I peperoni sono disponibili in diverse forme e dimensioni e sono ricchi di vitamina C, i peperoni gialli e rossi hanno più del doppio della vitamina C di un peperone verde. Anche il gusto varia dall’amaro al dolce al piccante. I peperoni possono essere utilizzati in una varietà di applicazioni culinarie, i peperoni arrostiti e i peperoni ripieni sono i miei preferiti.

Quindi vedremo come coltivare i peperoni, niente di più semplice:

Aggiungi del compost al tuo orto, i peperoni hanno bisogno di un apporto equilibrato di sostanze nutritive.

I peperoni non amano il freddo, quindi pianta le tue piantine dopo l’ultima delle gelate primaverili. La temperatura del suolo dovrebbe essere di almeno 18°C. Lasciare circa 45 cm tra le piante.

 

Posiziona le piantine in una parte del tuo giardino che riceve almeno 8 ore di sole al giorno. Ad alcuni peperoni non piacciono nemmeno le temperature molto elevate.

Il terreno dovrebbe essere ben drenato.

Non utilizzare un elevato apporto di azoto, questo si tradurrà in una produzione inferiore e più foglie. Mantieni il terreno umido ma non inzuppato.

Per la raccolta, tagliare i peperoni maturi 1 cm sopra. Se hai alcuni peperoni verdi puoi portarli dentro e lasciare che i peperoni finiscano di maturare all’interno.