Press ESC to close

Perché devi mettere le salviette umidificate in lavatrice?

La manutenzione della casa non è un compito facile. Per rendere questo compito meno noioso e mantenere la casa in buone condizioni, ci sono diversi suggerimenti. Questi permettono di prendersi cura della casa, ma anche di risolvere alcuni problemi domestici, senza impegnarsi molto. Scopri come le salviettine umidificate potrebbero aiutarti a risolvere alcuni fastidi domestici.

Polvere, macchie e sporco sono i principali problemi che affliggono le famiglie. Questi danno al tuo interno un aspetto trascurato e possono persino danneggiare la tua attrezzatura. Senza contare che la polvere è un allergene che può causare allergie respiratorie. Tuttavia, puoi superare questi problemi con le salviettine umidificate.

Confezione di salviette umidificate - fonte: spm

Come utilizzare le salviette umidificate per risolvere alcuni problemi domestici?

Le salviette umidificate possono aiutarti a ottimizzare la manutenzione della tua casa, superando diversi problemi come polvere, sporco o macchie presenti su diverse superfici della casa.

  • Salviette umidificate per spolverare la casa

Le salviette umidificate facilitano  la cattura della polvere  e la rimozione dello sporco. Puoi usarli al posto del mocio per pulire il pavimento. Ciò renderà la pulizia più semplice perché non sarà necessario utilizzare un secchio. Per fare ciò è sufficiente attaccare una salvietta allo spazzolone per rimuovere la polvere intrappolata negli angoli della casa. Puoi anche usare le salviette umidificate  per spolverare e lucidare i tuoi mobili.  Ricordatevi di asciugare i vostri mobili, soprattutto quelli in legno, dopo averli puliti, utilizzando un panno in microfibra asciutto, per eliminare l’umidità che potrebbe danneggiarli.

  • Salviette umidificate per la pulizia delle superfici

Superfici pulite - fonte: spm

Le salviette umidificate sono efficaci  per rimuovere segni e sporco  dai tuoi elettrodomestici, ma anche dal bancone della cucina. Considera anche l’utilizzo di salviette umidificate  per pulire il sedile del water  o le superfici sporche del bagno. Puoi utilizzare le salviette anche  per pulire le maniglie delle porte e gli interruttori  che tendiamo a trascurare durante la manutenzione della casa. Facili da usare, le salviette umidificate permettono  di evitare l’accumulo di polvere  e sporco, per mantenere la casa sempre pulita.

Maniglia della porta pulita - fonte: spm
  • Salviette umidificate per rimuovere le macchie dai muri

Usa le salviette umidificate per pulire le macchie di matita o le impronte digitali dal muro,  senza rischiare di danneggiare la carta da parati  o la vernice. Tieni presente che le salviette umidificate possono essere utilizzate anche per rimuovere le macchie, o almeno  evitare che si incastrino,  su tappeti, divani in pelle o persino indumenti. Per fare ciò, basta tamponare la macchia con una salvietta umida. Se persiste ancora, puoi utilizzare smacchiatori naturali come aceto bianco o bicarbonato di sodio.

  • Salviette umidificate per rendere il divano come nuovo

Le salviette umidificate sono efficaci  nel pulire il divano in pelle,  spolverandolo e donandogli un tocco di lucentezza, rendendolo come nuovo. Si consiglia di utilizzare prima le salviette umidificate su una piccola zona del divano per vedere se lo danneggiano.

  • Salviette umidificate per avere un bucato pulito

Per pulire efficacemente il bucato ed  evitare residui di lanugine o fibre , aggiungi una o due salviette umidificate nel cestello della lavatrice, con la biancheria sporca. Grazie al loro effetto assorbente, le salviette ti permetteranno di rimuovere tutto ciò che potrebbe attaccarsi al tuo bucato.

Come realizzare le tue salviettine umidificate?

Salviettine detergenti

Per realizzare le tue salviettine umidificate avrai bisogno di:

  • 2 cucchiaini di detersivo per piatti
  • 1 tazza di aceto bianco
  • 1 tazza di acqua bollita e raffreddata o acqua filtrata
  • 12 gocce di olio essenziale di lavanda

Mescolare tutti gli ingredienti  in un contenitore di vetro con un coperchio ermetico  e aggiungere tovaglioli di carta resistenti o asciugamani sottili in microfibra. Puoi anche  utilizzare tessuti di scarto,  come il tessuto di un vecchio capo di abbigliamento o un lenzuolo che non usi più. Chiudete quindi il contenitore  e mettetelo sottosopra  in modo che tutte le salviette siano impregnate di questa miscela. Si consiglia di conservare il contenitore al riparo dalla luce,  per preservare a lungo le proprietà dell’olio essenziale.  Strizzare le salviette prima di usarle. Tieni presente che queste salviette sono riutilizzabili. Basta pulirli con acqua pulita o in lavatrice e asciugarli prima di riporli nel contenitore. Rinnovare la miscela ogni 10 giorni circa.

Detto questo, le salviette umidificate ti permetteranno di eliminare la polvere, le macchie e lo sporco che si annidano nella tua casa, per mantenerla sempre pulita.