una soluzione molto efficace quando non abbiamo un solvente delicato a portata di mano. Come per i suggerimenti precedenti, ammorbidisci le cuticole bagnando le mani o i piedi con acqua tiepida e sapone. Si può procedere con un trattamento con olio di jojoba ideale per unghie secche.

4. Deodorante

deodorante

Usare il deodorante è utile per rimuovere lo smalto perché contiene acetone, un composto chimico con proprietà dissolventi Fonte: Shutterstock

Se non riesci a trovare un solvente per unghie, hai considerato il deodorante? Questo aerosol contiene acetone, un prodotto presente nel classico solvente ma a dosaggio inferiore. Il deodorante contiene anche solventi come l’alcool che possono essere  utili per la pulizia delle unghie . Per questo avrai bisogno di uno spray deodorante e un batuffolo di cotone. Unica controindicazione: accertarsi di non essere allergici ai composti presenti nel prodotto. Quindi, inclina la bottiglia a una distanza vicina alle unghie e spruzza. Senza ulteriori indugi, applica del cotone e strofina energicamente. Lo smalto verrà rimosso rapidamente!

5. Liquido idroalcolico per le mani

liquido idroalcolico

Poiché contiene alcol, il liquido idroalcolico rimuove i residui di smalto dalle mani – Fonte: Shutterstock

Questo trucco del sistema D ti lascerà a bocca aperta ed è una buona soluzione a breve termine per pulire le unghie. Non vi resta che adornarvi di disinfettante e cotone. Il prodotto contiene alcool , un elemento importante per rimuovere questo cosmetico sulle unghie. Immergere in un batuffolo di cotone e strofinare energicamente finché il colore non scompare. Puoi ripetere l’operazione finché non scompare. Un consiglio System D efficace se non hai un solvente per unghie a portata di mano. Alla fine di questa pulizia, lavati le mani perché l’alcol asciuga le unghie. Non dimenticare di applicare una crema idratante per ammorbidire la pelle. Se hai le unghie fragili,  è importante adottare queste abitudini.

6. Smalto per unghie

vernice 2

Combatti il ​​male con il male usando lo smalto per unghie per un effetto struccante – Fonte: Shutterstock

Questo trucco sembra irrealistico ma funziona. E per una buona ragione, nello smalto per unghie sono naturalmente presenti prodotti solventi che rimuovono i vecchi strati di vernice. Si tratta quindi di combattere il male con il male grazie a  questa tecnica inarrestabile del sistema D. Per questo utilizzate un vecchio smalto per non sprecarlo e un fazzoletto di cotone. Sarà sufficiente applicare il prodotto senza farlo asciugare e rimuoverlo velocemente con la carta. Dovrai ripetere questa operazione di ultima istanza più volte prima di avere le unghie pulite. Puoi quindi bagnare le unghie in acqua saponosa per ammorbidire i residui che puoi rimuovere a mano. Puoi anche applicare olio vegetale per far brillare le tue unghie.

Quali sono i consigli da seguire quando si applicano questi trucchi?

Queste tecniche  sono da adottare solo a breve termine  perché possono danneggiare le tue unghie se le usi frequentemente. Dopo aver utilizzato questi metodi del sistema D, assicurati di idratare le cuticole per proteggere le appendici cutanee. Si prega di notare che queste sono solo alternative a un solvente delicato e preferibilmente organico che sarà più rispettoso di quest’ultimo. Queste soluzioni sono solo suggerimenti per la risoluzione dei problemi.