Hai delle vecchie tovaglie ingombranti che non usi mai? Non buttarli via! Perché non dare loro una seconda vita riciclandoli in modo creativo? Basta sprecare: con i nostri piccoli consigli, questo vecchio bucato ti sarà particolarmente utile! Seguire il leader.

Come riciclare una vecchia tovaglia?

Con il tempo e l’usura, le tovaglie in tessuto finiscono per rovinarsi, strapparsi o macchiarsi in modo irreversibile. Tanto che li conserviamo nel retro di un armadio e li dimentichiamo per la maggior parte del tempo. Un giorno di grandi pulizie, li incontriamo e pensiamo subito di buttarli nella spazzatura. Non! Per gli appassionati del fai da te e del riciclo creativo, questa è l’occasione perfetta per dare nuova vita a quelle vecchie tovaglie inutilizzate. Armatevi di filo e forbici per mettervi all’opera e creare delle piccole meraviglie.

  • asciugamani da cucina

Anche se li acquisti spesso, gli strofinacci non sono mai abbastanza in cucina. Per una volta, tieni i tuoi penny e creane uno tuo. La tecnica è molto semplice: taglia i pezzi di tessuto alle dimensioni corrette, quindi cuci saldamente i bordi. E presto, hai qualche strofinaccio in più… anche elegante!

  • Pochette elegante

Nostalgia davanti a questa bellissima tovaglia che purtroppo ha fatto il suo tempo? Trovate quindi il sorriso donandogli una seconda vita inaspettata: recuperate la parte più elegante del tessuto per realizzare un marsupio fai da te. Puoi rifinire la cucitura utilizzando una macchina da cucire e armeggiare con una chiusura con bottoni grandi, per dare un tocco vintage alla pochette.

  • Runner da tavolo

Non ci pensiamo, ma una tovaglia può facilmente adornare un runner da tavolo in modo chic e sofisticato. Hai un po’ di manualità con il filo, la macchina da cucire e le forbici? Allora per te sarà un gioco da ragazzi! In pochi minuti si possono creare graziosi quadratini da applicare su un runner da tavolo, magari anche in pizzo per dargli più allure.

  • Federe

Se alcune parti delle vostre tovaglie sono ancora intatte, soprattutto non macchiate, allora avrete la possibilità di creare facilmente delle graziose federe cucendo solo due parti. A seconda del tessuto che hai, puoi adattare la taglia che desideri.

  • Gonna retrò

Taglia una tovaglia

Ti potrà sembrare strana come idea, ma sì, è possibile riciclare una vecchia tovaglia trasformandola in una gonna. Un pezzo originale e retrò da appendere alla  gruccia . Ecco il procedimento: rifila i bordi, poi arrotonda gli angoli e crea l’orlo. La parte superiore viene poi ripresa, aggiungendo bottoni o elastici interni.

  • Coperchi di diverse dimensioni

Le nostre nonne amavano usare i tessuti come  accessori decorativi  per chiudere i barattoli di marmellata. Perché non prenderne spunto per realizzare dei coperchi dalle vostre tovaglie vecchie e rovinate? Grazie a questo trucchetto fai da te, i tuoi barattoli e contenitori ermetici avranno coperchi personalizzati e colorati.

Come riciclare i tuoi vecchi tovaglioli?

tovaglioli

Ti sei talmente abituato a usare i tovaglioli di carta che hai completamente trascurato i tovaglioli di stoffa. Mentre alcuni sono ancora ben conservati, altri hanno purtroppo perso il loro antico splendore. Non si tratta più di usarli per apparecchiare una bella tavola. Devono essere buttati? Affatto ! Sappi che puoi creare innumerevoli oggetti ornamentali fai-da-te che ti serviranno a casa.

Eccone alcuni:

  • Oggetti decorativi

Se gli asciugamani sono già decorati, ritaglia i motivi e le immagini stampate e usali per decorare un mobile o la tua lampada da comodino, per abbellirlo e dargli un cachet unico. Per questo avrai bisogno di colla per tessuti. Per evitare di sfilacciarsi sui motivi che andrai a tagliare, non esitare ad applicare sopra un panno o un tessuto termoadesivo trasparente. In alternativa, utilizzando la stessa tecnica, si può prendere anche l’intero tovagliolo per ricoprire l’oggetto da decorare.

  • Accessori da cucina

Noti un buco nella tovaglia del tavolo da pranzo o una parte danneggiata della tovaglietta? Hai pensato al patchwork? Perché basta cucire un pezzo di asciugamano per camuffare le zone danneggiate e il gioco è fatto! Questo creerà un’illusione e darà più carattere all’accessorio. In alternativa, puoi attaccare alcuni tovaglioli per ottenere un canovaccio più grande e più spesso. Questo è particolarmente utile per contenere una pentola o una padella calda.

  • Accessori per la tavola

Per questo trucco creativo, puoi usare un solo asciugamano o cucirne diversi. In ogni caso, devi decorare i bordi con un uncinetto o ornamenti. Puoi creare un grazioso centrino o un runner da tavolo per impreziosire la  decorazione della tua casa . Posiziona un centrotavola sopra e la tua tavola sembrerà ancora più elegante.

  • piccole borse

Un altro trucco intelligente: per riciclare i tuoi vecchi asciugamani di stoffa, puoi facilmente trasformarli in mini sacchetti per profumare l’ambiente. Se necessario, rimuovere prima le parti danneggiate, quindi piegare il tessuto a metà e cucire insieme i due lati. Con questo semplice metodo otterrete un sacchettino che potrete chiudere con un nastro. Metti un po’ di lavanda e installala nel tuo camerino per dissipare qualsiasi cattivo odore dovuto all’umidità. Intelligente, vero?

  • segnalibri in tessuto

Finché lo farai, se ti piace divorare romanzi, avrai l’opportunità di creare il tuo segnalibro di stoffa. Non è affatto complicato: devi solo prendere un pezzo di cartone rigido, tagliarlo a una misura di circa 3-6 cm e coprirlo con un pezzo di asciugamano di stoffa. Una volta ben incollati al cartoncino con del silicone a caldo o una colla speciale, i vostri libri saranno ora ben “vestiti” con questo colorato e creativo segnalibro.