Press ESC to close

Ogni quanto devo cambiare la spugna per piatti? Il termine da non superare

Le spugne per piatti sono una parte essenziale della nostra cucina, utilizzate quotidianamente per pulire utensili, piatti, bicchieri e piani di lavoro. Tuttavia, a causa del loro costante contatto con il cibo e le superfici, le spugne sono temibili nidi di germi. In questo articolo, ti diremo quanto spesso dovresti sostituire la spugna e perché è fondamentale mantenere una corretta igiene.

Con quale frequenza dovresti sostituire la spugna?

Quando diventa difficile ricordare l’ultima volta che hai cambiato la spugna per piatti, è il momento di agire!In realtà, devono essere sostituiti settimanalmente. Sì, questo può sembrare eccessivo, ma è necessario mantenere un ambiente di cucina pulito e prevenire la crescita di batteri.

Perché i germi si accumulano nelle spugne per piatti?

Le spugne per piatti forniscono un ambiente ideale per la crescita dei germi. La loro struttura porosa e la presenza di residui di cibo forniscono una superficie favorevole alla crescita batterica.

Uno studio condotto dall’Università di Furtwangen, dall’Università Justus Liebig di Giessen e dal Centro Helmholtz di Monaco di Baviera ha rilevato la presenza di non meno di 362 diversi tipi di batteri nelle spugne da cucina. Alcuni livelli di densità batterica erano paragonabili a quelli riscontrati nei campioni fecali, evidenziando la necessità di sostituire regolarmente le spugne.

Rischi di batteri nelle spugne per piatti

Circa il 50% delle specie batteriche presenti nelle spugne appartiene al gruppo di rischio 2, il che significa che sono potenzialmente patogene.

Le persone con un sistema immunitario indebolito, come i bambini piccoli, gli anziani e le persone con malattie croniche, sono particolarmente vulnerabili.

Sebbene gli agenti patogeni della diarrea e i batteri fecali vengano rilevati raramente, è essenziale mantenere un’igiene rigorosa per prevenire qualsiasi rischio.

Puoi pulire le spugne per i piatti?

Voler pulire le spugne per piatti può sembrare allettante, ma non è una soluzione efficace. Né il microonde né la lavatrice sono consigliati per la pulizia delle spugne, in quanto la loro struttura non è resistente al calore. Inoltre, anche se il numero di batteri diminuisce temporaneamente dopo la pulizia, gli agenti patogeni possono proliferare rapidamente di nuovo, poiché sviluppano una maggiore tolleranza allo stress.

FYI

Dopo ogni utilizzo, assicurati di asciugare accuratamente le spugne, poiché un ambiente umido favorisce la moltiplicazione dei batteri. Seguendo queste precauzioni, è possibile mantenere una cucina pulita e ridurre il rischio di germi nelle spugne per piatti.